Sei qui: Home » Opuscoli 9° volume 2008: Alina Cristina Enache
    Stampa la pagina ...
LogoA.png
it.png   Associazione Italiana Familiari e Vittime della STRADA A.P.S. 
Associazione di Promozione Sociale 
eu1.png mfevr.png  Aderente alla FEVR  (Federaz. Europea delle Vittime della Strada) 

Opuscoli 9° volume 2008: Alina Cristina Enache

logoass.gif

Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus

Alina Cristina Enache 27  anni  -  27 maggio 1980  -  Roma 17 novembre 2007 
Alina Cristina Enache.jpg

Vi abbraccio tutti,

ho preso il volo,

un viaggio ha senso solo verso il Paradiso.

Vi aspetto lassù.

Sei stata il sole dei nostri giorni

Resterai sempre nei nostri cuori

Riposa in pace

I tuoi cari.
 


Data di creazione: 15/05/2008 • 20:40
Ultima modifica: 15/05/2008 • 20:57
Categoria: -
Pagina letta 93194 volte

Commenti a questo articolo

Commento n °6 

da Patrizia_Q il 27/05/2008 • 23:41
Alina ,Buon Compleanno.
Sei volata via in un attimo e  la tua mamma ha una tristezza infinita nel cuore, lo stesso dolce sorriso che vi accomunava non illumina più il suo viso.
Solo la verità dell'accaduto forse le farà trovare un minimo di serenità!

Commento n °5 

da DA il 27/05/2008 • 21:54

hai un sorriso così dolce.......

sei un'altra stella che è qui, tra i suoi amici angeli.......

oggi avresti compiuto 28 anni e non hai fatto in tempo a festeggiarli..

una preghiera x te!


Commento n °4 

da Biby il 27/05/2008 • 20:43
cara cristina...Buon compleanno!!Che gli angeli possano farti trascorrere una giornata stupenda... con affetto alla tua famiglia Biby

Commento n °3 

da giunta il 25/05/2008 • 00:26

Cosa sappiamo di questa ragazza?

I media hanno parlato pochissimo del suo caso anzi non ne hanno parlato affatto.
Probabilmente chi l'ha investita quella sera non aveva bevuto solo acqua oppure fumato una marlboro.
Però sappiamo di certo che si trattava di un italiano e lei era rumena, rumeni di cui tanto male ne abbiamo parlato facendone  di tutta l'erba un fascio dimenticando che c'è anche chi lavora onestamente per raggiungere piccoli obbiettivi fra cui una vita decente e dignitosa.

Alina era una di queste persone dignitose che viveva con suo fratello e sua cognata una rispettabile vita.

Quando ha fatto questa bella foto non immaginava certo di finire qui e noi non avremmo mai voluto vederta qui.

Stavolta è stato un italiano che l'ha uccisa , lei rumena non ha avuto nemmeno un rigo sui giornali come se il diritto alla vita dipenda dalla nazionalità.

Perdonaci Alina il tuo sacrificio ci aiuterà a capire meglio e riflettere prima di giudicare

 Giorgio G.


Commento n °2 

da CRISTINA il 20/05/2008 • 23:54

ciao cristina sei volata in cielo troppo in fretta propio come mio fratello Roberto (opsc 9) ora so che sei anche tu un'angelo bello.

do un grosso abbraccio alla famiglia

Cristina.P


Commento n °1 

da giulia1955 il 17/05/2008 • 00:22
CRISTINA cara sei nata lo stesso giorno e lo stesso anno di mio figlio angelo sperando che anche in cielo vi siete incontrati ciao cristina come sei bella cara