Sei qui: Home » Pubblica una risposta
    Stampa la pagina ...
LogoA.png
it.png   Associazione Italiana Familiari e Vittime della STRADA A.P.S. 
Associazione di Promozione Sociale 
eu1.png mfevr.png  Aderente alla FEVR  (Federaz. Europea delle Vittime della Strada) 

Pubblica una risposta

Grazie per aver dedicato del tempo per scrivere questo messaggio.

Nota: l'indirizzo e-mail utilizzato è protetto contro lo SPAM.

Stai rispondendo a avvocatocesari chi ha scritto:

il dialogo con le imprese di assicurazioni o meglio con i liquidatori designati alla trattazione delle pratiche mi creda è sempre più difficile anche perchè sono stati costretti a rispettare procedure burocratiche e basate su indicazioni rigide e restrittive. Ormai il lavoro dell'avvocato è quasi ridotto al sollecito e non alla trattazione e di fronte ad allegazioni e prove circostanziate sul danno e sulla personalizzazione si leggono risposte basate su calcoli pitagorici spersonalizzanti avvilenti. La verità è che si scrive, si inoltra un sollecito e non segue risposta per la maggior parte dei casi, per cui prima ci si mette con pazienza davanti al telefono per ore scavalcando call center e risposte automatiche e poi si prende l'auto e ci si reca personalmente all'ufficio sinistri per cercare di avere dignitosamente quanto meno una risposta dopo ore di attesa in sale di aspetto e numeretti. Nel caso suo la offerta è stata già formulata, la integrazione é  irrisoria e non è assolutamente congrua  e la richiesta di negoziazione assistita è stata già inoltrata senza esito per cui, fusione o non fusione ( non vedo il nesso con la mancata risposta sinceramente), io non perderi tempo e notificherei un bell'atto di citazione e darei inizio ad una causa per ottenere da un Giudice, magari dalla scarpa larga e non stretta, l'integrale risarcimento fino all'ultimo euro dovuto. Gli onorari e le spese legali che giustamente ha riconosciuto al suo legale per il compenso del lavoro professionale stragiudiziale che ha svolto  per ottenere una parte del risarcimento, quantomeno, sono una voce di danno patrimoniale del complessivo danno e vanno indicate con allegazione della fattura per il rimborso. Agisca e non perda ulteriore tempo in lettere. Con il legale poi ci deve essere un rapporto di fiducia e di stima e quindi valuti bene con attenta riflessione.,

Un cordiale saluto ed un abbraccio Avv. Gianmarco Cesari - AIFVS  


Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati

Condizioni d'uso dei tuoi dati personali.

Inviando questo modulo, accetto che le informazioni inserite verranno utilizzate solo nell'ambito di questo sito, per permettermi di essere ricontattato. Per conoscere ed esercitare i tuoi diritti, in particolare per revocare il consenso all'uso dei tuoi dati, consulta le nostre Menzioni Legali e contatta il Webmaster del sito .

Copia il codice: