Proseguendo la vostra navigazione su questo sito, accettate l'utilizzo di cookies per offrirti una navigazione ottimizzata, semplici ed efficiente. Avvisi Legali.
 
 
 
 
    Stampa la pagina ...
    Stampa la sezione ...
Siete qui :   Home » Ospiti
 
 
 
 

Ospiti


Nota n°314
con   Carmen il 22/05/2006 * 09:00

Ciao...oggi sono 4 anni e 10 mesi che mia sorella "è andata nella stanza accanto"..... Ripenso agli ultimi mesi con lei , come era tutto "pieno"..e pensare che ci creavamo problemi per un nonnulla..come siamo stati sciocchi!Non immaginavamo nemmneno cosa ci avrebbe aspettato da li a poco!..e credo che nemmeno mia sorella poteva immaginarsi una fine così prematura e tragica! anche se lei spesse volte parlava della sua morte , del fatto che lei non aveva paura di morire..e poi ripeteva sempre una cosa , che a pensarla ora mi vengono i brividi!: diceva che lei non sarebbe mai arrivata ai 30 anni , perchè lei sarebbe morta giovane , anzi voleva morire giovane!

Credo che certe persone , anche inconsciamente , già sappiano quando sia arrivato il momento... non sò però se siano preparate..

A me questa domanda mi fa impazzire:chissà cosa avrà pensato nell'attimo in cui si è alzata dalla moto ed ha "spiccato "il volo , un volo di quasi 30 metri!!??Spero solo che non abbia capito niente.. i medici mi dissero che quando una persona avverte un pericolo molto forte  , la mente si stacca..è come se il cervello smettesse di registrare un attimo prima ..SPERIAMO!!!!!!!!!!!cry

Un abbraccio forte , come solo noi possiamo averne bisogno....

Ps.: ..mia sorella si chiama Lina...