Proseguendo la vostra navigazione su questo sito, accettate l'utilizzo dei cookies per offrirti una navigazione ottimizzata, semplice ed efficiente. Avvisi Legali.
§Ricerche
 
Chiudi

GMR_ICON.pngGiornata mond.del Ricordo
delle vittime della strada

chisiamo.pngL' Associazione AIFVS

paypal.png
AIFVS Adesioni rinnovi e Donazioni
Vai alla pagina

supporto.pngAssistenza online
e comunicazione

heart.png Memorie

movie.png Video

attivita.png Attività

IconaArchivio.gif
Archivi del sito

Ultimi opuscoli

Carmen_Gattullo.jpg
 

Sedi AIFVS in Italia

italia.jpg
 

Aderisci All' AIFVS

aderisci.png

Scegli l'AIFVS

5x1000.png

Policy socialnetwork
Policy blog, Forum, Chat, Social network e motori di ricerca.
Avvertenze rischi e condizioni di utilizzo.



Riconnettersi :
Il tuo nome ( o pseudonimo ) :
La tua password
<O>


  Numero di utenti 1801 utenti
newsletter AIFVS
Per ricevere informazioni sulle novità di questo sito, iscriviti alla nostra Newsletter .

Prima di inviare questo formulario, vogliate leggere ed accettare gli Avvisi legali.

Accetto :
Ospiti


Nota n°1282
con Wanda il 05/08/2009 * 15:22

Oggi 5 agosto alle 15.25 del 2006  la mia vita inizia a cambiare.Un uomo, che ora ha 34 anni , ubriaco, porta via per sempre dalla mia vita  la persona più importante del mondo,Federica.Per me lei non è un'amica ma una sorella(ci chiamavano le gemelle siamesi),biologicamente sono figlia unica ma realmente non lo sono mai stata.Lei è una di quelle persone che criticavo di più,siamo molto diverse....ma lei era sempre lì, quasi come per magia, direttamente o indirettamente non ci lasciavamo mai.Ho fatto solo un grande errore....non le ho mai detto realmente quanto l'amassi, quanto fosse importante per me e quanto alcuni suoi atteggiamenti mi facessero arrabbiare perchè me la facevano percepire distante, cosa che non è mai stata.Mi ha scritto una lettera per il mio 18simo compleanno, dove tra tante cose mi dice quanto mi volesse bene e questa è l'unica cosa che mi fa andare avanti. Non posso sopravvivere,adesso devo vivere per 2 , devo combattere per ottenere ciò che voglio, per far vedere a lei attraverso i mie occhi le cose più belle, e so che mai più sarò sola e solo adesso mi rendo conto di quanto fossi fortunata e ti quanto lo sia adesso ad avere un angelo custode come lei.La cosa che mi manca di più è la sua voce, il suo sorriso che cerco di ricordare il meno possibile perchè fa troppo troppo male ancora.

Un bacio forte sorella mia

Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus  (AIFVS onlus) - sito ufficiale
©​Copyright   tutti i diritti riservati by Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus (A.I.F.V.S. onlus) 
Sede operativa Via A.Tedeschi, 82 - 00157 Roma Tel. 06/41734624 - fax 06/81151888 - cell. 340/9168405; 
Codice. Fiscale 97184320584

Webmaster Giorgio Giunta  
im_off.gif  info@vittimestrada.org
PECpec.png  aifvsonlus@pec.it