Continuando a navigare su questo sito, accetti l'uso dei cookie per fornirti contenuti e servizi appropriati.
Note legali .
Sei qui: Home » Ospiti
    Stampa la pagina ...
LogoA.png
it.png   Associazione Italiana Familiari e Vittime della STRADA A.P.S. 
Associazione di Promozione Sociale 
eu1.png mfevr.png  Aderente alla FEVR  (Federaz. Europea delle Vittime della Strada) 

Ospiti


Nota n °22
da guestbook il 30/10/2005 • 20:28
25 01.02.2005 um 11:29 
Autore: Deborah
Come aiutarti adesso? E' la domanda che mi pongo ogni giorno dal 24 Gennaio 2004 quando mia nipote STEFANIA 18 anni è stata uccisa, investita da un auto guidata da un ragazzo che nn stava guardando la strada. La domanda è sempre la stessa e la persona a cui è rivolta è mia sorella. Ha perso l'unica figlia, l'unica ragione della sua vita. Come tuttie le persone che hanno perso un figlio la sua vita è sospesa in un giorno che ha cambiato tutto....ma sarebbe meglio dire cancellato tutto. I sogni le speranze, la vita normale di una famiglia normale non esistono più. Ora è sola, essendo separata dal marito, l'aiuto dei parenti è costante ma nn ci sono parole che possano confortarla nei giorni che le ricordano qualcosa di quando c'era ancora sua figlia, interminabili pianti e l'impotenza di darle un pò di serenità. Spero che arrivi un pò di sole ancora, anche se questo dolore nn si cancellerà mai dal cuore e dalla mente di tutti noi. STEFANIA TI VOGLIAMO BENE SEI SEMPRE NEI NOSTRI GIORNI E NEI NOSTRI CUORI