Proseguendo la vostra navigazione su questo sito, accettate l'utilizzo dei cookies per offrirti una navigazione ottimizzata, semplice ed efficiente. Avvisi Legali.

chisiamo.pngL' Associazione AIFVS

paypal.png
AIFVS Adesioni rinnovi e Donazioni
Vai alla pagina

supporto.pngAssistenza online
e comunicazione

heart.png Memorie

movie.png Video

attivita.png Attività

IconaArchivio.gif
Archivi del sito

Ultimi opuscoli

Carmen_Gattullo.jpg
 

Sedi AIFVS in Italia

italia.jpg
 

Aderisci All' AIFVS

aderisci.png

Scegli l'AIFVS

5x1000.png

Policy socialnetwork
Policy blog, Forum, Chat, Social network e motori di ricerca.
Avvertenze rischi e condizioni di utilizzo.



Riconnettersi :
Il tuo nome ( o pseudonimo ) :
La tua password
<O>


  Numero di utenti 1800 utenti
newsletter AIFVS
Per ricevere informazioni sulle novità di questo sito, iscriviti alla nostra Newsletter .

Prima di inviare questo formulario, vogliate leggere ed accettare gli Avvisi legali.

Accetto :
Ospiti


Nota n°1
con admin il 30/10/2005 * 19:59
Autore: Tonino Morreale
Quando avevo i pantaloncini corti, con la mamma a volte si andava a Palermo per i più svariati motivi, mi ricordo che nella rampa per l'autostrada quando l'autista del pulman vedeva arrivare un camion si fermava nel rettilineo perchè se continuava nel tratto in curva si rimaneva bloccati, avevano fatto la curva stretta.
Quando divenni un autista ormai quasi venti anni fa, mi ricordo che pregavo sempre di non incontrare altri camion nella direzione opposta alla mia, per non perdere tempo.
Sono 35 anni che lo svincolo di Scillato sulla Pa-Ct è stato costruito, e ancora oggi quando si incontrano due veicoli commerciali, uno dei due si ferma per far passare l'altro.
L'autostrada è gestita dall'Anas la quale non ha alle sue dipendenze gente in grado di sapere che le corsie in curva vanno allargate.
Purtroppo è cosi in tutta Italia

Tonino Morreale

toninoilcamionista@inwind.it

Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus  (AIFVS onlus) - sito ufficiale
©​Copyright   tutti i diritti riservati by Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus (A.I.F.V.S. onlus) 
Sede operativa Via A.Tedeschi, 82 - 00157 Roma Tel. 06/41734624 - fax 06/81151888 - cell. 340/9168405; 
Codice. Fiscale 97184320584

Webmaster Giorgio Giunta  
im_off.gif  info@vittimestrada.org
PECpec.png  aifvsonlus@pec.it