GMR_ICON.pngGiornata mond.del Ricordo
delle vittime della strada.......

chisiamo.pngL' Associazione AIFVS

supporto.pngAssistenza online
e comunicazione

heart.png Memorie

movie.png Video

attivita.png Attività

IconaArchivio.gif
Archivi del sito

Ultimi opuscoli

Carmen_Gattullo.jpg
 

Sedi AIFVS in Italia

italia.jpg
 

Aderisci All' AIFVS

aderisci.png

Scegli l'AIFVS

5x1000.png

Policy socialnetwork
Policy blog, Forum, Chat, Social network e motori di ricerca.
Avvertenze rischi e condizioni di utilizzo.

paypal.png
AIFVS Adesioni rinnovi e Donazioni


Connessione :
Il tuo nome ( o pseudonimo ) :
La tua password


  Numero di utenti 1800 utenti
Connessi :
( nessuno )
Snif !!!
newsletter AIFVS
Per ricevere informazioni sulle novità di questo sito, iscriviti alla nostra Newsletter .
Ospiti


Nota n°1129
con Onin il 09/09/2008 * 13:54
Spettale AIVDS Venaria 08/09/08                             associazione italiana vittime della strada Sono Antonio una futura e probabile vittima della strada , fintanto che rimane questa ostinazione di non accettare  che la colpa dei morti sulla strada  possa  dipendere  della forte velocità,   ma  se  ciò  avviene,  la  colpa e sempre,  per   imprudenza, alcool, nebbia ,   pioggia , irresponsabilità nella guida ,colpa  degli  altri, di conseguenza sanzioni a non finire. Certo e vero che tutte queste circostanze sono le responsabili , cause di incidenti,
Ma la vera responsabile e la Velocità si proprio la Velocità....... . In Italia ed in tutta Europa , abbiamo delle regole ed un codice stradale da rispettare, ci sono dei limiti di 130 km orari . sulle autostrade come mai fanno le sanzioni solo all'automobilista,?
E Perchè non incriminiamo anche i veri colpevoli ? Governi e costruttori di Automobili ? Che in  combutta   tra loro si continua a permettere di costruire ed omologando le automobili   fuori  legge capace di raggiungere i 250 -- ed anche 300 km orari Che se   messe  nelle  mani  di  persone in  stato di  ebbrezza o drogati diventano dei veri strumenti di morte. vi sembrano pochi 6000 morti e 20.000 di feriti ? PER OGNI ANNO ? a quanto si deve arrivare prima di prendere dei provvedimenti ? Cosa  aspettiamo 
Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus  (AIFVS onlus) - sito ufficiale
©​Copyright   tutti i diritti riservati by Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus (A.I.F.V.S. onlus) 
Sede operativa Via A.Tedeschi, 82 - 00157 Roma Tel. 06/41734624 - fax 06/81151888 - cell. 340/9168405; 
Sede legale viale Africa 112 – 00144 Roma 
Codice. Fiscale 97184320584

Webmaster Giorgio Giunta  
im_off.gif  info@vittimestrada.org
PECpec.png  aifvsonlus@pec.it


Unico sito ufficiale dell'Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus (AIFVS onlus)
Questo sito non utilizza cookie di profilazione. Il sito consente l'invio di cookies di terze parti. Se vuoi saperne di piu' e/o disabilitarne l'uso, leggi l'informativa estesa sull'uso dei cookies. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'utilizzo dei cookies.  Privacy policy e cookies policy     Policy-socialnetwork


Chiudi e continua X