chisiamo.pngL' Associazione AIFVS

supporto.pngAssistenza online
e comunicazione

heart.png Memorie

movie.png Video

attivita.png Attività

IconaArchivio.gif
Archivi del sito

Ultimi opuscoli

Carmen_Gattullo.jpg
 

Sedi AIFVS in Italia

italia.jpg
 

Aderisci All' AIFVS

aderisci.png

Scegli l'AIFVS

5x1000.png

Policy socialnetwork
Policy blog, Forum, Chat, Social network e motori di ricerca.
Avvertenze rischi e condizioni di utilizzo.

paypal.png
AIFVS Adesioni rinnovi e Donazioni


Connessione :
Il tuo nome ( o pseudonimo ) :
La tua password


  Numero di utenti 1786 utenti
Connessi :
( nessuno )
Snif !!!
rss Questo articolo è disponibile nel formato standard RSS per la pubblicazione sul vostro sito web :
https://www.vittimestrada.org/data/it-articles.xml

logoass.gif

Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus

Sandro Piccini, 15 anni - Lastra a Signa (FI) - 24.2.1983 - 7.4.1998

Sandro Piccini.jpgSandro era un ragazzo pieno di vita, amava gli amici, la musica, gli animali; era il piccolino di casa, coccolato da tutti noi; le sue risate e la sua gioia riempivano la casa, oggi così silenziosa; viveva intensamente ogni attimo e il tempo sembrava non bastargli mai: giocava a calcio nella squadra del paese, frequentava una palestra di kung-fu, appena poteva saltava sulla bici per lunghi giri in campagna; ma era anche assai sensibile, soffriva molto per le ingiustizie nel mondo.

La sera del 7 aprile 98, alle 22,30, usciva appunto dalla palestra, felice perchè proprio quella sera il maestro gli aveva detto che poteva indossare la tunica della scuola: è stato allora che da una curva è sbucata una BMV condotta da un uomo di 53 anni e lanciata a velocità folle su una strada col limite dei 50 orari; l'auto lo ha investito, lo ha trascinato per 50 metri distruggendo due vetture in sosta, due cassonetti e dieci metri di ringhiera di ferro; Sandro è stato ucciso sul colpo, lo zaino che portava a tracolla ha sfondato il parabrezza come un proiettile.

Siamo arrivati sul posto dopo un'ora e mezza, in una scena da incubo: Sandro era lì per terra, coperto con un vecchio plaid, il suo sorriso spento per sempre.

Non possiamo perdonare il conducente dell'auto, che non si è scusato e certamente non si è pentito: il suo comportamento dopo l'incidente e al processo è stato di una indifferenza agghiacciante; ha patteggiato 6 mesi con la condizionale, ha avuto due mesi di sospensione della patente, pene ridicole davanti a una vita stroncata: con quella sentenza mio fratello è come fosse stato ucciso di nuovo, questa volta da una legge che tutela i colpevoli invece di rendere giustizia alle vittime.

Abbiamo donato le cornee, il pensiero che oggi due persone vedono con i suoi occhi ci aiuta in qualche modo, ma il dolore per la sua perdita non ci abbandona mai; e anche se abbiamo la certezza che si trova in un mondo migliore ci manca tantissimo.

Sandro, il tuo sorriso sarà sempre nei nostri cuori.

mamma, papà e la tua "sorellina" Patrizia

 


Data di creazione : 04/01/2009 * 00:38
Ultima modifica : 04/01/2009 * 00:41
Categoria : -
Pagina letta 4722 volte


Commenti a questo articolo

Risposta n°1 

con cat il 30/03/2009 * 01:01

11 anni che manchi alla tua famiglia, piccolo  sandro, ma non dai loro cuori

anche cinzia, aveva 15 anni, e come te, era piena di vita, e ora la casa e' vuota

solo il vostro ricordo ci fa.. andare  avanti..............

notte piccolo angelo


Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus  (AIFVS onlus) - sito ufficiale
©​Copyright   tutti i diritti riservati by Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus (A.I.F.V.S. onlus) 
Sede operativa Via A.Tedeschi, 82 - 00157 Roma Tel. 06/41734624 - fax 06/81151888 - cell. 340/9168405; 
Sede legale viale Africa 112 – 00144 Roma 
Codice. Fiscale 97184320584

Webmaster Giorgio Giunta  
im_off.gif  info@vittimestrada.org
PECpec.png  aifvsonlus@pec.it


Unico sito ufficiale dell'Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus (AIFVS onlus)
Questo sito non utilizza cookie di profilazione. Il sito consente l'invio di cookies di terze parti. Se vuoi saperne di piu' e/o disabilitarne l'uso, leggi l'informativa estesa sull'uso dei cookies. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'utilizzo dei cookies.  Privacy policy e cookies policy     Policy-socialnetwork


Chiudi e continua X