Proseguendo la vostra navigazione su questo sito, accettate l'utilizzo di cookies per offrirti una navigazione ottimizzata, semplici ed efficiente. Avvisi Legali.
 
 
 
 
    Stampa la pagina ...
    Stampa la sezione ...
Siete qui :   Home » Ospiti
 
 
 
 

Ospiti


Nota n°1129
con Onin il 09/09/2008 * 13:54
Spettale AIVDS Venaria 08/09/08                             associazione italiana vittime della strada Sono Antonio una futura e probabile vittima della strada , fintanto che rimane questa ostinazione di non accettare  che la colpa dei morti sulla strada  possa  dipendere  della forte velocità,   ma  se  ciò  avviene,  la  colpa e sempre,  per   imprudenza, alcool, nebbia ,   pioggia , irresponsabilità nella guida ,colpa  degli  altri, di conseguenza sanzioni a non finire. Certo e vero che tutte queste circostanze sono le responsabili , cause di incidenti,
Ma la vera responsabile e la Velocità si proprio la Velocità....... . In Italia ed in tutta Europa , abbiamo delle regole ed un codice stradale da rispettare, ci sono dei limiti di 130 km orari . sulle autostrade come mai fanno le sanzioni solo all'automobilista,?
E Perchè non incriminiamo anche i veri colpevoli ? Governi e costruttori di Automobili ? Che in  combutta   tra loro si continua a permettere di costruire ed omologando le automobili   fuori  legge capace di raggiungere i 250 -- ed anche 300 km orari Che se   messe  nelle  mani  di  persone in  stato di  ebbrezza o drogati diventano dei veri strumenti di morte. vi sembrano pochi 6000 morti e 20.000 di feriti ? PER OGNI ANNO ? a quanto si deve arrivare prima di prendere dei provvedimenti ? Cosa  aspettiamo