Proseguendo la vostra navigazione su questo sito, accettate l'utilizzo dei cookies per offrirti una navigazione ottimizzata, semplice ed efficiente. Avvisi Legali.

chisiamo.pngL' Associazione AIFVS

paypal.png
AIFVS Adesioni rinnovi e Donazioni
Vai alla pagina

supporto.pngAssistenza online
e comunicazione

heart.png Memorie

movie.png Video

attivita.png Attività

IconaArchivio.gif
Archivi del sito

Ultimi opuscoli

Carmen_Gattullo.jpg
 

Sedi AIFVS in Italia

italia.jpg
 

Aderisci All' AIFVS

aderisci.png

Scegli l'AIFVS

5x1000.png

Policy socialnetwork
Policy blog, Forum, Chat, Social network e motori di ricerca.
Avvertenze rischi e condizioni di utilizzo.



Riconnettersi :
Il tuo nome ( o pseudonimo ) :
La tua password
<O>


  Numero di utenti 1796 utenti
newsletter AIFVS
Per ricevere informazioni sulle novità di questo sito, iscriviti alla nostra Newsletter .

Prima di inviare questo formulario, vogliate leggere ed accettare gli Avvisi legali.

Accetto :
Forum - Assistenza e consulenza Legale - L assicurazione non mi vuole riconoscere il danno

Numero di utenti 1796 utenti
 


il 26/11/2015 * 20:42
con Robymela87

Anonimo

1 messaggio

Buonasera a tutti gli utenti, mi chiamo Roberto e sono nuovo del forum. Il 7 settembre del 2014 hanno ucciso mio zio in fase di attraversamento sulle strisce pedonali. Lui è morto sull elisoccorso durante ll trasporto in ospedale. Ha fatto un volo di 15 metri e 80 dalle strisce pedonali mentre il veicolo si è arrestato dopo 32 metri. Il conducente affermava dal verbale che c era il sole basso perché in fase di tramonto ,ma su entrambi i lati viabili era presente doppia cartellonistica di attraversamento. Anche la polizia sul verbale ha scritto che.non costituisce scusante. Quello che voglio dirvi è che io sono l unico nipote e l unico erede poiché mio zio.non era.sposato e.non aveva.figli. mio padre è deceduto nel 2009. Per l assicurazione io non sono liquidabile in niente. Per solidarietà mi hanno liquidato solo le spese funerarie che ammontano per poco più di 2000€. È una vergogna. Attendo vostri pareri.


Roberto melani

Scrivi a Robymela87
Invia una risposta Alto  
Risposta n° 1
--------
il 28/11/2015 * 13:55
con avvocatocesari

avvocatocesari

visitatore

Non risarcire il suo danno mi sembra un abuso assicurativo, certamente il dnano va allegato e provato sopratutto in relaziona al vincolo di affezione e qualora si dimostri un effettivo rapporto affettivo e di frequentazione costante lei indubbiamente ha buon diritto al risarcimento; il suo caso comunque necessita di una tutela legale aggiornata, adeguata e specializzata. Avv. Gianmarco Cesari - AIFVS 
Scrivi a avvocatocesari
Invia una risposta Alto  
Risposta n° 2
--------
il 28/11/2015 * 15:25
con Robymela87

Anonimo

2 messaggi

La ringrazio molto per la sua risposta. In effetti lui faceva le veci di mio padre. Quello che non capisco è il fatto dell assicurazione che mi sembra veramente un offesa. Con i massimali che ci sono oggi non dovrebbero esserci questi problemi. Tra l altro il liquidatore ebbe anche il coraggio di mettersi a ridere difronte alla richiesta dei danni


Roberto melani

Scrivi a Robymela87
Invia una risposta Alto  
attivo soggetto attivo   chiuso soggetto chiuso   Importante! Importante!   Nuovo Nuovo messaggio
Rettificare Rettificare messaggio   Chiudere Chiudere soggetto   Rimontare Rimontare  
Categoria di discussione  Forum  



Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus  (AIFVS onlus) - sito ufficiale
©​Copyright   tutti i diritti riservati by Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus (A.I.F.V.S. onlus) 
Sede operativa Via A.Tedeschi, 82 - 00157 Roma Tel. 06/41734624 - fax 06/81151888 - cell. 340/9168405; 
Sede legale viale Africa 112 – 00144 Roma 
Codice. Fiscale 97184320584

Webmaster Giorgio Giunta  
im_off.gif  info@vittimestrada.org
PECpec.png  aifvsonlus@pec.it