Proseguendo la vostra navigazione su questo sito, accettate l'utilizzo di cookies per offrirti una navigazione ottimizzata, semplici ed efficiente. Avvisi Legali.
 
 
 
 
    Stampa la pagina ...
    Stampa la sezione ...
Siete qui :   Home » Ospiti
 
 
 
 

Ospiti


Nota n°1013
con Ospite il 07/04/2008 * 16:51
Ciao,
sono S. un ragazzo di 23 anni.
Vi scrivo perchè abbiamo un "nemico" in comune : La cultura dello sballo.
Non riesco a sopportare il fatto che per divertirsi si debba bere, non sono un proibizionista ma mi dà proprio fastidio quando viene esaltata questa cultura.
Torno ora da un Pub, ieri sera ho chiesto una Coca Cola e mi è stato risposto in malo modo perchè non prendevo alcolici. Mi hanno detto che se dovevo uscire il venerdì sera per prendere una Coca Cola era meglio se stavo a casa. Questo da un gestore del pub. Io ho provato a spiegargli che non dovrebbe incentivare questa cultura e che secondo me ci sono altri modi per divertirsi.
Mi ha controbattuto che per chiacchierare c'è il pomeriggio la sera uno beve.
Stasera sono voluto tornare dicendogli anche che guidavo e che quindi mi sembrava giusto non bere alcolici.
Non mi è stata data la Coca Cola che avevo richiesto e sono dovuto andare a un altro bar per prenderla.
Ecco vi sembra normale e possibile questo ?
Il problema è che se ne vado a parlare con la gente per far capire che secondo me è pazzia mi dicono che è normale.
La gente si è abituata a questa mentalità.
E' per questo che secondo me gestori di pub così sono veramente pericolosissimi , perchè incentivano questa cultura.
E io mi sento impotente davanti a tutto questo.

Scusate per lo sfogo.

Ciao