Proseguendo la vostra navigazione su questo sito, accettate l'utilizzo dei cookies per offrirti una navigazione ottimizzata, semplice ed efficiente. Avvisi Legali.

chisiamo.pngL' Associazione AIFVS

paypal.png
AIFVS Adesioni rinnovi e Donazioni
Vai alla pagina

supporto.pngAssistenza online
e comunicazione

heart.png Memorie

movie.png Video

attivita.png Attività

IconaArchivio.gif
Archivi del sito

Ultimi opuscoli

Carmen_Gattullo.jpg
 

Sedi AIFVS in Italia

italia.jpg
 

Aderisci All' AIFVS

aderisci.png

Scegli l'AIFVS

5x1000.png

Policy socialnetwork
Policy blog, Forum, Chat, Social network e motori di ricerca.
Avvertenze rischi e condizioni di utilizzo.



new (1)

Annunci_e_ricerca_testimoni.png


Riconnettersi :
Il tuo nome ( o pseudonimo ) :
La tua password
<O>


  Numero di utenti 1800 utenti
newsletter AIFVS
Per ricevere informazioni sulle novità di questo sito, iscriviti alla nostra Newsletter .

Prima di inviare questo formulario, vogliate leggere ed accettare gli Avvisi legali.

Accetto :
Ospiti


Nota n°558
con rosalba il 02/12/2006 * 00:39

Oggi un'altra vergogna si è aggiunta a tante altre a cui assistiamo giorno dopo giorno! Nella scuola in cui insegno ho proposto un progetto sull'educazione stradale per sensibilizzare i giovani al rispetto del Codice stradale; per ottenere una maggiore partecipazione ho inserito un concorso a premi ( a mie spese ). Come me altri docenti hanno presentato proposte di altri progetti, naturalmente chi come insegna sa che i progetti vengono votati e approvati dal Collegio Docenti. Esiste una commissione formata alcuni docenti che hanno il compito di raccogliere i vari progetti per poi presentarli al Collegio Docenti che dopo averli esaminati vota per approvarli o bocciarli; i progetti che incontrani il parere favorevole del Collegio Docenti vengono  inseriti nel Piano dell'offerta formativa dell'istituto. Ebbene sapete cosa è successo? La commissione progetti si è arrogata il diritto di escludere alcuni progetti , tra cui quello da me proposto sull'educazione stradale; mentre hanno approvato ( e non potevano farlo visto che non spetta ad essa decidere, ma ripeto è il Collegio Docenti che vota! ) quelli presentati da loro, è chiaro che c'è un conflitto di interessi, è come se i componenti della commissione di un concorso decidono  i criteri e vi partecipano poi  come candidati. E' assurdo!!! Ovviamente mi sono opposta e so che la lotta sarà dura, ma chi come è vittima della strada e lotta per fermare la strage stradale con l'A.I.F.V.S. non può non reagire di fronte a tali vergogne. La scuola  ha il dovere di sostenere tali iniziative che sono contemplate dalla legge 53 della normativa scolastica!

Rosalba Romano sede di Potenza

Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus  (AIFVS onlus) - sito ufficiale
©​Copyright   tutti i diritti riservati by Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus (A.I.F.V.S. onlus) 
Sede operativa Via A.Tedeschi, 82 - 00157 Roma Tel. 06/41734624 - fax 06/81151888 - cell. 340/9168405; 
Codice. Fiscale 97184320584

Webmaster Giorgio Giunta  
im_off.gif  info@vittimestrada.org
PECpec.png  aifvsonlus@pec.it