Proseguendo la vostra navigazione su questo sito, accettate l'utilizzo dei cookies per offrirti una navigazione ottimizzata, semplice ed efficiente. Avvisi Legali.

chisiamo.pngL' Associazione AIFVS

paypal.png
AIFVS Adesioni rinnovi e Donazioni
Vai alla pagina

supporto.pngAssistenza online
e comunicazione

heart.png Memorie

movie.png Video

attivita.png Attività

IconaArchivio.gif
Archivi del sito

Ultimi opuscoli

Carmen_Gattullo.jpg
 

Sedi AIFVS in Italia

italia.jpg
 

Aderisci All' AIFVS

aderisci.png

Scegli l'AIFVS

5x1000.png

Policy socialnetwork
Policy blog, Forum, Chat, Social network e motori di ricerca.
Avvertenze rischi e condizioni di utilizzo.



new (1)

Annunci_e_ricerca_testimoni.png


Riconnettersi :
Il tuo nome ( o pseudonimo ) :
La tua password
<O>


  Numero di utenti 1800 utenti
newsletter AIFVS
Per ricevere informazioni sulle novità di questo sito, iscriviti alla nostra Newsletter .

Prima di inviare questo formulario, vogliate leggere ed accettare gli Avvisi legali.

Accetto :
Ospiti


Nota n°92
con guestbook il 31/10/2005 * 00:42
97 18.07.2005 um 08:53 
Autore: schiavo barbara
ciao topina, io sono una mamma che ha provato sulla propria pelle cosa vuol dire vedersi arrivare contro una macchina che sfrecciava a 150 km orari. purtroppo io quel giorno c'ero ma non e' servito a niente, mia figlia Marcella e' partita per il suo ultimo viaggio e a me' e' stato impedito di seguirla. Dio solo sa' quante volte ho pregato perche' cambiasse quel destino, pensa una notte ho persino sognato di entrare in una chiesa e di trovare la mia bimba viva, era bella come io l'ho fatta con tanti capelli neri e delle manine cosi' belle e delicate che ti vien voglis di mangiarle, ma purtroppo anche in quel sogno mi e' stato impedito di portarla via, mi ricordo benissimo che c'era mia madre che piangeva e diceva " barbara ormai tutti sanno che marcella e morta no possiamo portarla con noi".E' passato piu' di un anno da quel tragico incidente ma il dolore che provo dentro e' ancora immenso, non perdere mai l'amore per il tuo uomo, loro ci stanno aspettando i un mondo bellissimo fatto di luce e benessere , e solo questione di tempo, per noi non e' ancora arrivto il momento di compiere quell'ultimo viaggio, siamo stati chiamati a rimanere perche' il nostro compito sulla terra evidentemente non e' finito. Ti mando un grosso abbraccio .
Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus  (AIFVS onlus) - sito ufficiale
©​Copyright   tutti i diritti riservati by Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus (A.I.F.V.S. onlus) 
Sede operativa Via A.Tedeschi, 82 - 00157 Roma Tel. 06/41734624 - fax 06/81151888 - cell. 340/9168405; 
Codice. Fiscale 97184320584

Webmaster Giorgio Giunta  
im_off.gif  info@vittimestrada.org
PECpec.png  aifvsonlus@pec.it