Proseguendo la vostra navigazione su questo sito, accettate l'utilizzo di cookies per offrirti una navigazione ottimizzata, semplici ed efficiente. Avvisi Legali.
 
 
 
 
    Stampa la pagina ...
    Stampa la sezione ...
Siete qui :   Home » Ospiti
 
 
 
 

Ospiti


Nota n°766
con   giulia1955 il 26/07/2007 * 21:31

Cari amici,

" Mio Figlio avrebbe potuto vincere con la forza, ma ha scelto la mitezza, l'umiltà e l'amore"  Questa affermazione della Regina della pace, nel messaggio dato attraverso la veggente Mirjana, il 2 Luglio scorso, indica alla Chiesa e a ogni cristiano il mezzo col quale combattere e vincere il "Mysterium iniquitatis" che è in azione fino alla fine del mondo.

L'odio lo si combatte col perdono e l'amore; la violenza e la prepotenza si combattono con la mitezza e la pace; la menzogna e l'inganno con la testimonianza della verità e il parlare schietto; la cupidigia e l'egoismo con la generosità; l'immoralità con la purezza; la bestemmia e la disperazione con la benedizione e la speranza. Non è possibile vincere il male col male, ma si vince il male col bene.

E' questa la grande rivoluzione che ha portato Gesù, sia con la sua parola che con la sua vita. La Chiesa e ogni cristiano cooperano con Gesù alla salvezza del mondo facendo propria questa rivoluzione. In modo particolare oggi, quando la forza, l'orgoglio e il denaro sembrano onnipotenti, i seguaci di Gesù devono credere fino in fondo alla potenza della Croce e alla sua vittoria.