Proseguendo la vostra navigazione su questo sito, accettate l'utilizzo di cookies per offrirti una navigazione ottimizzata, semplici ed efficiente. Avvisi Legali.
 
 
 
 
    Stampa la pagina ...
    Stampa la sezione ...
Siete qui :   Home » Ospiti
 
 
 
 

Ospiti


Nota n°436
con   ALESSANDRO61 il 27/09/2006 * 15:36
verso quale giustizia? il processo si è concluso nel mese di giugno, abbastanza veloci rispetto ai tempi che leggi generalmente sui giornali: il camionista si proclama innocente nell'udienza preliminare, il giudice lo rinvia comunque a giudizio, egli chiede il rito abbreviato per avere lo sconto di 1/3 della pena, morale: 10 mesi di reclusione e 5 mesi di ritiro patente (con tutte le ATTENUANTI GENERICHE) scopro quando la sentenza viene depositata e non solo letta in aula, che il camionista ha già subito DUE condanne per guida in stato d'ebrezza, e intanto dal tribunale è uscito con le proprie gambe e  ha presentato ricorso in appello, qualunque condanna venga inflitta al camionista non riporterà mio figlio in vita, questo è verissimo, ma il sapere di quelle due precedenti condanne mi ha riempito il cuore di rabbia e ancor di più quando ho saputo che l'appello è stato depositato il 03/08/06, ad un anno esatto dalla morte di simone, è stato come ucciderlo una seconda volta!!!.