Proseguendo la vostra navigazione su questo sito, accettate l'utilizzo dei cookies per offrirti una navigazione ottimizzata, semplice ed efficiente. Avvisi Legali.

chisiamo.pngL' Associazione AIFVS

paypal.png
AIFVS Adesioni rinnovi e Donazioni
Vai alla pagina

supporto.pngAssistenza online
e comunicazione

heart.png Memorie

movie.png Video

attivita.png Attività

IconaArchivio.gif
Archivi del sito

Ultimi opuscoli

Carmen_Gattullo.jpg
 

Sedi AIFVS in Italia

italia.jpg
 

Aderisci All' AIFVS

aderisci.png

Scegli l'AIFVS

5x1000.png

Policy socialnetwork
Policy blog, Forum, Chat, Social network e motori di ricerca.
Avvertenze rischi e condizioni di utilizzo.



new (1)

Annunci_e_ricerca_testimoni.png


Riconnettersi :
Il tuo nome ( o pseudonimo ) :
La tua password
<O>


  Numero di utenti 1800 utenti
newsletter AIFVS
Per ricevere informazioni sulle novità di questo sito, iscriviti alla nostra Newsletter .

Prima di inviare questo formulario, vogliate leggere ed accettare gli Avvisi legali.

Accetto :
Ospiti


Nota n°796
con Paola il 14/08/2007 * 13:07
Non mi perdo in chiacchere e arrivo subito al punto. La sua famiglia ha subito la perdita di una bambina di 3 mesi in un incidente stradale. La colpa sarebbe di un extracomunitario ubriaco o drogato, non mi ricordo bene. Stamattina ho visto le macchine coinvolte nell'incidente al telegiornale. Non sembravano particolarmente danneggiate. Poi vai a leggere bene nell'articolo e cosa vedi? Che erano in 6 in macchina. E questo secondo me che cosa significa? Che, almeno la bambina di 3 mesi, non era nel seggiolino apposito per neonati. Visto il danno della macchina (parabrezza scheggiato, ma non rotto del tutto) io immagino che la bambina di 3 mesi fosse in braccio alla mamma davanti.
Ora, posto che non e` scusabile mettersi in auto ubriachi, mi chiedo perche` non si riesca a capire che i bambini non vanno trasportati in auto senza seggiolini appositi. In questo particolare incidente sono rimasti feriti anche altri bambini di 3 e 5 anni che immagino fossero anche loro seduti senza seggiolino. Io non riesco a non indignarmi ogni volta che sento o vedo cose del genere. Non ho visto o letto da nessuna parte un commento al riguardo.
Io vivo in Olanda da anni e ho due bambini di 3 anni e 6 mesi e non viaggio MAI in macchina senza che loro siano assicurati al seggiolino. Anche se vado al supermercato ad 1 km di distanza. Che cosa ci vuole per introdurre qualcosa del genere anche in Italia? Quanti bambini devono morire? Perche` non viene stigmatizzato ad ogni incidente che la colpa non e` solo dell'autista ubriaco ma anche del viaggiare senza cinture o senza seggiolino?

Cordiali Saluti,

Paola
Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus  (AIFVS onlus) - sito ufficiale
©​Copyright   tutti i diritti riservati by Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus (A.I.F.V.S. onlus) 
Sede operativa Via A.Tedeschi, 82 - 00157 Roma Tel. 06/41734624 - fax 06/81151888 - cell. 340/9168405; 
Codice. Fiscale 97184320584

Webmaster Giorgio Giunta  
im_off.gif  info@vittimestrada.org
PECpec.png  aifvsonlus@pec.it