Proseguendo la vostra navigazione su questo sito, accettate l'utilizzo di cookies per offrirti una navigazione ottimizzata, semplici ed efficiente. Avvisi Legali.
 
 
 
 
    Stampa la pagina ...
    Stampa la sezione ...
Siete qui :   Home » Ospiti
 
 
 
 

Ospiti


Nota n°1008
con Elena il 25/03/2008 * 20:45

Pochi mesi fa un'auto guidata da una donna ubriaca(tasso alcolico pari a tre volte quello consentito dalla legge) è piombata addosso alla vettura del mio ragazzo. Miracolosamente siamo ancora qui e possiamo raccontare la nostra vicenda. Ci riteniamo molto fortunati ed ogni volta che vediamo al tg le immagini di qualche incidente mortale causato da ubriachi(come quello nel quale è morta una donna pochi giorni fa)ci prende una sensazione di malessere, un groppo ci stringe la gola..riviviamo quei terribilimomenti dopo l'urto...la paura di chiamare l'altro senza ricevere risposta...lo stordimento. Il mio rgazzo sta anche peggio, perchè anni fa ha perso il fratello, investito da un'auto che correva troppo. Non è possibile che si debba aver paura di uscire di casa, perchè a tutte le ore un pazzo ubriaco può venirti addosso. Non si può avere paura di vivere. Spero che chi può farlo, emani leggi adeguate. Ma penso che anche noi, nel nostro piccolo, possiamo e dobbiamo impegnarci per educare gli altri al rispetto della vita, propria ed altrui.