Proseguendo la vostra navigazione su questo sito, accettate l'utilizzo di cookies per offrirti una navigazione ottimizzata, semplici ed efficiente. Avvisi Legali.
Ricerca personalizzata

GMR_ICON.pngGiornata mond.del Ricordo
delle vittime della strada

chisiamo.pngL' Associazione AIFVS

paypal.png
AIFVS Adesioni rinnovi e Donazioni
Vai alla pagina

supporto.pngAssistenza online
e comunicazione

heart.png Memorie

movie.png Video

attivita.png Attività

IconaArchivio.gif
Archivi del sito

Ultimi opuscoli

Carmen_Gattullo.jpg
 

Sedi AIFVS in Italia

italia.jpg
 

Aderisci All' AIFVS

aderisci.png

Scegli l'AIFVS

5x1000.png

Policy socialnetwork
Policy blog, Forum, Chat, Social network e motori di ricerca.
Avvertenze rischi e condizioni di utilizzo.



Riconnettersi :
Il tuo nome ( o pseudonimo ) :
La tua password
<O>


  Numero di utenti 1803 utenti

newsletter AIFVS

Per ricevere informazioni sulle novità di questo sito, iscriviti alla nostra Newsletter .

Prima di inviare questo formulario, vogliate leggere ed accettare gli Avvisi legali.

Accetto :

Opuscoli 6° volume: Gian Marco Manzini

rss Questo articolo è disponibile nel formato standard RSS per la pubblicazione sul vostro sito web :
https://www.vittimestrada.org/data/it-articles.xml

logoass.gif

Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus

Gian Marco Manzini 25 anni Castelveltro (MO) 14 maggio 1976 – 19 ottobre 2001

Gian_Marco_ManziniNon è facile raccontare di un ragazzo che non c’è più, che in una sera d’autunno muore a 25 anni schiantandosi in moto contro un fuoristrada che non ha rispettato il diritto di precedenza.
Questo ragazzo era mio figlio Gian Marco e in realtà non ci sono parole per descrivere lo strazio che accompagna simili tragedie, lo smarrimento dei primi momenti, quando non ci si rende ancora conto dell’accaduto, poi il tragico rito del riconoscimento alla medicina legale so che non potrò mai dimenticare il suo corpo e il suo viso su quel lettino bianco.
Nel nostro Paese è un continuo susseguirsi di incidenti stradali e il mio pensiero va a tutte le mamme, ai papà, a fratelli e sorelle che hanno vissuto lutti come il mio.
Purtroppo per Gian Marco non posso fare più nulla, tutte le cose che avevo pensato e desiderato per lui non ci saranno mai, ma per ricordarlo vorrei mandare un messaggio ai giovani che ancora vivono: “ragazzi, divertitevi, vivete con gioia ogni momento della vostra vita, ma fermatevi un attimo prima che l’irreparabile accada, rispettate le regole del codice della strada, fate in modo che il vostro futuro resti aperto per realizzare i vostri sogni, per tornare a casa e trovare ad accogliervi genitori sorridenti e sereni”.


Maura Cabri


Data di creazione : 20/02/2006 * 00:12
Categoria : -
Pagina letta 8082 volte

Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus  (AIFVS onlus) - sito ufficiale
©​Copyright   tutti i diritti riservati by Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus (A.I.F.V.S. onlus) 
Sede operativa Via A.Tedeschi, 82 - 00157 Roma Tel. 06/41734624 - fax 06/81151888 - cell. 340/9168405; 
Codice. Fiscale 97184320584

Webmaster Giorgio Giunta  
im_off.gif  info@vittimestrada.org
PECpec.png  aifvsonlus@pec.it