Continuando a navigare su questo sito, accetti l'uso dei cookie per fornirti contenuti e servizi appropriati.
Note legali .
Sei qui: Home » Ospiti

Ospiti


Nota n °207
da Patrizia il 02/12/2005 • 15:49

Caro Luca,

io ho salutato mia madre il 18 giugno e dopo un'ora l'ho rivista sulla strada coperta da un telo bianco.

Anche lei era in bicicletta, lungo un rettilineo di almeno 2km., dove non c'era nessun altro oltre ad una macchina ed i miei genitori in bicicletta.

Purtroppo per distrazione dell'automobilista sono stati investiti. Da quel maledetto giorno è iniziato questo incubo.

Ho un grande rimpianto ...... non ho avuto la possibilità di dirle per l'ultima volta che le volevo tanto bene.