Proseguendo la vostra navigazione su questo sito, accettate l'utilizzo di cookies per offrirti una navigazione ottimizzata, semplici ed efficiente. Avvisi Legali.
 
 
 
 
    Stampa la pagina ...
    Stampa la sezione ...
Siete qui :   Home » Ospiti
 
 
 
 

Ospiti


Nota n°1342
con   carla il 06/11/2009 * 07:40
POESIA  DEL CICLISTA   ……………..Pedala………………. Pedala….     Pedala…              Ciclista Lungo le strade impervie e                            trafficate Lungo strade assolate o                           bagnate …..và il ciclista… che tra un                               ciarlar di battute……o con il fiatone                        scatta o controscatta ………colpo su colpo…….              Non vuol perdere la battuta…. e la fatica cerca di mitigare…….  Passa il tempo e così passano                                le ore……. Pedala……..      Pedala….               ma non strafare… RICORDATI! La legge della strada non                       &nbs p;     Perdona…… Ingenuo ciclista…….guardati         un pò attorno……. Non c’è solo la ruota del compagno         D’avventura non c’è solo il rigo bianco da guardare…………….. e alza un poco la testa….. … rivolgiti il tuo sguardo         alle meraviglie      dell’universo.  Ammira e contempla le stagioni         al tuo passare….. tra strade assolate……….. dolci primavere……. gelidi inverni…………… Pedala….        Pedala….. E rimani al tuo posto ciclista… NON DIMENTICARE!! NON ESSERE COME CHI LUNGO LE STRADE AFFOLLATE E RUMOROSE  TI SFRECCIA APPRESSO….. ……..NON ESSERI….. MA MACCHINE MORTALI!! RICORDATI NON DIMENTICARE!!............... .(....)  RENZO RABBONI