Proseguendo la vostra navigazione su questo sito, accettate l'utilizzo di cookies per offrirti una navigazione ottimizzata, semplici ed efficiente. Avvisi Legali.
Ricerca personalizzata

GMR_ICON.pngGiornata mond.del Ricordo
delle vittime della strada

chisiamo.pngL' Associazione AIFVS

paypal.png
AIFVS Adesioni rinnovi e Donazioni
Vai alla pagina

supporto.pngAssistenza online
e comunicazione

heart.png Memorie

movie.png Video

attivita.png Attività

IconaArchivio.gif
Archivi del sito

Ultimi opuscoli

Carmen_Gattullo.jpg
 

Sedi AIFVS in Italia

italia.jpg
 

Aderisci All' AIFVS

aderisci.png

Scegli l'AIFVS

5x1000.png

Policy socialnetwork
Policy blog, Forum, Chat, Social network e motori di ricerca.
Avvertenze rischi e condizioni di utilizzo.



Riconnettersi :
Il tuo nome ( o pseudonimo ) :
La tua password
<O>


  Numero di utenti 1803 utenti

newsletter AIFVS

Per ricevere informazioni sulle novità di questo sito, iscriviti alla nostra Newsletter .

Prima di inviare questo formulario, vogliate leggere ed accettare gli Avvisi legali.

Accetto :

Opuscoli 7° volume 2006: Nicola Zamboni

rss Questo articolo è disponibile nel formato standard RSS per la pubblicazione sul vostro sito web :
https://www.vittimestrada.org/data/it-articles.xml

logoass.gif

Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus

Nicola Zamboni 18 anni,Cazzago S. Martino (BS) 10 maggio 1984 - 13 marzo  2003

Nicola _Zamboni.jpg Nicola Zamboni aveva 18 anni, era un ragazzo con la passione del pallone, la voglia di vivere, tanti sogni nel cassetto.

Era benvoluto da tutti, molto semplice, solare e apprensivo verso chi aveva bisogno di una parola di conforto; lui era sempre presente.

Ora tutto questo non c’è più per colpa di una persona che non ha mai avuto rispetto né per la sua vita né per quella degli altri.

Il 12 marzo 2003 alle ore 20,15, Nicola si  stava recando a comprare le sigarette a bordo del suo motorino, ma un autocarro non rispettando il codice della strada e non rispettando la precedenza di Nicola, ha posto fine alla sua giovane vita.

Lo  schianto a velocità molto elevata, un botto come se fosse scoppiata una bomba, un volo di 70 metri nel campo di fronte, seguiti da un silenzio agghiacciante.

I testimoni, subito accorsi in aiuto di Nicola si resero conto della gravità della sua condizione.

Alle 02,30 del 13 marzo le ultime speranze si sono spente con lui, non abbiamo potuto neanche donare i suoi  organi per aiutare altre persone, talmente erano danneggiati.

Ci resta solo un vuoto immenso , tanto dolore nel cuore e sensi di una colpa  che non abbiamo.

Nicola ci mancano le tue risate, i tuoi baci, tutti quei momenti passati felicemente insieme.

Viviamo con la speranza che tu sei sempre vicino e continui a darci forza per poter andare avanti e poter superare i momenti di grande sconforto e vuoto che questa vita ormai ci riserva.

Ti vogliamo tanto bene, ci manchi tanto, sei sempre nei nostri cuori.


  

Mamma, papà e Simona

La sera, prima di chiudere la porta di casa,

alzo gli occhi al cielo sperando di vederti.

Tra tante stelle, una tra tutte brilla di più,

e per me quella stella sei tu!

La tua mamma Teresì

 


Data di creazione : 15/02/2006 * 20:20
Ultima modifica : 20/02/2006 * 17:38
Categoria : -
Pagina letta 8910 volte

Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus  (AIFVS onlus) - sito ufficiale
©​Copyright   tutti i diritti riservati by Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus (A.I.F.V.S. onlus) 
Sede operativa Via A.Tedeschi, 82 - 00157 Roma Tel. 06/41734624 - fax 06/81151888 - cell. 340/9168405; 
Codice. Fiscale 97184320584

Webmaster Giorgio Giunta  
im_off.gif  info@vittimestrada.org
PECpec.png  aifvsonlus@pec.it