Proseguendo la vostra navigazione su questo sito, accettate l'utilizzo dei cookies per offrirti una navigazione ottimizzata, semplice ed efficiente. Avvisi Legali.

chisiamo.pngL' Associazione AIFVS

paypal.png
AIFVS Adesioni rinnovi e Donazioni
Vai alla pagina

supporto.pngAssistenza online
e comunicazione

heart.png Memorie

movie.png Video

attivita.png Attività

IconaArchivio.gif
Archivi del sito

Ultimi opuscoli

Carmen_Gattullo.jpg
 

Sedi AIFVS in Italia

italia.jpg
 

Aderisci All' AIFVS

aderisci.png

Scegli l'AIFVS

5x1000.png

Policy socialnetwork
Policy blog, Forum, Chat, Social network e motori di ricerca.
Avvertenze rischi e condizioni di utilizzo.



new (1)

Annunci_e_ricerca_testimoni.png


Riconnettersi :
Il tuo nome ( o pseudonimo ) :
La tua password
<O>


  Numero di utenti 1800 utenti
newsletter AIFVS
Per ricevere informazioni sulle novità di questo sito, iscriviti alla nostra Newsletter .

Prima di inviare questo formulario, vogliate leggere ed accettare gli Avvisi legali.

Accetto :
Forum - Prevenzione e sicurezza stradale - combattere la velocità

Numero di utenti 1800 utenti
 

attivo  Soggetto n° 191

il 25/03/2015 * 21:34
con Simona

Anonimo

visitatore

In tutti i paesi civili chi non rispetta i limiti di velocità viene sanzionato. In Italia le forze di polizia devono mettere cartelli, luci lampeggianti e macchine in vista per avvisare che è in corso un controllo quindi si è automaticamente sicuri di farla franca se la pattuglia non è visibile. I risultati sono sotto gli occhi di tutti, pedoni, ciclisti e automobilisti incolpevoli falciati da macchine proiettile impunite. Facciamo qualche cosa per tornare alla civiltà.
Invia una risposta Alto  
Risposta n° 1
--------
il 27/10/2015 * 11:53
con GiuseppeF

Anonimo

visitatore

L'alta velocità è una delle cause più importante di incidente, i limiti di velocità esistono solo in teoria sulla cartellonistica. I controlli sono una gocce nel mare. La soluzione è rendere obbligatoria l'installazione obbligatoria in  ogni veicolo di un apparato per il controllo della velocità. Le attuali tecnologie permettono di controllare la velocita attraverso sistemi gps: l'apparecchio riceve la posizione e la velocita dal sistema gps, rileva il limite di velocità imposto su quella strada e quindi imposta sul veicolo, attraverso un limitatore di velocità, la velocità massima. Il sistema è semplice, funzionanente e soprattutto economico. Quello che manca è la volontà di attuarlo.

Scrivi a GiuseppeF
Invia una risposta Alto  
Risposta n° 2
--------
il 13/01/2016 * 19:34
con carlofiumano

carlofiumano

1 messaggio

interessante!
saluti.


http://vimeo.com/k1

Scrivi a carlofiumano Sito web carlofiumano
Invia una risposta Alto  
attivo soggetto attivo   chiuso soggetto chiuso   Importante! Importante!   Nuovo Nuovo messaggio
Rettificare Rettificare messaggio   Chiudere Chiudere soggetto   Rimontare Rimontare  
Categoria di discussione  Forum  



Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus  (AIFVS onlus) - sito ufficiale
©​Copyright   tutti i diritti riservati by Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus (A.I.F.V.S. onlus) 
Sede operativa Via A.Tedeschi, 82 - 00157 Roma Tel. 06/41734624 - fax 06/81151888 - cell. 340/9168405; 
Codice. Fiscale 97184320584

Webmaster Giorgio Giunta  
im_off.gif  info@vittimestrada.org
PECpec.png  aifvsonlus@pec.it