Proseguendo la vostra navigazione su questo sito, accettate l'utilizzo dei cookies per offrirti una navigazione ottimizzata, semplice ed efficiente. Avvisi Legali.

chisiamo.pngL' Associazione AIFVS

paypal.png
AIFVS Adesioni rinnovi e Donazioni
Vai alla pagina

supporto.pngAssistenza online
e comunicazione

heart.png Memorie

movie.png Video

attivita.png Attività

IconaArchivio.gif
Archivi del sito

Ultimi opuscoli

Carmen_Gattullo.jpg
 

Sedi AIFVS in Italia

italia.jpg
 

Aderisci All' AIFVS

aderisci.png

Scegli l'AIFVS

5x1000.png

Policy socialnetwork
Policy blog, Forum, Chat, Social network e motori di ricerca.
Avvertenze rischi e condizioni di utilizzo.



Riconnettersi :
Il tuo nome ( o pseudonimo ) :
La tua password
<O>


  Numero di utenti 1796 utenti
newsletter AIFVS
Per ricevere informazioni sulle novità di questo sito, iscriviti alla nostra Newsletter .

Prima di inviare questo formulario, vogliate leggere ed accettare gli Avvisi legali.

Accetto :
Ospiti


Nota n°1329
con PAPPULIN il 21/10/2009 * 15:49
Ciao Fabiana ,no non sei cattiva quello che ti fà parlare così è il dolore e la rabbia che hai dentro purtroppo solo noi che ci siamo passate possiamo capire come ti senti ,come vi sentite tutti in famiglia ,quello che è successo a tuo fratello e un storia che ho già sentito ,purtroppo la penso anche io come te il giudice non ha fatto il suo dovere ,ma tra l'altro chi lo fà ? si cerca sempre di dare la colpa a chi non ce più ,a chi non può difendersi e purtroppo neanche  noi come famiglia possiamo farlo ,perchè non siamo in grado di farlo non abbiamo la mente lucida il dolore è devastante ,so quello che dico ,purtroppo io ho perso mio figlio ,guarda la concidenza anche lui si chiama Fabio come tuo fratello ,e nonostante fosse tutto lampante chi lo ha ucciso gli ha tagliato la strada non fermandosi allo stop ,lasciandolo morto sul colpo ,volevano dargli il concorso di colpa che mio figlio non aveva ,abbiamo lottato anche grazie all'avvocato ,accettando una somma ridicola come rsarcimento ,per dargli la piena raggione non abbiamo inoltrato neanche la causa penale a cosa sarebbe servito ? solo ad avere una manciata di soldi in più ,non è questa la giustizia che volevo ,mio figlio non ha nessun prezzo ,per questo cara Fabiana capisco come ti senti ,io ti auguro che tuo fratello possa darti un pò di pace e serenità Ciao un bacio a te e alla tua famiglia .
Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus  (AIFVS onlus) - sito ufficiale
©​Copyright   tutti i diritti riservati by Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus (A.I.F.V.S. onlus) 
Sede operativa Via A.Tedeschi, 82 - 00157 Roma Tel. 06/41734624 - fax 06/81151888 - cell. 340/9168405; 
Sede legale viale Africa 112 – 00144 Roma 
Codice. Fiscale 97184320584

Webmaster Giorgio Giunta  
im_off.gif  info@vittimestrada.org
PECpec.png  aifvsonlus@pec.it