Proseguendo la vostra navigazione su questo sito, accettate l'utilizzo di cookies per offrirti una navigazione ottimizzata, semplici ed efficiente. Avvisi Legali.
 
 
 
 
    Stampa la pagina ...
    Stampa la sezione ...
Siete qui :   Home » Ospiti
 
 
 
 

Ospiti


Nota n°22
con guestbook il 30/10/2005 * 20:28
25 01.02.2005 um 11:29 
Autore: Deborah
Come aiutarti adesso? E' la domanda che mi pongo ogni giorno dal 24 Gennaio 2004 quando mia nipote STEFANIA 18 anni è stata uccisa, investita da un auto guidata da un ragazzo che nn stava guardando la strada. La domanda è sempre la stessa e la persona a cui è rivolta è mia sorella. Ha perso l'unica figlia, l'unica ragione della sua vita. Come tuttie le persone che hanno perso un figlio la sua vita è sospesa in un giorno che ha cambiato tutto....ma sarebbe meglio dire cancellato tutto. I sogni le speranze, la vita normale di una famiglia normale non esistono più. Ora è sola, essendo separata dal marito, l'aiuto dei parenti è costante ma nn ci sono parole che possano confortarla nei giorni che le ricordano qualcosa di quando c'era ancora sua figlia, interminabili pianti e l'impotenza di darle un pò di serenità. Spero che arrivi un pò di sole ancora, anche se questo dolore nn si cancellerà mai dal cuore e dalla mente di tutti noi. STEFANIA TI VOGLIAMO BENE SEI SEMPRE NEI NOSTRI GIORNI E NEI NOSTRI CUORI