Proseguendo la vostra navigazione su questo sito, accettate l'utilizzo di cookies per offrirti una navigazione ottimizzata, semplici ed efficiente. Avvisi Legali.
 
 
 
 
    Stampa la pagina ...
    Stampa la sezione ...
Siete qui :   Home » Ospiti
 
 
 
 

Ospiti


Nota n°1167
con Annarita il 09/11/2008 * 11:27
Il 5 gennaio dell'anno scorso ho perso mio figlio, un ragazzo ventenne, dolce. Stava andando al lavoro con l'auto ed ha avuto un incidente stradale a 50 metri dal suo ufficio. Fortunatamente non sono state coinvolte altre persone, i giornali hanno scritto che era il secondo incidente mortale verificatosi in quel posto nel corso delle festività. La pioggia, l'asfalto consumato, le buche e la scarsa illuminazione sono stati alla base di una serie di incidenti in quel posto. Tutti gli esami fatti successivamente al suo decesso hanno confermato che il ragazzo stava bene e non aveva assunto sostanze o alcolici. Una vita spezzata nel pieno della sua giovinezza e una vita spezzata, la mia, sua madre. Io sono ancora ferma a quel maledetto 5 gennaio 2007.