Sei qui: Home » News
    Stampa la pagina ...
LogoA.png
it.png   Associazione Italiana Familiari e Vittime della STRADA A.P.S. 
Associazione di Promozione Sociale 
eu1.png mfevr.png  Aderente alla FEVR  (Federaz. Europea delle Vittime della Strada) 

News

Le notizie attive sono dopo 31/12/2017 • 00:00
Le notizie precedenti possono essere visualizzate in  Archivio notizie

GiornataDelRicordo2021_Intestazione.jpg

Giornata Mondiale e Nazionale del Ricordo delle Vittime della strada 20/11/2022

“Ricordare per cambiare” 
Fermare la strage stradale e ridurre l’inquinamento ambientale.
La salute del pianeta è la tua salute.
Riconosciamo che il mondo è interconnesso e noi subiamo le conseguenze delle azioni da noi stessi compiute a danno della vita e del pianeta. 
Pertanto, di fronte ai deludenti risultati di prevenzione a livello nazionale, non possiamo restare indifferenti.  Proponiamo di declinare l’attenzione al nostro territorio perché l’impegno per la prevenzione diventi la nostra priorità: il territorio ci appartiene, i suoi problemi ci interpellano e noi dobbiamo mobilitarci per risolverli.  
In città PRIMA LA PERSONA. Attuare la mobilità sostenibile: adottare mezzi di trasporto a bassa o a zero emissione di CO2; per gli spostamenti brevi muoversi a piedi (migliora la salute) o con mezzi leggeri; utilizzare il trasporto pubblico moderno e multimodale anziché l’auto privata; corredare i mezzi di trasporto dei dispositivi tecnologici per prevenire gli incidenti; contrastare la violenza motorizzata adottando il limite di velocità a 30km/h; adottare infrastrutture che garantiscano un alto livello di sicurezza. 
Rendiamo le città vivibili per gli esseri umani 
Lanciamo in occasione della Giornata del Ricordo una sfida di civiltà: elaborare nel territorio un progetto di prevenzione in sinergia tra istituzioni pubbliche e privato sociale, per raggiungere nel Decennio 2021-2030 l’obiettivo “Vittime Zero” nelle città nelle quali insistono sedi dell’AIFVS. Il progetto individua la massima autorità nel Prefetto, che può chiamare alla partecipazione tutti i settori della vita sociale per condividere l’obiettivo da raggiungere, le cause che mantengono la strage ed intervenire perché trovino soluzione.
Giuseppa Cassaniti Mastrojeni
Presidente AIFVS

Iniziative Nazionali  unnamed.png

Materiale grafico unnamed.png

Media e video unnamed.png

Oggi è la Giornata del Ricordo delle Vittime della Strada

A quasi sette anni dal 16 novembre 2015, data di entrata in vigore degli effetti della direttiva UE 2012/29 sulla tutela dei diritti delle vittime, il nostro Paese è ancora gravemente inadempiente. Lo stesso possiamo affermare per quanto riguarda la prevenzione: l’Italia nel 2019 non ha ridotto la strage del 50% ma solo del 22,9%. La Strage Stradale continua, con 9 morti al giorno e 661 feriti al giorno (dati Istat 2019, il 2020 non fa testo per il lockdown, i dati 2021 non ancora verificati dall’Istat, ma la strage continua) – è pandemia, è un problema di sanità pubblica non trattato con lo stesso rigore del covid 19, come se fosse un fatto privato.

Giornata del Ricordo delle vittime della strada
Sede AIFVS Agrigento - resp. Carmelina Nobile

GMR_Agrigento.jpgPROGRAMMA GIORNATA RICORDO DELLE VITTIME DELLA STRADA 20.11.2022
Sede di AGRIGENTO

_ ORE 10.00: Momento di raccoglimento e posa dei fiori presso la Pietra monumentale Villa Bonfiglio,       
_ ORE 11.00: Celebrazione Eucaristica presso la Basilica Immacolata, Via S.Francesco d’Assisi  n.1;
_ ORE 12.30: Inaugurazione e benedizione  del Monumento “ESSERCI O NON ESSERCI…BASTA UN   ATTIMO” dove sono previsti due intensi momenti dedicati alle Vittime della Strada: l’Ave Maria eseguita da Giuseppe Mastrojeni e poi una prosa¬poesia dalla scrittrice Maria Concetta De Marco
Presenti le Autorita’ Istituzionali.

PDF1.png
Locandina stampabile
Giornata del Ricordo delle vittime della strada
Sede AIFVS Foggia - resp. Biagio Orillo
GMR202FoggiaLocandina.jpgLa sede di Foggia dell'Associazione Italiana familiari e vittime della strada a ha organizzato per il 20 novembre una Santa Messa per la Giornata nazionale del ricordo delle vittime della strada. La celebrazione è in programma alle 11:30 nella chiesa dei Sacro Cuore di Gesù. L'appuntamento sarà preceduto il 18 novembre (ore 11.30), dalla benedizione della lapide commemorativa alla memoria delle vittime della strada, nell'area adiacente Piazza Leonardo Da Vinci a Foggia.
Giornata del Ricordo delle vittime della strada
Sede AIFVS Firenze - resp. Doretta Boretti
GMR2022Firenze.pngDomenica 20 novembre 2022 salone dei Cinquecento palazzo vecchio - Firenze 
Biennale del premio di tutte le arti per riportare la vita nelle famiglie, sul lavoro, e su tutte le strade della nostra meravigliosa terra 
Programma:
ore 10.00: ingresso dei partecipanti
ore 10.30: ingresso della famiglia del gonfalone
ore 10.35: il coro della polizia municipale del comune di Firenze canta l’inno Nazionale
ore 10.40: intervento del presidente del Consiglio comunale Luca Milani
ore 10.50: consegna di una targa ad un giovane nuovo assunto della polizia municipale in ricordo di tutte le vittime della strada
ore 10.55: premio alla professoressa di musica Marta Marini in ricordo di Elisabetta e Mariachiara Casini
ore 11.00: premio in ricordo dei giovani deceduti nel pulmino sulla autostrada A4 alla associazione Sipario
ore 11.10: premio alla presidente della fondazione Alina Art Fundation con intervento del Presidente della FEVR Filippo Randi
ore 11.15: intervento speciale di Aleandro Baldi
ore 11.20: conio della biennale all’attrice Gianna Giachetti
ore 11.30: conio della biennale al campione Gianni de Magistris
ore 11.40: conio della biennale al giornalista di guerra Fausto Biloslavo
ore 11.50: sezione giovani targa della biennale a Gemma Mazzotti
ore 12.00: sezione biennale progetti sulla prevenzione degli incidenti stradali targa della biennale a Adra 
ore 12.10: associazione toscana cultura consegna il suo premio Pontevecchio al corteo storico di Pontassieve
ore12.20: il coro della polizia municipale conclude la cerimonia
PDF1.png
Programma
PDF1.png
totem
Giornata del Ricordo delle vittime della strada
Sede AIFVS Modena - resp. Franco Piacentini
Cartellone_GMR_Definitivo_001.jpgA Modena ore 18,00 presso il Duomo santa messa officiata dal vescovo Mons. Erio Castellucci alla presenza del Prefetto di Modena Dott.ssa Alessandra Camporota​, del Sindaco Giancarlo Muzzarelli, il comandante della Polstrada Enrico Tassi, rappresentanti di  Carabinieri, Polizia Locale e vari amministratori
Giornata del Ricordo delle vittime della strada
Sede AIFVS Ferrara - resp. Anna Barbieri
Cartellone_GMR_Definitivo_001.jpgLa sede AIFVS di Ferrara onorerà il Ricordo delle Vittime della Strada nella Giornata Mondiale ONU a Loro dedicata -20/11/2022- con la celebrazione di una S.Messa alle h.11.30 presso la Parrocchia della Sacra Famiglia in Via Bologna 148, alla cui partecipazione sono state invitate le Autorità, le Istituzioni, la CRI sede di Ferrara e la cittadinanza tutta.
La responsabile di sede
Anna Barbieri
Giornata del Ricordo delle vittime della strada
Sede AIFVS Bologna - resp Gabriele Torsello

ingresso_del_complesso_delle_sette_chiese_la_basilica_di_santo_stefano_in_centro_a_bologna.jpgDomenica 20 novembre  alle ore 12,00
Sede AIFVS aps Bologna.
Abbiamo organizzato la Santa Messa commemorativa in Ricordo delle Vittime della Strada che verrà celebrata nella Basilica di Santo Stefano in Bologna, Via Santo Stefano 24
Saranno presenti le Autorità  civili e militari  che a Bologna sono sensibili alle tematiche dell'Associazione  con un  particolare interesse al problema dell'Educazione alla sicurezza stradale.Le Istituzioni collaborano anche sul piano pratico attuando l'allargamento della" Zona 30",  ideando e realizzando alcuni accorgimenti sulle strade con lo scopo di raggiungere entro il 2030 " Zero vittime sulle strade della rete urbana".
Gabriele Torsello 

Giornata del Ricordo delle vittime della strada
Associazione Social Disco 
GMR2022SocialDisco.jpgSabato 19 novembre, alle ore 18,00, presso il Centro Universitario Padovano, sito in via Zabarella, l'iniziativa dal titolo: "Le strade della prevenzione", in cui vi saranno diverse testimonianze e moniti sulla sicurezza stradale da parte di personalità note al grande pubblico, insieme alla proiezione del cortometraggio afferente temi sociali giovanili, tra cui anche quello relativo agli incidenti stradali, dovuti spesso alla disattenzione alla guida.
L'appuntamento è promosso ed organizzato dall'associazione scrivente, con il patrocinio del Comune di Padova.
Nel ringraziarVi, come sempre, per l'attenzione prestata all'associazione da me presieduta, anche con la diffusione delle iniziative mediante i Vostri canali on-line, quali sito etc., colgo l'occasione per rinnovare i miei più cordiali saluti, alla Presidente ed a tutti i membri dell'Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada ONLUS.
Il Presidente Maurizio Schettino
Giornata del Ricordo delle vittime della strada
Sede AIFVS Bisignano (CS) - resp. Franco Tortorella
GMR_BisignanoProgramma1.jpgSede AIFVS aps Bisignano (CS)
20 novembre 2022 Giornata Mondiale per le Vittime della Strada.
Iniziative sede.
PDF1.png
Locandina e programma
Giornata del Ricordo delle vittime della strada 
Sede AIFVS Melendugno (LE) - resp. Giuliana Serino
SedeMelendugnoGMR2022.jpgGiornata del Ricrdo delle Vittime della Strada
Locandina programma della sede di Melendugno (LE)
PDF1.png
Programma
Giornata del Ricordo delle vittime della strada 
Sede AIFVS Comiso (RG) - resp. Biagio Lisa
GMR2022ComisoBiagioLisa.jpgEventi sede di Comiso

20 novembre Giornata del ricordo
Belpasso (CT) ore 9,00, Memorial in ricordo delle vittime della strada. 

PDF1.png
LOcandina
21 novembre a Comiso (RG) ore 18,30, Santuario dell'Immacolata a Comiso S Messa in ricordo delle vittime della strada con la presenza del Sindaco di Comiso Prof.ssa Maria Rita Schembari.
gmr22022ISPICA.jpgInvito: Ispica (RG) Giornata del Ricordo 2022.
Domenica 20 novembre alle ore 18,00 in memoria delle vittime della strada  si muoverà un corteo silenzioso da Piazza Unità d'Italia verso il convento S. Maria del Gesù dove alle 19,00 sarà celebrata una S. Messa.
Giornata del Ricordo delle vittime della strada
Lidu
GMR2022LIDU.jpegIn occasione della giornata mondiale del ricordo delle vittime della strada a Roma si svolgerà un incontro di esperti aperto al pubblico promosso dalla Aifvs e dalla Lidu, per analizzare gli attuali fattori della strage stradale e proporre alle istituzioni, una programmazione degli interventi di prevenzione e di assistenza.
Giornata del Ricordo delle vittime della strada 
Sede AIFVS Alessandria - resp. Ezio Bressan
Gio0rnata_del_Ricordo_2022_ALESSANDRIA.jpg
Domenica 20 novembre 2022
Ore 9.30 Santa Messa in ricordo delle vittime della strada presso la Parrocchia Cuore Immacolato di Maria via Monteverde
Durante la santa messa si esibiranno Michela Grimaldi, Irene Grimaldi e Francesca Vitale del Liceo Musicale Saluzzo-Plana di Alessandria
A seguire, commemorazione civile presso il Piazzale Vittime della Strada (piazzale antistante il cimitero urbano di Alessandria)
Lancio di palloncini in ricordo e deposizione fiori
Sorvolo del piazzale in ricordo delle vittime della strada a cura dell’aeroclub di Alessandria
(in caso di maltempo il volo non si effettuerà)
PDF1.png
Locandina

Giornata del Ricordo delle vittime della strada 
Sede AIFVS Macerata - resp. Pier
o Bonarini

Cartellone_GMR_Definitivo_001.jpgIniziative religiose
Abbiamo chiesto concordato ed inviato alle Curie Vescovili di Ancona Macerata Fermo e Camerino le 2 brevi preghiere sottoriportate da leggere durante tutte le Sante Messe celebrate in tutte le parrocchie e luoghi di culto domenica 20 Novembre 2022 al momento della preghiere dei fedeli …

Nella ricorrenza della Giornata Mondiale del Ricordo delle Vittime della strada,preghiamo perché non cadano nell’indifferenza della Comunità Cristiana e delle Istituzioni Civili, le stragi che si consumano sulle strade; nel ricordo delle vittime e del dolore dei loro familiari vengano promossi il rispetto per la vita e la sicurezza di chi viaggia. Continua....

PDF1.png
Programma completo
Giornata del Ricordo delle vittime della strada 
Comune di Lagosanto (FE)
LagosantoGMR2022.pngIl comune di Lagosanto (Fe), ricorda le Vittime della Strada nella giornata mondiale a loro dedicata, una strage silenziosa, che ogni minuto, ogni ora, ogni giorno, ogni anno, ci priva degli affetti più cari, nelle foto in allegato, troverete lo striscione esposto al balcone della Torre dell'orologio, e la chiesetta del Camposanto allestita per la giornata.
Un pensiero a tutti i nostri cari che hanno lasciato la loro vita sulla strada e un abbraccio a voi.
Barbara Bigoni sorella di Alice.
PDF1.png
Img.pdf
Giornata del Ricordo delle vittime della strada 
Comune di Cinisello Balsamo (MI)
GMR2022CiniselloBalsamo.jpg
Giornata del Ricordo delle vittime della strada 
Umbria
Umbria.jpg
Giornata del Ricordo delle vittime della strada 
Sede AIFVS Potenza - resp. Rosalba Romano
GMRPotenza.jpg

Programma del 20/11/22
Ore 10,00 preso la Sala Consiliare incontro con le autorità, interverranno le istituzioni politiche e delle forze dell'ordine, parteciperanno tutti i cittadini e i familiari delle vittime, seguirà un corteo per dire BASTA ALLE STRAGI STRADALI E DARE GIUSTIZIA AI FAMILIARI E VITTIME DELLA STRADA.

Ore 11,30 presso la Chiesa Santa Maria delle Grazie sarà celebrata la Santa Messa.


 
PDF1.png
Locandina
Giornata del Ricordo delle vittime della strada 
Sede AIFVS Taranto - resp. Cosimo Fungoso
Cartellone_GMR_Definitivo_001.jpgLa sede di Taranto domenica nella giornata  del Ricordo  sarà nella città di Massafra. Dove sarà  celebrata  una messa nella chiesa del Sacro Cuore alle ore 10,00. Sarà  celebrata  dal parroco  Don Michele  Bianco.

Giornata Mondiale del Ricordo 2022 Video ufficiale - il 13/11/2022 • 18:10 da Amministratore

Video della FEVR per la commemorazione della Giornata Mondiale del Ricordo delle Vittime della Strada, che come ogni anno si celebra la terza domenica di novembre.
Quest'anno, il 20 novembre 2022, vogliamo promuovere un ricordo pubblico che stimoli iniziative volte a rafforzare la sicurezza stradale e la prevenzione in ogni campo, per porre fine ai comportamenti arroganti e alla trasgressione delle regole, per rendere giustizia alle vittime e ai loro familiari e per mettere in atto un adeguato supporto post incidente. 
Nessuno deve perdere vita e salute sulle strade dei nostri Paesi, dei nostri territori, delle nostre città: che il ricordo si trasformi in una proposta concreta di cambiamento!


Giornata Mondiale del Ricordo delle Vittime della Strada - il 05/11/2022 • 23:47 da Amministratore

Il 20 novembre 2022 si celebrerà la Giornata Mondiale del Ricordo delle Vittime della Strada
Cartellone_GMR_Definitivo.jpg

Il 20 novembre 2022 si celebrerà la Giornata Mondiale del Ricordo delle Vittime della Strada: non si tratta di dedicare soltanto un giorno alle vittime, ma piuttosto di sollecitare le istituzioni a promuovere ogni iniziativa utile a migliorare la sicurezza stradale, affinché nessuno perda vita e salute sulle strade.
L’AIFVS darà come sempre rilievo alla Giornata Mondiale del Ricordo con iniziative di sensibilizzazione sociale volte a raggiungere gli obiettivi europei di riduzione del 50% di vittime e feriti nel decennio 2021-2030 e di  “Vittime Zero” entro il 2050.
In cooperazione con la FEVR, Federazione Europea delle Vittime della Strada, l’AIFVS pubblica il poster dedicato alla ricorrenza rilasciato quest’anno dalla FEVR.
Ricorda, Sostieni, Agisci: trasformiamo il ricordo di tante tragedie in atti concreti!

pdf_icon.gif 
Download Poster in alta risoluzione


assemblea2.jpg

Convocazione Assemblea Nazionale AIFVS - 12 novembre 2022
Come da decisione del consiglio direttivo del 16/10/2022, l’Assemblea Nazionale dell’AIFVS avrà luogo il 12 novembre 2022 alle ore 10 in videoconferenza, con il seguente ordine del giorno:
1) votazione del bilancio consuntivo e preventivo, 
2) votazione degli organi dell’AIFVS come previsto dallo statuto, 
3) indicazioni e confronti sulla Giornata del ricordo
Si rinvia ad una successiva assemblea la relazione sull’attività associativa e sugli indirizzi di carattere generale 
Si ricorda che a norma dello Statuto, art. 8 c.1:

- possono partecipare all’assemblea i soci in regola col pagamento delle quote associative ed abbiano corrisposto la quota annuale entro il 31 marzo precedente l’assemblea; 
- hanno diritto di voto i soci iscritti da almeno 12 mesi, in nome proprio o per delega di altro socio.

Note organizzative
Tenuto conto che l’assemblea si svolgerà in videoconferenza, le modalità di esercizio del voto saranno comunicate per email a coloro che avranno già inviato l’adesione alla partecipazione prima dell’inizio dell’assemblea, come già indicato alle sedi con e-mail del 27/10/2022. 
Al fine di far pervenire la partecipazione a tutti i partecipanti interessati, diversamente non potranno partecipare al voto telematico, chiediamo che vengano inviate a segreteria@vittimestrada.org le e-mail dei soci la cui partecipazione è stata comunicata dai responsabili di sede.
Inoltre, per uno svolgimento ordinato dell’assemblea, si dedica la prima mezz’ora – dalle 10 alle 10,30 – alla composizione della partecipazione e al chiarimento tra diritto di partecipazione e di voto dei presenti, e alla condivisione di eventuali interventi brevi, entro cinque minuti, pertinenti agli argomenti in discussione.
Giuseppa Cassaniti
Presidente AIFVS aps


Lettera AIFVS inviata ai Genitori di Francesco Valdiserri - il 22/10/2022 • 19:22 da Amministratore
Lettera di cordoglio AIFVS inviata ai Genitori di Francesco Valdiserri

Francesco-Valdiserri-funerali.jpg

Pubblichiamo la lettera “Cordoglio ed impegno AIFVS” inviata ai Genitori di Francesco Valdiserri per diffondere il peso umano di una strage incivile ed evitabile, la cui continuità chiama in causa la responsabilità delle istituzioni politiche ed amministrative.

Ai funerali di Francesco hanno partecipato elevate cariche politiche, alle quali ci rivolgeremo perché le nostre richieste di prevenzione e giustizia escano dall’oblio e trovino adeguate risposte.

Giuseppa Cassaniti presidente AIFVS APS

________________

21/10/2022

Ai Genitori di Francesco Valdiserri

Cordoglio e impegno dell’AIFVS

Siamo familiari di vittime, a Voi uniti dalla dolorosa esperienza del peso umano della perdita della vita di un figlio, che procedeva nel suo cammino di conoscenza e d’amore, brutalmente stroncata. Conosciamo il senso di vuoto, di smarrimento e di incredulità. Io, madre di Valeria e successivamente presidente dell’AIFVS, non potevo credere che Valeria non ci fosse più, a volte credevo che fosse quella ragazza che aveva lo zaino sulle spalle e gli stessi capelli, forse è lei mi chiedevo, fino a quando ho dovuto accettare la crudele realtà, di una figlia di 17 anni fatta a pezzi sul marciapiede di fronte casa, che avevo fatta uscire io per gratificarla degli ottimi risultati scolastici, dell’altro figlio rimasto miracolosamente vivo e del loro amico in coma. Ho dovuto accettare che anche un’ottima famiglia non basta a garantire la vita dei figli, esposti ai rischi ed alle gravi patologie esistenti nel mondo esterno.

Ed è con questo peso dentro il cuore in tutti noi della famiglia, che mi sono impegnata perché non restasse inutilizzato il sacrificio di quella vita che ci ha dato tanto e continua a vivere dentro di noi come radice d’amore che ancora germoglia e riaccende di significato il grande racconto dell’amore per la vita.

Noi ci siamo e vi siamo vicini, l’AIFVS è diffusa in Italia sin dal 2000 con la mission di “fermare la strage stradale e dare giustizia ai superstiti”. E tuttavia la strage stradale continua nel silenzio delle istituzioni, come se fosse un fatto privato ed è invece un problema di sanità pubblica, una pandemia non trattata con lo stesso rigore del covid 19, le nostre richieste di una governance di sistema cadono nell’oblio: le mancate risposte non ci deprimono ma orientano il nostro impegno ad agire più efficacemente nel territorio in sinergia tra settore pubblico e privato sociale secondo l’indicazione europea della prevenzione come responsabilità condivisa. La sfida dell’AIFVS rivolta alle realtà territoriali è “Zero vittime nelle città” prima possibile entro il 2030.  

Non è più il tempo delle pacche sulle spalle, Ci chiediamo quanti esseri umani debbono ancora morire perché sorga la voce della coscienza nei decisori, perché scrutando le loro responsabilità  mettano in atto interventi in grado di neutralizzare le cause, creino “migliori connessioni” tra tutti i settori, compresa la giustizia, in ordine all’obiettivo da raggiungere.

Ci saremo anche noi per dare l’ultimo saluto a Francesco, uniti in un abbraccio.

Giuseppa Cassaniti Mastrojeni

Presidente nazionale AIFVS aps



La scomparsa di Ileana Casagrande - il 19/09/2022 • 13:30 da Amministratore
IleanaCasagrande.jpg
La scomparsa di Ileana Casagrande

17/9/2022

ILEANA CASAGRANDE- il 17/9/2022 ha concluso la sua esistenza terrena

IL RICORDO DELL’AIFVS

Ileana Casagrande, responsabile della sede di Lambrugo (CO), resta per sempre nel nostro cuore e nell’AIFVS come esempio luminoso di una vita che, nell’amalgama di sofferenza, intelligenza, grande cuore e creatività, ha saputo rivolgere in alto lo sguardo e trovare sempre la forza di comunicare agli altri l’amore per la vita: un messaggio che Ileana, con la sua testimonianza e con la sua efficacia comunicativa, ha fatto  entrare con forza nella testa e nel cuore dei ragazzi incontrati nelle scuole, come da loro stessi riconosciuto. Ha saputo comunicare, anche all’interno dell’AIFVS, la sua sofferta esperienza d’amore al dono misterioso della vita: “Lo sai perché il dolore non mi ha fatto invecchiare? Perché ho lasciato spazio all’amore, al rispetto, alla fedeltà, alla fede” (6/11/2008).

Ed il suo ultimo messaggio “Non siate tristi, il mio non è un addio ma solo un arrivederci” ripropone a tutti noi la dimensione eterna della vita, nella quale ci incontreremo uniti nella luce di quell’esperienza che abbiamo saputo intraprendere su questa terra.

Diciamo infinitamente grazie ad Ileana: resterà nell’AIFVS come quella scia luminosa che indicherà la ferma volontà di continuare il cammino per contribuire a rendere più umana la vita terrena inserita nel misterioso percorso verso l’eternità.

Al marito Renato che con amore è stato sempre al suo fianco, ed ai familiari esprimiamo l’affetto e la vicinanza di tutti noi dell’AIFVS.

Giuseppa Cassaniti Mastrojeni

Presidente AIFVS


Settimana Europea della Sicurezza stradale - il 07/09/2022 • 17:29 da Amministratore

Settimana Europea della Sicurezza stradale

 ” Migliori Connessioni” è lo slogan scelto per la ventunesima edizione della Settimana Europea della Mobilità che si terrà dal 16 al 22 settembre.

Diamo centralità a questo slogan per promuovere un cambiamento organizzativo e comportamentale finalizzato a “fermare la strage stradale” a partire dalle città.

Giuseppa Cassaniti Mastrojeni

Presidente AIFVS aps
 

pdf_icon.gif
Manifesto AIFVS European Mobility Week- PDF

Manifesto AIFVS European Mobility Week_001.png


Elezioni Politiche 2022 - il 27/08/2022 • 17:45 da Amministratore

ElezioniPolitiche2022.jpg

Elezioni politiche 2022

A tutti coloro che si sono candidati a governare l’Italia chiediamo di aderire al Manifesto AIFVS per la sicurezza stradale, e di dare ad essa priorità  promuovendo la sua trattazione entro i primi 100 giorni di governo.

Il Manifesto è pubblicato sul sito www.vittimestrada.org; l’adesione si può esprimere firmando su change.org tramite il sito o anche firmando sugli elenchi utilizzati dai nostri associati in occasione di comunicazioni  politiche nel territorio da parte di qualunque partito.

Ci impegniamo a divulgare attraverso tutti i nostri canali i nominativi di coloro che decidono di sposare questa battaglia di civiltà.

Giuseppa Cassaniti

Presidente AIFVS

Per firmare la petizione su change.org Clicca qui  unnamed.png   
  Manifesto (form. PDF) Clicca qui  unnamed.png   
Scheda firme (form.PDF) Clicca qui unnamed.png  

Quarto anniversario del crollo del Ponte Morandi  - il 13/08/2022 • 23:51 da Amministratore

Quarto anniversario del crollo del Ponte Morandi 
Senza memoria non c’è futuro

PMorandi.jpg

Quarto anniversario del crollo del Ponte Morandi 
Senza memoria non c’è futuro

Alle ore 11,36 di quattro anni fa, il 14 agosto 2018, crollava il Ponte Morandi, provocando la morte di 43 persone.
Abbiamo partecipato alla cerimonia funebre e ricordiamo l’immensa partecipazione di persone e di autorità politiche.
Un crollo annunciato, ma coloro che hanno responsabilità hanno aspettato che fosse direttamente il Ponte a sollecitare gli interventi e le persone a pagare con la loro vita.
Un gravissimo disastro che, pur se ha comportato un sollecito intervento di ricostruzione, attende ancora un cambio di passo nel sistema Italia per il recupero del deficit di professionalità e di senso di responsabilità ancora presente nelle nostre istituzioni politico amministrative e giudiziarie.
Giuseppa Cassaniti Mastrojeni
Presidente AIFVS