Proseguendo la vostra navigazione su questo sito, accettate l'utilizzo di cookies per offrirti una navigazione ottimizzata, semplici ed efficiente. Avvisi Legali.
 
 
 
 
    Stampa la pagina ...
    Stampa la sezione ...
Siete qui :   Home » Ospiti
 
 
 
 

Ospiti


Nota n°1155
con   Giulia il 04/10/2008 * 14:47

Salve!!! Circa un anno fa io ed i miei genitori abbiamo subito un incidente stradale. Ci siamo rivolti ad un avvocato per farci assistere. La questione con l'assicurazione si è risolta pochi giorni fa. L'avvocato in questione ci ha chiesto una parcella di € 3.900,00 a fronte di una liquidazione complessiva del danno subito di € 10.500,00, praticamente il 40% dell'importo liquidato. Non solo, la controversia si è coclusa senza andare davanti al giudice, "grazie" all'invio di alcune lettere con allegata  la relativa documentazione ed un incontro tra il mio avvocato e l'assicurazione.

Vorrei sapere se l'importo della parcella chiesto dal mio avvocato è eccessivo,  che tutela posso avere a fronte di un tale comportamento, e quale sia il compenso giusto per una tale prestazione!!! d 

In attesa di una vostra risposta, invio cordiali saluti!!!k