Continuando a navigare su questo sito, accetti l'uso dei cookie per fornirti contenuti e servizi appropriati.
Note legali .
    Stampa la pagina ...
Sei qui: Home » Ospiti

Ospiti


Nota n °1371
da   AdaCarratta il 19/01/2010 • 18:11
Il 10 luglio 2008, mio figlio Carlo, 14 anni, è stato ucciso da un'auto in corsa mentre attendeva di svoltare a sinistra con il suo scooter:era fermo sulla destra della strada per un eccesso di prudenza dato che aveva il patentino solo da 20 giorni! nonstante l'evidente colpa dell'autista (un ragazzo di 19 anni), tra l'altro confermata totalmente dalla perizia, noi attendiamo ancora giustizia. Sono trascorsi quasi 19 mesi da quel giorno e non c'è momento in cui io non speri in una chiamata o una lettera dalla giustizia: è uno schifo!io sono indignata di fronte alla superficialità e il disinteresse con cui sono affrontate queste tragedie, la mia famiglia non è a conoscenza di quali provvedimenti siano stati presi nei confronti di questa persona e mi domando: ma è normale? o è un trattamento riservato solo a noi? se c'è qualcosa che io dovrei fare e non ho fatto vi prego di farmelo sapere.