chisiamo.pngL' Associazione AIFVS

supporto.pngAssistenza online
e comunicazione

heart.png Memorie

movie.png Video

attivita.png Attività

IconaArchivio.gif
Archivi del sito

Ultimi opuscoli

Carmen_Gattullo.jpg
 

Collaborazioni

deleofund.jpg
 

Sedi AIFVS in Italia

italia.jpg
 

Aderisci All' AIFVS

aderisci.png

Scegli l'AIFVS

5x1000.png

Policy socialnetwork
Policy blog, Forum, Chat, Social network e motori di ricerca.
Avvertenze rischi e condizioni di utilizzo.

paypal.png
AIFVS Adesioni rinnovi e Donazioni


Riconnettersi :
Il tuo nome ( o pseudonimo ) :
La tua password


  Numero di utenti 1782 utenti
rss Questo articolo è disponibile nel formato standard RSS per la pubblicazione sul vostro sito web :
https://www.vittimestrada.org/data/it-articles.xml

logoass.gif

Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus

Paola Valeri 19 anni Tropea (VV) 29 dicembre 1979 – 25 dicembre 1998

Dario Colacino 21 anni Tropea (VV) 13 novembre 1977 – 25 dicembre 1998

Paola.Valeri e Dario.ColacinoI progetti e i sogni di Paola e Dario si sono infranti la sera di Natale del 1998, alle 22,05, lungo la statale 522 alle ore 22,05.
Mentre tornavano a casa l’auto, imboccata quella maledetta falsa curva, la stessa dove circa un anno prima aveva perso la vita il loro compagno di scuola Mirko (18 anni), sbandava finendo fuori strada e schiantandosi contro un albero di palma.
Irene e Daniel, altra coppia di fidanzati occupanti i sedili posteriori sono miracolosamente usciti illesi perché sbalzati fuori dall’abitacolo, invece Paola e Dario spiccavano il grande volo per un viaggio senza più ritorno.
Sono passati cinque anni e io ancora ricordo tutto di Dario, non l’ho mai dimenticato e non lo farò mai perché mi ha insegnato a crescere e ciò che mi ha insegnato lo porto dentro di me. Dario era un fratello e una persona magnifica con una grande voglia di vivere, però Dio ha deciso di chiamarlo in cielo con Lui, sicuramente per fare del bene. Qui ci manca molto, ma io lo sento sempre vicino.
Con tanto affetto.

 Morris

SEMPRE TI PENSERÒ, perché è solo col pensiero che riesco a comunicare con te.
Mi sono chiesta tante volte che senso avesse dire di te, raccontare della tua breve vita terrena. Cercherò di parlare con il cuore, perché solo così riesco ad andare al di là della ragione e dire cose che la ragione non vede.
Eravate già stati prescelti quel 12 luglio 1998, quando tu, Paola, sei tornata dalle Isole Eolie trasformata, innamorata di Dario: ti vedevo felice, ogni giorno più bella e non mi accorgevo che invece già lievitavi nell’aria. Il Signore aveva gia deciso il tuo momento e ti aveva affiancato un compagno meraviglioso, dolce e buono come lo definivi tu. Avete trascorso dei mesi di felicità intensa, non era, tuttavia, amore solo terreno. Eravate già avvolti nella tenerezza dell’AMORE INFINITO, e nel giorno più significativo dell’anno, Natale, il Signore è sceso vicino all’albero di palma per prendervi e portarvi là dove è Lui.
Nei nostri cuori per sempre.

Mamma, papà* ed Enzo

* Antonio Valeri è responsabile dell’Associazione per la provincia di Vibo Valentia


Data di creazione : 20/02/2006 * 11:12
Ultima modifica : 20/02/2006 * 11:17
Categoria : -
Pagina letta 11824 volte


Commenti a questo articolo

Commento n°7 

con cat il 04/05/2009 * 22:55

paola e dario, un grosso abbraccio ai vostri genitori, qui tutti sappiamo il dolore che stanno passando.... e' quello di tutti noi..... la mia cinzia aveva 15 anni, memorie 10,  e' morta il 27/11/2002  dopo il mio compleanno che non voglio festeggiare  piu'.............. ma i vostri angeli... proprio  il giorno di natale..... quando tutti  festeggiano.. voi  no'!!!!.... ma  anche  noi.......

tutti sorrisi finti, fatti solo per andare  avanti.... per non far soffrire le altre figlie, far finta che non sia successo  niente............................

un grosso abbraccio, un saluto ai vostri angeli


Commento n°6 

con antonella78 il 25/12/2008 * 00:45
BUON NATALE!!!

Commento n°5 

con ENZA il 10/09/2008 * 21:43
EMANATE PIU' LUCE DI UN ASTRO NEL CIELO,SIETE BELLISSIMI DIO SI PRENDERA' CURA DI VOI,UNA MAMMA DI NOME ENZA

Commento n°4 

con karmen il 23/07/2008 * 02:12

Impossibile dimenticarvi... dimenticare le nostre serate insieme... l'eco delle nostre risate in macchina ascoltando sempre la stessa musica , la stessa che oggi io ancora ascolto e vivo , con i vostri sorrisi che ancora ho fissi dentro di me!

L'ultimo saluto il 24 , il nostro arrivederci... chi lo avrebbe detto Dario! Ti avrei abbracciato piu forte ... avevamo progettato tante cose ... tu il mio amico, tu che mi difendevi sempre e comunque... tu che davvero eri perso di Paola, mi dicevi che ti sentivi strano, che non avevi mai sentito tanto x una ragazza .

Ora sai che e' stato di me e magari ridi al  tuo solito! Anche se non eri presente il giorno del mio matrimonio a far da testimone come avevi detto... eri nel mio cuore... e magari quell'abbraccio a meta' me l'hai dato tu ...

Siate felici la dove l'amore vero regna x sempre ...ma non smettete mai di abbracciarmi , mai!

Vi voglio bene !

Karmene


Commento n°3 

con ENZA il 03/04/2008 * 21:53

LA VOSTRA BELLEZZA RESTERA' IMMUTATA NEL TEMPO.

I VOSTRI CUORI RESTERANNO UNITI PER SEMPRE.

IL VOSTRO AMORE SARA' D'ESEMPIO PER TUTTI,PERCHE' SARA'

ETERNO.

MA LA VOSTRA ASSENZA,SARA' DOLOROSA PER QUELLI CHE RESTANO.

RIPOSATE IN PACE TESORI. ENZA


Commento n°2 

con CRISTINA il 21/01/2008 * 01:38

ciao dario non ti ho conosciuto so che eri un aperosna splendida e speciale, ora sei un'angelo propio come robero (opus 9) .sono tanto vicina alla tua famiglia che soffre da morire che le manchi ogni giorno che passa e sempre peggio riuscire ad andare aventi perche il dolore e incolmabile.

a voi famigliari vi do un grosso abbraccio per una perdita troppo grande quella di un figlio


Commento n°1 

con veronika il 21/10/2006 * 18:39
Sul davanzale di un tramonto dietro le foschie
si affacciano sporgendosi le mie malinconie
stasera dolce amica mia io sto pensando a te
a te che forse stai sentendo me
sul davanzale di un tramonto profumano foschie
lo sai che non è facile trovare le parole
trovar la porta giusta per uscire da un dolore
lo sai che umanamente ci si chiede ma perché
è capitato questo proprio a te
che in ogni senso lascia rabbia e vuoti che non so riempire
sul davanzale di un tramonto gridano foschie
così ti voglio ricordare
così tu vivi dentro me
così mi piace immaginare
che tu ci sei, sei sempre qui
perché ci sei
spero che, spero tanto possa essere così
i miei pensieri dicono di sì
i miei pensieri dicono
lo so che dove sei non hai bisogno più di me
ma sono io che adesso cerco te
perché vorrei capire e non ci arrivano le forze mie
sul davanzale di un tramonto scendono foschie...

Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus  (AIFVS onlus) - sito ufficiale
©​Copyright   tutti i diritti riservati by Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus (A.I.F.V.S. onlus) 
Sede operativa Via A.Tedeschi, 82 - 00157 Roma Tel. 06/41734624 - fax 06/81151888 - cell. 340/9168405; 
Sede legale viale Africa 112 – 00144 Roma 
Codice. Fiscale 97184320584

Webmaster Giorgio Giunta  
im_off.gif  info@vittimestrada.org
PECpec.png  aifvsonlus@pec.it


Unico sito ufficiale dell'Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus (AIFVS onlus)
Questo sito non utilizza cookie di profilazione. Il sito consente l'invio di cookies di terze parti. Se vuoi saperne di piu' e/o disabilitarne l'uso, leggi l'informativa estesa sull'uso dei cookies. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'utilizzo dei cookies.  Privacy policy e cookies policy     Policy-socialnetwork


Chiudi e continua X