Continuando a navigare su questo sito, accetti l'uso dei cookie per fornirti contenuti e servizi appropriati.
Note legali .
    Stampa la pagina ...
Sei qui: Home » Ospiti

Ospiti


Nota n °1342
da   carla il 06/11/2009 • 07:40
POESIA  DEL CICLISTA   ……………..Pedala………………. Pedala….     Pedala…              Ciclista Lungo le strade impervie e                            trafficate Lungo strade assolate o                           bagnate …..và il ciclista… che tra un                               ciarlar di battute……o con il fiatone                        scatta o controscatta ………colpo su colpo…….              Non vuol perdere la battuta…. e la fatica cerca di mitigare…….  Passa il tempo e così passano                                le ore……. Pedala……..      Pedala….               ma non strafare… RICORDATI! La legge della strada non                       &nbs p;     Perdona…… Ingenuo ciclista…….guardati         un pò attorno……. Non c’è solo la ruota del compagno         D’avventura non c’è solo il rigo bianco da guardare…………….. e alza un poco la testa….. … rivolgiti il tuo sguardo         alle meraviglie      dell’universo.  Ammira e contempla le stagioni         al tuo passare….. tra strade assolate……….. dolci primavere……. gelidi inverni…………… Pedala….        Pedala….. E rimani al tuo posto ciclista… NON DIMENTICARE!! NON ESSERE COME CHI LUNGO LE STRADE AFFOLLATE E RUMOROSE  TI SFRECCIA APPRESSO….. ……..NON ESSERI….. MA MACCHINE MORTALI!! RICORDATI NON DIMENTICARE!!............... .(....)  RENZO RABBONI