GMR_ICON.pngGiornata mond.del Ricordo
delle vittime della strada.......

chisiamo.pngL' Associazione AIFVS

supporto.pngAssistenza online
e comunicazione

heart.png Memorie

movie.png Video

attivita.png Attività

IconaArchivio.gif
Archivi del sito

Ultimi opuscoli

Carmen_Gattullo.jpg
 

Sedi AIFVS in Italia

italia.jpg
 

Aderisci All' AIFVS

aderisci.png

Scegli l'AIFVS

5x1000.png

Policy socialnetwork
Policy blog, Forum, Chat, Social network e motori di ricerca.
Avvertenze rischi e condizioni di utilizzo.

paypal.png
AIFVS Adesioni rinnovi e Donazioni


Connessione :
Il tuo nome ( o pseudonimo ) :
La tua password


  Numero di utenti 1799 utenti
Connessi :
( nessuno )
Snif !!!

Numero di utenti 1799 utenti
Connessi : ( nessuno )
Snif !!!
 

attivo  Soggetto n° 207

il 16/10/2015 * 12:13
con Michele

Anonimo

visitatore

Salve a tutti,Siccome seguo da un po’ il Blog “Vittime della strada”, volevo porvi una domandasul mio caso.Nel Febbraio del 2013 vengo investito con il mio motorino incontromano da un auto a Pompei in provincia di Napoli, il Deficiente (Mipermetterete di chiamarlo cosi) credendo di aver fatto un danno abnorme prima siferma poi vedendomi a terra scappa all’impazzata. In realtà pensavo di nonessermi fatto nulla fino a quando alzandomi capi che cera qualcosa che nonandava con il mio ginocchio destro. Dopo una visita all’ospedale e da un medicospecializzato privato la prognosi è Rottura del menisco e del crociatoanteriore. Dati i tempi di attesa lunghi qui al sud decido di contattare l’ospedaleRizzoli di Bologna per farmi operare i quali mi visiteranno ben 3 volte primadell’operazione, avvenuta il Giugno del medesimo anno. Questo è il sunto di ciòche è accaduto.Il giorno dopo l’incidente contatto l’Avvocato per avviarele procedure di merito. Tutte le risonanze le terapie e le eventuali spese antee post operazione sono state tutte a mio carico ed anche il pagamento di Euro477 per Marca da Bollo per Contributo Unificato. Il 10 Ottobre 2015 l’Avvocato mi contatta dicendomi che lacontroparte aveva offerto 25000 Mila euro, accetto l’offerta e andiamo avanti. L’Avvocatosuccessivamente mi comunica che l’assegno verrà recapito a casa mia e che solodopo averlo incassato scaleremo il suo compenso.Ora in base alla vostra esperienza in merito: a quanto dovrebbeammontare più o meno la parcella del mio avvocato? (Non ne abbiamo mai parlatovisto che c’è un rapporto di amicizia e proprio in virtù di questo non vorreitrovarmi spiazzato). Seconda domanda ma la parcella dell’avvocato la devodetrarre dal mio assegno? E se sì gli devo scalare eventualmente la spesa perla marca da bollo di euro 477? E se al contrario non devo scalarla dal mioassegno a pagarlo provvederà l’assicurazione?Spero sia stato chiaro, ma per qualsiasi domanda non esitate achiedere. Avrei potuto trovare delucidazione anche da altri avvocati della miazona, ma le dico la sincera verità di questa categoria mi relativamente dato lemarachelle che spesso si sentono in giro dalle mie parti. Di questo Forum e delle persone che lo gestiscono invece ho profonda stima enoto dalle risposte che date che siete professionisti esemplari. Saluti
Scrivi a Michele
Invia una risposta Alto  
Risposta n° 1
--------
il 06/11/2015 * 19:21
con avvocatocesari

avvocatocesari

85 messaggi

Il compenso della attività' professionale dell'avvocato per prassi viene solitamente incluso nell'ammontare dell'assegno quando l'offerta e' "onnicomprensiva" di sorte risarcitoria e onorari e spese stragiudiziali, oltre Iva 22% e Cassa di Previdenza Forense 4%. Se viene conclusa una transazione per legge l'importo degli onorari e delle spese deve essere indicato nell'atto di quietanza. l'ammontare del compenso dell'avvocato per prassi viene forfettizzata in percentuale sull'ammontare della sorte, data la complessità' delle prestazioni ed il valore del risarcimento, la percentuale può' variare tra il 10 ed il 15% oltre accessori Iva e Cassa di Previdenza ma alcuni studi legali pretendono anche percentuali superiori; tale ammontare in percentuale non comprende le spese peritali che possono rendersi necessarie per la migliore assistenza e difesa. Le consiglio di chiarire se il compenso sia stato liquidato a parte o sia stato incluso nei 25000 euro. La comunicazione della offerta di 25000 euro per i suoi danni subiti mi fa pensare che non sia stato incluso. Se lei vorra' potrà' anche donare una somma al suo avvocato a titolo di riconoscenza. Avvocato Gianmarco Cesari - AIFVS
Scrivi a avvocatocesari
Invia una risposta Alto  
attivo soggetto attivo   chiuso soggetto chiuso   Importante! Importante!   Nuovo Nuovo messaggio
Rettificare Rettificare messaggio   Chiudere Chiudere soggetto   Rimontare Rimontare  
Categoria di discussione  Forum  



Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus  (AIFVS onlus) - sito ufficiale
©​Copyright   tutti i diritti riservati by Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus (A.I.F.V.S. onlus) 
Sede operativa Via A.Tedeschi, 82 - 00157 Roma Tel. 06/41734624 - fax 06/81151888 - cell. 340/9168405; 
Sede legale viale Africa 112 – 00144 Roma 
Codice. Fiscale 97184320584

Webmaster Giorgio Giunta  
im_off.gif  info@vittimestrada.org
PECpec.png  aifvsonlus@pec.it


Unico sito ufficiale dell'Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus (AIFVS onlus)
Questo sito non utilizza cookie di profilazione. Il sito consente l'invio di cookies di terze parti. Se vuoi saperne di piu' e/o disabilitarne l'uso, leggi l'informativa estesa sull'uso dei cookies. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'utilizzo dei cookies.  Privacy policy e cookies policy     Policy-socialnetwork


Chiudi e continua X