Proseguendo la vostra navigazione su questo sito, accettate l'utilizzo di cookies per offrirti una navigazione ottimizzata, semplici ed efficiente. Avvisi Legali.
 
 
 
 
Siete qui :   Home » News
 
 
 
    Stampa la pagina ...
    Stampa la sezione ...

News

La news attive sono posteriori al 31/12/2010 * 00:00
Le news anteriori sono consultabili nelle Archivio News
4° Memorial Riccardo Fiaschini - il 26/04/2018 * 16:25

4° Memorial Riccardo Fiaschini

In gioco per la vita" 4° Memorial Riccardo Fiaschini- 27 aprile 2018- Terni, Piscine dello Stadio ..... sport, educazione alla sicurezza stradale con tanti ragazzi delle scuole partecipanti.

Locandina_In_gioco_per_la_vita.jpg

4° Memorial Riccardo Fiaschini

In gioco per la vita" 4° Memorial Riccardo Fiaschini- 27 aprile 2018- Terni, Piscine dello Stadio ..... sport, educazione alla sicurezza stradale con tanti ragazzi delle scuole partecipanti

Piscine dello Stadio - Terni

Con la partecipazione delle Scuole secondarie di Terni, Narni, Avigliano, Montecastrilli, Acquasparta. 

ore 9,00 Saluti del Comitato organizzativo e Autorità
ore 9,15 Ricordo di Riccardo
ore 9,30 Educazione alla sicurezza stradale:

  • ACI Le 10 regole d'oro della sicurezza stradale
  • Intervento Polizia Stradale

ore 10,30 Gare di nuoto inter-scolastiche
ore 11,30  Premiazioni


Sede AIFVS Bologna, resp. Gabriele Torsello
Manifestazione per  ricordare Alessandro
.


Manifestazione per  ricordare Alessandro ( deceduto sulla strada statale Porrettana in comune di Altedo 4 mesi fa ) si è svolta domenica 8 aprile c.a. in Altedo (BO) alla presenza del Sindaco, del Comandante della Polizia Stradale competente per tutto il tratto autostradale Bologna-Ferrara, al Comandante del gruppo CC. di Malabergo (BO) competente per zona,  dei genitori di Alessandro e di  varie squadre calcistiche locali che hanno organizzato un torneo, come documentato dalla foto allegata.
Siamo stati presenti con i ns. manifesti tutto il giorno e abbiamo parlato e  distribuito materiale illustrativo a tutta la popolazione intervenuta numerosa. Per fortuna è stata una bella giornata.
saluti
Gabriele  Torsello e famiglia


Memorial Tommaso Candiotto - il 15/04/2018 * 19:07

2° Memorial Tommaso Candiotto

VolantinoTommasoCandiotto.jpg

Questa manifestazione benefica è nata per ricordare Tommaso anch'esso vittima della strada.Vogliamo inoltre che questa manifestazione possa esser strumento per la raccolta fondi a scopo benefico.Per questo motivo quest'anno il ricavato sarà devoluto alla vostra associazione in comune accordo con i genitori. Mi preme sottolineare la volontà di mantenere vivo questo memoriale in quanto Tommaso è figlio di un membro del Team Explosion,e condivideva con il papa la passione per il Carpfishing


Messina, l'omicidio stradale di Lorena Mangano,  pene ridotte in Appello.

LorenaManganoAprile2018.jpg

Messina, l'omicidio stradale di Lorena Mangano
Ridotte pene in Appello. «Giustizia non credibile»

Cronaca –Servizio di Simona Arena 13 Aprile 2018 
 
La studentessa di Capo d'Orlando fu investita e uccisa perché due auto stavano facendo una gara di velocità in pieno centro. Gli imputati hanno scelto il rito abbreviato ottenendo lo sconto di un terzo della pena. Ora, rispetto al primo grado, c'è stata un'ulteriore riduzione. Delusa l'Associazione familiari vittime della strada

Le auto che il 26 luglio 2016 gareggiavano a folle velocità in via Garibaldi a Messina erano state paragonate dal gip Salvatore Mastroeni a due pistole della roulette russa. 
Ieri i giudici della Corte d'Appello della città dello Stretto hanno deciso una lieve riduzione di pena rispetto alle condanne decise in primo grado il 21 dicembre 2017 per l’omicidio stradale di Lorena Mangano, la studentessa di Capo d'Orlando travolta e uccisa mentre era alla guida della sua Fiat Panda nel giugno del 2016, all’incrocio tra via Garibaldi e il torrente Trapani. 

Per il finanziere Gaetano Forestieri, che era alla guida dell'Audi, decisi dieci anni rispetto agli 11 disposti in abbreviato; 6 anni e 3 i mesi per Giovanni Gugliandolo che invece era stato condannato a 7 anni. Secondo la procura, quest’ultimo era impegnato in una corsa in auto in pieno centro con il militare. 

I due imputati scegliendo il rito abbreviato avevano ottenuto lo sconto di un terzo della pena. Lo scorso 15 marzo, in occasione dell’udienza di Appello, l’Associazione italiana familiari vittime della strada, attraverso la sua presidente Pina Cassaniti Mastrojeni, aveva definito il secondo grado nei casi di condanne per omicidio stradale un non senso, chiedendo ai giudici di non modificare il giudizio di primo grado. 

«Pensavamo che gli imputati non avanzassero Appello, a riprova della raggiunta consapevolezza che ciò che impone la coscienza è sempre superiore rispetto a ciò che la legge permette», ma così non è stato. Si aspettavano che la pena venisse confermata, «non c’è più spazio per un ingiustificato clemenzialismo, che calpesta il diritto alla giustizia delle vittime e fa perdere credibilità alla stessa giustizia».

fonte: http://meridionews.it/articolo/64679/messina-lomicidio-stradale-di-lorena-mangano-ridotte-pene-in-appello-giustizia-non-credibile/


Comiso (RG) Giornata della sicurezza stradale.


300MEMORIAL_ULTIMO.jpg300locandina_ultima_def.jpg300locandinaa_prog_sic_strad.jpg

Sede AIFVS Comiso (RG)
Giornata della sicurezza stradale.
Dal 13 al 15 aprile 2018, si svolgerà nel territorio di Comiso, la tre giorni di sicurezza stradale, con eventi di sport, cultura e musica.


Torneo Paolo Rossi - il 08/04/2018 * 12:49

Torneo Paolo rossi 2018

Io sottoscritto Germano Rossi responsabile della sede AIFVS di Vimercate (MB), padre di Paolo, perito tragicamente nell’incidente stradale del 7 giugno 2003 a Busnago (Mi) insieme ad altri tre amici,  sono a proporVi quanto segue:
 
Nel comune di Burago Molgora, il 13 maggio 2018, sotto l’egida dell’U.S. Buraghese (società in cui ha militato Paolo),  con il patrocinio  della Regione Lombardia, della Provincia di Monza e Brianza e dei Comuni di Burago di Molgora, Vimercate ed Agrate B.za, verrà disputato a ricordo del tragico evento un torneo di calcio, categoria giovanissimi 1996, con la partecipazione di   Atalanta Calcio, A.C. Milan, Monza Calcio, Torino F.C.,  Nazionale Svizzera ed altra squadra da definire che oltre ad una manifestazione prettamente sportiva, vuole essere l’occasione per inviare a molti giovani e non,  un messaggio sulla salvaguardia del bene più prezioso: la vita!
In collaborazione con la Prefettura di Milano, l’”Associazione Italiana familiari e vittime della strada”, l’Automobile Club Milano, il Ministero delle Infrastrutture, Comando Provinciale dei Carabinieri, Polizia della Strada, verrà organizzato un “forum” sull’educazione stradale e nel corso della manifestazione verrà distribuito materiale didattico inerente alla problematica trattata ed è già confermata la presenza di alcuni Senatori della Repubblica, personaggi dello spettacolo e dello sport nazionale, fra cui   Igor Cassina.
Con questa mia, sono a richiedere l’ottenimento, per l’avvenimento sopra descritto, di un  libero contributo oltre ad uno “striscione” con il logo della Vostra Azienda da esporre nello stadio.                     
                         Al fine di collegare, in modo tangibile, l’evento sportivo alle problematiche relative all’educazione stradale, soprattutto fra i giovani, sarebbe gradita la Vostra/Sua presenza in occasione della premiazione, fissata per il pomeriggio del 13 maggio 2018 alle ore 18.30 presso il Centro Sportivo di Burago Molgora  situato in Largo Saint S. D’Ozon.                    
                         Certo della Vostra collaborazione, ringraziandoVi anticipatamente, rimanendo in attesa di una Vostra gentile conferma, porgo i miei più cordiali saluti.
 
Associazione “Paolo Rossi ed amici”
Il Presidente             
Germano Rossi

300aManifestoTorneoPaoloRossi.jpg     300TorneoPaoloRossi.jpg 


Vadosicuro 2018 - il 05/04/2018 * 00:09

L’AIFVS apprezza l’impegno della Provincia di Rovigo per  l’educazione stradale con il progetto “Vado Sicuro”, nel quale viene dato rilievo alla distrazione alla guida e sulla strada, che rappresenta una delle prime cause di incidente.

Notizia AIFVS - VADO SICURO 2018_001.png           Notizia AIFVS - VADO SICURO 2018_002.png


Napoli-Cerrito.png

COMUNICATO STAMPA

Premio per la Sicurezza Stradale “Luigi Cerrito”
Prima edizione  
2017/18

GIORNATA DI PREMIAZIONE
giovedì 5 aprile 2018 - ore 10,00

Auditorium dell’Istituto Galileo Ferraris
Via Labriola lotto 2G – Scampia, Napoli

Auditorium dell’Istituto Galileo Ferraris 
Via Labriola lotto 2G – Scampia, Napoli 
Nell’auditorium dell’Istituto Galileo Ferraris di Scampia si svolgerà la premiazione degli studenti delle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado di Napoli e provincia che hanno partecipato al premio Luigi Cerrito sulla sicurezza stradale

Hanno aderito numerose scuole con differenti tipologie di elaborati: videogiochi, spot, disegni, presentazioni multimediali, poesie, testi.

Interventi:

Alfredo Fiore, Dirigente Scolastico ITI Galileo Ferraris
Annamaria Palmieri, Assessore all’istruzione – Comune di Napoli
Apostolos Paipais, Presidente VIII Municipalità – Napoli
Luigi Cestari, Maria De Marco Consiglieri VIII Municipalità - Napoli
Laura Marmorale, Assessore Welfare e Scuola – III Municipalità - Napoli
Pio Manfredi, Presidente Commissione Politiche sociali e Scuola – III Municipalità - Napoli  Giuliana De Lorenzo, Consigliera con delega speciale alla cultura – III Municipalità - Napoli Alessandro Petrosino, Presidente Associazione Italiana Familiari Vittime della strada
Mario Rosario Corrente, Console Regionale Campania – Federazione Maestri del Lavoro
Luciano Campanile, Presidente LIONS – Acerra
Antonio Coppola, Presidente Automobile Club Italia – Napoli

mariagrazia.cerrit­o@pec.it 3397876163

rosanna.cerrito@pec.it   3467924300

www.premioluigicerrito.it

Pagina facebook: Premio Luigi Cerrito per la sicurezza stradale

Approfondimenti:

Il 28 settembre 2016 Luigi viene travolto in un incidente mortale, senza avere alcuna responsabilità.
Nonostante l’immenso dolore, la famiglia costituisce l’associazione “Strada facendo Onlus” per continuare a far vivere il suo nome, legandolo ad un’iniziativa che lui avrebbe sicuramente sostenuto. 

Parte così la prima edizione del "Premio Luigi Cerrito", rivolto alle scuole di Napoli e provincia, con il quale si intende sensibilizzare i ragazzi ad una maggiore consapevolezza dei rischi e pericoli della strada, focalizzando l’attenzione sull’uso dei dispositivi di sicurezza e  sul rispetto delle regole della strada.
 Il Premio Luigi Cerrito è presente sulla Piattaforma Edustrada del Miur tra le iniziative di sensibilizzazione in tema di educazione stradale e gode del gratuito patrocinio del Comune di Napoli, della III e VIII municipalità, dell’Associazione italiana familiari vittime della strada (AIFVS), dei Lions , della Federazione Italiana dei maestri del lavoro e dell’ITI Galileo Ferraris di Scampia.

pdf_icon.gif 
Loocandina