Proseguendo la vostra navigazione su questo sito, accettate l'utilizzo di cookies per offrirti una navigazione ottimizzata, semplici ed efficiente. Avvisi Legali.
 
 
 
 
    Stampa la pagina ...
    Stampa la sezione ...
Siete qui :   Home » Opuscoli 9° volume 2008: Roberto Podda
 
 
 
 

Opuscoli 9° volume 2008: Roberto Podda

logoass.gif

Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus

Roberto Podda 32 Anni  -  Cagliari   16 marzo 1972   -   28 gennaio 2005
Roberto-Podda.jpgRoberto Podda la sua vita si  è spenta, il 28 gennaio 2005, a soli 32 anni era un’ operaio tubista ,residente a Cagliari .
Intorno alle 7 e 20 al chilometro sessantaquattro della provinciale numero due,di Portoscuso (CA) Roberto  stava andando a lavoro   , la sua ditta, la Comin ha un appalto nel cantiere Enel, di Portovesme,  affrontava un viaggio lungo circa un’ora.  Su quella strada percorsa ogni mattina, dove il limite di velocità era 50 km la sua alfa 147 celeste, comprata da poco tempo,tanto desiderata,  è stata travolta dalla volkswagen  passat guidata da Samuele Melis a 130 km  che ha invaso totalmente la sua corsia  a causa dell'alta  velocità, l’impatto e stato tremendo e violentissimo  , Roberto e morto sul colpo , poi sul posto sono arrivati i carabinieri della stazione locale,la radio mobile di Iglesias, e i vigili del fuoco che hanno estratto il corpo di Roberto senza vita incastrato tra le lamiere.
Roberto è morto, chi ha causato l'incidente  è rimasto illeso, hanno detto omicidio colposo  e gli hanno ritirato  la patente sei mesi, incredibile!
Roberto ha lasciato una giovane moglie incinta di otto mesi, dopo un mese è nato  il figlio che si chiama anche  lui Roberto, lascia anche un’altro figlio di quattro anni, due sorelle  e una mamma è un papà che sono rimasti fermi a quella mattina compreso il loro respiro.
Non si può dimenticare la persona splendida che sei quel sorriso,qualsiasi cosa saresti riuscito a fare nella tua vita, e per quel poco tempo che sei stato tra noi sei riuscito a fare davvero tutto , ci manchi da morire ogni giorno che passa è sempre peggio ,amarti è stato facile, dimenticarti è impossibile. Ogni notte alziamo gli occhi al cielo sperando di vederti tra mille stelle, c’e ne una che brilla più di tutte,per noi quella sei tu.  Hai lasciato un vuoto incolmabile nella nostra vita. Per noi sono sempre  giorni tristi, pensieri implacabili è un dolore enorme, tutti i giorni nei quali si dubita di trovarci in un paese come (L’Italia)civile, giorni in cui ogni speranza sembra morta con quello schianto
Rimarrà per sempre un figlio e un fratello meraviglioso , ti vogliamo per sempre bene 
La mamma il papà i tuoi  bimbi le tue sorelle..


Data di creazione : 20/01/2008 * 10:11
Categoria : -
Pagina letta 51921 volte


Commenti a questo articolo


Risposta n°108 

con   cristinapodda il 10/06/2011 * 10:21

buon giorno fratello mio qua le giornate passano vanno avanti senza te.ogni giorno che passa e sempre peggio sono quasi passati sei anni e mezza ma come se fosse accaduto ieri di averti perso. i  tuoi figli crescono bene, un po cosi Robertino ma per fortuna si e scoperto che e celiaco... e tenerissimo nonostante l'eta' sa che molte cose non le puo' mangiare e dice: io non posso sono Celiaco. sembra un bambino grande invece a solo sei anni. la mamma e il papa' continuano a sopravivere nonostante le solite cattiverie verso un qualcosa che per fortuna dopo che sei morto tu non fa piu' parte della nostra vita, e stata solo una rovina... averla al nostro fianco... pero' per il bene dei bambini andiamo avanti siamo forti, lo facciamo solo per quelle bellissime crature che tu ci hai lasciato che sin quando io Daniela Bebo la mamma e il papa' continueremo a vivere cercheremo di crescerli e di non farli mancare nulla propio come stiamo facendo ora. ciao fratello mio


Risposta n°107 

con   Patrizia_Q il 17/03/2011 * 00:23

Un pensiero per Roberto...oggi coloro che ti amano penseranno a tutti i compleanni  festeggiati insieme a te con allegria e amore. Un caro saluto a tua sorella Cristina  e alla famiglia.


Risposta n°106 

con   cristinapodda il 16/03/2011 * 12:18
ciao fratello mio oggi è il 16 MARZO 2011 oggi avresti compiuto 39 anni.....il cielo qua a Cagliari e triste, grigio e cupo, propio come lo siamo noi  so che saresti rimasto sempre uguale con qualche capello bianco in piu'...con la tua solita simpatia e amore verso tutti noi......... invece? invece al posto di festeggiare sereni il tuo compleanno andiamo in quel maledetto cimitero a portarti quelle orchidee granissime che parlano da sole, perchè non possiamo piu' fare niente per te, purtoppo avrai per sempre 32 anni! purtoppo sono passati sei anni ma sembra ieri da quando quel maledetto ti HA UCCISO ...ora sei volato in cielo.grazie fratello mio per esserci sempre stato,non importa quale distanza purtoppo ci separi, ma so che sei sempre accanto a noi, tu fratello mio riesci ancora a farci sentire sncora ancorato a questa vita.
 

Risposta n°105 

con   cristina_podda il 31/12/2010 * 18:38

Ciao fratello mio con oggi se ne va un altro anno non bello,  un 'altro anno senza te! un 'altro anno fatto di tristezza disperazione per le cose non belle che purtoppo sono accadute!  ricordo l'utlimo capodanno   trascorso con te nel 2004 eravamo tutti a casa tua una tavolata grandissima ,  esultavi tantissimo aspettando quel 2005 che poi' è stato il piu' brutto della tua vita perchè il 28 gennaio sei volato via in cielo! ciao fratello mio..... aspettero con la mamma il papa' Daniela e Bebo un altro anno come ormai gia 5 anni senza te.

 

caro Massimo mi è stato detto che tu eri un grande amico di Roberto, ora Roberto non c'e piu' ma conoscendo molto bene mio fratello ti avrebbe detto testuali parole  (frigarindi  vai avanti ) gli sbagli gli fanno tutti nella vita non sei ne il primo ne l'ultimo, ti avrebbe detto vai avanti, sai quanto era matto Roberto e quanto la vita a Roberto le piacceva lui non c'è, avrebbe voluto vivere.... tu la vita grazie al cielo e  al Signore c'e l'hai quindi vivitela senza piangerti adosso questi sono problemi risolvibili, le cose non risolvibili sono la Morte quella si che non la potrai piu' risolvere!


Risposta n°104 

con massimiliano_ragatzu il 23/12/2010 * 22:11

ciao roby. non so cosa è meglio, morire o vivere di merda. sto attrversando un brutto periodo della mia vita e sono abbastanza provato. non riesco a uscirne fuori dovrei cancellare tutto qurllo che di male ho fatto vorrei recuperare il mio matrimonio che mi è sfuggito di mano a causa mia vorrei fare di tutto per essere felice ma non riesco. un giorno va bene uno male. vorrei avere un pò della tua forza. un tuo sorriso che dàuna carica immensa.ma tutto questo on posso averlo. mi manchi .ciao amico


Risposta n°103 

con   Massimiliano_Ragatzu il 18/12/2010 * 18:34
Cara Cristina.  ho scritto per caso il nome di tuo fratello e ho trovato i tuoi messaggi che inevitabilmente mi hanno fortemene commosso.   Ho avuto la fortuna di conoscere Roberto , una persona stupenda che si faceva in quattro per gli altri . Abbiamo condiviso momenti di gioia che mi lasciano un bellissimo     ricordo . Lo porto sempre  nel cuore e anche a me manca moltissimo. Di sicuro era un grande di una bontà infinita .                          ;                          ;                    con affetto massimo                                                            .

Risposta n°102 

con   cristina_podda il 16/12/2010 * 11:50

Buongiorno fratello mio, in questo mese sono sucesse un po di cose non belle, purtoppo non basta una vita intera per conoscere le persone abbastanza bene, siamo indigniati da tutto quello che e sucesso. sara' guerra guerra avra' ci stiamo limitando solo perchè è rimasta ancora in vita una parte di te che non vogliamo perdere, siamo solo noi tristi !mamma il papa' Daniela, tuo cognato Roberto che ti voleva tanto bene e in fine io, dico nessuno ma propio nessuno sta soffrendo per te, spero che ci aiuti ad andare avanti la mamma sta male per tutte le cose accadute, spero che il signore ripaghi con la stessa medaglia che stiamo pagando noi ora per la sua cattiveria' ingiusta! Matteo tuo figlio ha compiuto 10 anni  propio ieri non li vedeva ormai da 3 settimane................................................ieri sono venuti a casa stan crescendo tantissimo! Matteo è un mangione poi di un buono assurdo, mamma dice che le ricordi tanto tu da piccolo.aiutaci ad andare avanti questo peridoo ancor di piu'  tutte le famiglie felici si riuniscono per stare assieme invece noi?! come tutte queste famiglie nulla !vi stiamo a  piangere con la speranza che almeno da su ci stiate guardando, ti andiamo a portare un fiore fresco questa è l'unica cosa che ci è rimasta da fare! ti voglio bene fratello mio


Risposta n°101 

con   cristinapodda il 16/11/2010 * 10:55

Ciao fratello mio oggi è il 16 novembre io ho compiuto gia' 26 anni ma tu non ci sei!piu' va il tempo piu' è dura sopravvivere senza te, tante le persone che non capiscono il dolore di non avere ua persona che ami piu' al tuo finaco propio come lo sei tu per me! oggi parlevamo con mamma mi ricordava il giorno che sono nata... tu e Daniela siete arrivati  in ospedale all'una eravate contentissimi, mamma diceva che ero uguale a te quando sono nata tanti capelli in testa scuri scuri, quel taglio di occhi grandi grandi.dopo quattro giorni sono tornata a casa ero un fagottino di kg 3.4 tu e Daniela litighevate per avermi un po nelle vostre stanze.... troppo belli questi ricordi nonostante siano passati gia' 26 anni.Mi manchi tantissimo ti voglio un'infinito bene. ciao fratello mio.