GMR_ICON.pngGiornata mond.del Ricordo
delle vittime della strada.......

chisiamo.pngL' Associazione AIFVS

supporto.pngAssistenza online
e comunicazione

heart.png Memorie

movie.png Video

attivita.png Attività

IconaArchivio.gif
Archivi del sito

Ultimi opuscoli

Carmen_Gattullo.jpg
 

Sedi AIFVS in Italia

italia.jpg
 

Aderisci All' AIFVS

aderisci.png

Scegli l'AIFVS

5x1000.png

Policy socialnetwork
Policy blog, Forum, Chat, Social network e motori di ricerca.
Avvertenze rischi e condizioni di utilizzo.

paypal.png
AIFVS Adesioni rinnovi e Donazioni


Connessione :
Il tuo nome ( o pseudonimo ) :
La tua password


  Numero di utenti 1800 utenti
Connessi :
( nessuno )
Snif !!!
newsletter AIFVS
Per ricevere informazioni sulle novità di questo sito, iscriviti alla nostra Newsletter .
Forum - Assistenza e consulenza Legale - Che fare pirata della strada richiesta risarcimento

Numero di utenti 1800 utenti
Connessi : ( nessuno )
Snif !!!
 


il 06/10/2017 * 20:49
con Marco

Anonimo

visitatore

Sono un ragazzo  vittima in un incidente stradale dove un'autovettura allo scattare del semaforo verde  per superare l'auto  che la prededeva effettuava un sorpasso senza alcuna segnalazione urtandomi e facemdomi finire rovinosamente  a terra con lo scooter in linea di mezzeria andando ad urtare l'auto in senso opposto alla mia direzione di marcia....questa auto non fermandosi a soccorrermi e diventata pirata della strada....il problema è che nessuno a preso numero di targa e le immagini di videosorveglianza  della zona non servono a nulla....come mi devo comportare...? 

1 ero in viaggio in itere casa-lavoro

2per l'inail la pratica e già aperta

3 ho fatto denuncia alla polizia di stato

4 ho fatto richiesta per la videosorveglianza 

5 ulteriore alla rca sono assicurato con assicurazione conducente

6 ho una assicurazione itegrativa del lavoro che mi copre sulle attività extra lavorative 24 ore su 24

Mi potete dare qualche dritta? ??

Invia una risposta Alto  
Risposta n° 1
--------
il 11/10/2017 * 22:44
con Avvocatocesari

Avvocatocesari

7 messaggi

Se non ci sono testimoni che hanno visto il verificarsi dell'evento dannoso ed hanno poi rilasciato dichiarazioni alle autorità di polizia eventualmente intervenute e' impossibile ottenere un risarcimento dalla impresa designata che gestisce il fondo vittime della strada per cui consiglio, vista la copertura assicurativa infortuni e la copertura previdenziale Inail una assistenza qualificata dibun avvocato e di un medico legale per gestire l'indennizzo in modo da vedersi riconoscere il giusto indennizzo senza riduzioni da parte della impresa di assicurazione a causa di una errata valutazione medico legale del danno biologico  subito. Avvocato Gianmarco Cesari 

Invia una risposta Alto  
Risposta n° 2
--------
il 31/10/2017 * 09:47
con AvvFrancavilla

Anonimo

visitatore

Se lei ha subito delle lesioni nell'incidente stradale potrebbe benissimo chiedere un risarcimento danni al Fondo di Garanzia per le Vittime della strada ex art. 283 co.1 lettera a) DLgs 209/05.

Sebbene non ci siano testimoni della dinamica, Lei si è attivato, sporgendo denuncia contro ignoti alla Polizia di Stato (mi auguro nell'immediatezza dei fatti in modo che potessero ancora intervenire per ricercare l'auto pirata) ed ha richiesto i video di sorveglianza del punto ove è successo il fatto. Non so se è intervenuta la polizia locale, se ha chiamato un'autoambulanza, se qualcuno l'ha assistita dopo il fatto.

La norma su citata riguarda gli incidenti stradali in cui il responsabile fugge senza permettere ad alcuno (vittima e/o testimoni) di rilevare la targa (ovvero senza essere identificato). 

Il Fondo risarcisce le lesioni e, ove queste fossero gravi, anche il danno materiale allo scooter.

La polizza conducente è un di più. Di solito costano poco, hanno franchigie alte (da 3% a 6%) e prevedono un risarcimento del solo danno da invalidità permanente (e/o morte) in misura del valore assicurato. 

Allo stesso modo per la polizza integrativa per le attività extra lavorative.

In ogni caso è necessario studiare per bene le condizioni generali di contratto e quelle speciali, ove vi fossero, di tutte queste polizze extra.

Cordiali saluti.

Avv. Matteo Francavilla

Scrivi a AvvFrancavilla
Invia una risposta Alto  
attivo soggetto attivo   chiuso soggetto chiuso   Importante! Importante!   Nuovo Nuovo messaggio
Rettificare Rettificare messaggio   Chiudere Chiudere soggetto   Rimontare Rimontare  
Categoria di discussione  Forum  



Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus  (AIFVS onlus) - sito ufficiale
©​Copyright   tutti i diritti riservati by Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus (A.I.F.V.S. onlus) 
Sede operativa Via A.Tedeschi, 82 - 00157 Roma Tel. 06/41734624 - fax 06/81151888 - cell. 340/9168405; 
Sede legale viale Africa 112 – 00144 Roma 
Codice. Fiscale 97184320584

Webmaster Giorgio Giunta  
im_off.gif  info@vittimestrada.org
PECpec.png  aifvsonlus@pec.it


Unico sito ufficiale dell'Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus (AIFVS onlus)
Questo sito non utilizza cookie di profilazione. Il sito consente l'invio di cookies di terze parti. Se vuoi saperne di piu' e/o disabilitarne l'uso, leggi l'informativa estesa sull'uso dei cookies. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'utilizzo dei cookies.  Privacy policy e cookies policy     Policy-socialnetwork


Chiudi e continua X