Proseguendo la vostra navigazione su questo sito, accettate l'utilizzo di cookies per offrirti una navigazione ottimizzata, semplici ed efficiente. Avvisi Legali.
 
 
 
 
    Stampa la pagina ...
    Stampa la sezione ...
Siete qui :   Home » Ospiti
 
 
 
 

Ospiti


Nota n°821
con Sara il 28/08/2007 * 17:35

Circa un mese fa, il 30 luglio 2007, mio fratello Flavio, che avrebbe compiuto 28 anni tra pochi giorni, è stato investito mentre attraversava a piedi sulle strisce pedonali a San Donato Milanese. Uno sconsiderato, alla guida di un fuoristrada, a velocità folle, di giorno, non si è chiesto perché un'altra auto era ferma davanti alle strisce, è passato a sinistra e lo ha preso in pieno.

Volo di 15 metri, trauma cranico, trasportato d'urgenza al Fatebenefratelli, ci ha lasciato pochi giorni dopo.

Il dolore è immenso, i miei genitori sono a pezzi, io e l'altro mio fratello non sappiamo più che fare.

L'angoscia maggiore sono i termini foschi con cui si stanno mettendo le cose, testimonianze sparite, gente dileguata,  minacce a chi era presente.. Un inferno.

E la sua ragazza con cui conviveva, Elisa, ti abbraccio forte, una vita davanti, dei figli in programma, che farai?

Una morte così assurda, così pazzesca, siamo pieni di rabbia, come si fa...