Stampa la pagina ...
Sei qui: Home » Forum » Assistenza e consulenza Legale » L assicurazione non mi vuole riconoscere il danno
LogoA.png
it.png   Associazione Italiana Familiari e Vittime della STRADA A.P.S. 
Associazione di Promozione Sociale 
eu1.png mfevr.png  Aderente alla FEVR  (Federaz. Europea delle Vittime della Strada) 

Forum - Assistenza e consulenza Legale - L assicurazione non mi vuole riconoscere il danno


 1862 membri
Connesso: ( nessuno )

il 26/11/2015 • 20:42
da Robymela87
 

Buonasera a tutti gli utenti, mi chiamo Roberto e sono nuovo del forum. Il 7 settembre del 2014 hanno ucciso mio zio in fase di attraversamento sulle strisce pedonali. Lui è morto sull elisoccorso durante ll trasporto in ospedale. Ha fatto un volo di 15 metri e 80 dalle strisce pedonali mentre il veicolo si è arrestato dopo 32 metri. Il conducente affermava dal verbale che c era il sole basso perché in fase di tramonto ,ma su entrambi i lati viabili era presente doppia cartellonistica di attraversamento. Anche la polizia sul verbale ha scritto che.non costituisce scusante. Quello che voglio dirvi è che io sono l unico nipote e l unico erede poiché mio zio.non era.sposato e.non aveva.figli. mio padre è deceduto nel 2009. Per l assicurazione io non sono liquidabile in niente. Per solidarietà mi hanno liquidato solo le spese funerarie che ammontano per poco più di 2000€. È una vergogna. Attendo vostri pareri.


Roberto melani

  
Risposta n ° 1
--------
il 28/11/2015 • 13:55
da avvocatocesari
 
visitatore

Non risarcire il suo danno mi sembra un abuso assicurativo, certamente il dnano va allegato e provato sopratutto in relaziona al vincolo di affezione e qualora si dimostri un effettivo rapporto affettivo e di frequentazione costante lei indubbiamente ha buon diritto al risarcimento; il suo caso comunque necessita di una tutela legale aggiornata, adeguata e specializzata. Avv. Gianmarco Cesari - AIFVS 
  
Risposta n ° 2
--------
il 28/11/2015 • 15:25
da Robymela87
 

La ringrazio molto per la sua risposta. In effetti lui faceva le veci di mio padre. Quello che non capisco è il fatto dell assicurazione che mi sembra veramente un offesa. Con i massimali che ci sono oggi non dovrebbero esserci questi problemi. Tra l altro il liquidatore ebbe anche il coraggio di mettersi a ridere difronte alla richiesta dei danni


Roberto melani

  
oggettoattivo   oggettochiuso   Importante!   Nuovo  
Rettifica messaggio   Chiudioggetto   Rimontaoggetto