Proseguendo la vostra navigazione su questo sito, accettate l'utilizzo di cookies per offrirti una navigazione ottimizzata, semplici ed efficiente. Avvisi Legali.
 
 
 
 
    Stampa la pagina ...
    Stampa la sezione ...
Siete qui :   Home » Opuscoli 9° volume 2008: Roberto Podda
 
 
 
 

Opuscoli 9° volume 2008: Roberto Podda

logoass.gif

Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus

Roberto Podda 32 Anni  -  Cagliari   16 marzo 1972   -   28 gennaio 2005
Roberto-Podda.jpgRoberto Podda la sua vita si  è spenta, il 28 gennaio 2005, a soli 32 anni era un’ operaio tubista ,residente a Cagliari .
Intorno alle 7 e 20 al chilometro sessantaquattro della provinciale numero due,di Portoscuso (CA) Roberto  stava andando a lavoro   , la sua ditta, la Comin ha un appalto nel cantiere Enel, di Portovesme,  affrontava un viaggio lungo circa un’ora.  Su quella strada percorsa ogni mattina, dove il limite di velocità era 50 km la sua alfa 147 celeste, comprata da poco tempo,tanto desiderata,  è stata travolta dalla volkswagen  passat guidata da Samuele Melis a 130 km  che ha invaso totalmente la sua corsia  a causa dell'alta  velocità, l’impatto e stato tremendo e violentissimo  , Roberto e morto sul colpo , poi sul posto sono arrivati i carabinieri della stazione locale,la radio mobile di Iglesias, e i vigili del fuoco che hanno estratto il corpo di Roberto senza vita incastrato tra le lamiere.
Roberto è morto, chi ha causato l'incidente  è rimasto illeso, hanno detto omicidio colposo  e gli hanno ritirato  la patente sei mesi, incredibile!
Roberto ha lasciato una giovane moglie incinta di otto mesi, dopo un mese è nato  il figlio che si chiama anche  lui Roberto, lascia anche un’altro figlio di quattro anni, due sorelle  e una mamma è un papà che sono rimasti fermi a quella mattina compreso il loro respiro.
Non si può dimenticare la persona splendida che sei quel sorriso,qualsiasi cosa saresti riuscito a fare nella tua vita, e per quel poco tempo che sei stato tra noi sei riuscito a fare davvero tutto , ci manchi da morire ogni giorno che passa è sempre peggio ,amarti è stato facile, dimenticarti è impossibile. Ogni notte alziamo gli occhi al cielo sperando di vederti tra mille stelle, c’e ne una che brilla più di tutte,per noi quella sei tu.  Hai lasciato un vuoto incolmabile nella nostra vita. Per noi sono sempre  giorni tristi, pensieri implacabili è un dolore enorme, tutti i giorni nei quali si dubita di trovarci in un paese come (L’Italia)civile, giorni in cui ogni speranza sembra morta con quello schianto
Rimarrà per sempre un figlio e un fratello meraviglioso , ti vogliamo per sempre bene 
La mamma il papà i tuoi  bimbi le tue sorelle..


Data di creazione : 20/01/2008 * 10:11
Categoria : -
Pagina letta 51918 volte


Commenti a questo articolo


Risposta n°36 

con   cristina il 04/06/2009 * 00:17
buonanotte fratello mio ti voglio tanto bene...

Risposta n°35 

con   cucciola il 02/06/2009 * 18:03

Ogni volta che apro questo opuscolo per andare dal mio ANDREA passo qui per darti un saluto, perchè anche tu sei un angelo.. un MERAVIGLIOSO ANGELO...il destino con te è stato crudele, ti ha tolto la vita come un soffio di vento... e spero con tutto il cuore che da lassù vegli sulla tua famiglia, che ha continuamente bisogno di sapere che ci sei ...

UN ABBRACCIO Ombretta


Risposta n°34 

con   cristina il 28/05/2009 * 00:32
grazie sergio per le belle parole, ci manca tantisismo direi all'infinito .spero che da lassu ci stia vegliando. quanto ci manca a noi ai suoi piccoli due figli.ciao fratello mio ti voglio tanto bene. buonanotte

Risposta n°33 

con Sergio il 20/05/2009 * 07:45
Ciao Cristina,mi spiace per il tuo papà che affronta periodo così duro...e voi tutti con lui. Certe tragedie minano il corpo, la mente, divorano dentro lentamente e fanno perdere il senno. Posso solo dirti che comprendo benissimo il tuo dolore, il vostro dolore, la sua mancanza quotidiana. Immagino quanto dura sia crescere i suoi/vostri pargoletti senza aver il papà accanto. Non voglio dilungarmi oltre rischiando di dirti cose già ripetute ma voglio testimonarti il mio affetto e la mia massima comprensione, e credo di poter parlare a nome di molti/tutti qui.Un abbraccio grande grande ed un augurio per il tuo papà, spero che l'aver nipoti, figli del suo amato Roberto, possano portarlo a riprendersi piano piano...seppur è cosa difficile.Con affetto,
Sergio.

Risposta n°32 

con   cristina il 20/05/2009 * 00:40
ciao fratello mio questo ultimo mese e andata male il nostro papà è stato tanto male ricoverato stava per toccare il cielo con un dito e raggiungerti la su' nel cielo con te, invece tu le sei stato tanto accanto ne sono certa nonostante non ti vediamo, papà ora si sta riprendendo, la mamma e sempre tanto tanto triste , aiutaci tu fratello mio da lasu abbiamo tanto bisogno di te , ormai le nostre giornate sono sempre uguali vuote e tristi senza te. buonanotte fratello mio ti voglio tanto bene

Risposta n°31 

con   CRISTINA il 16/03/2009 * 22:01

 ciao fratello mio oggi avresti compiuto 37 anni.

stiamo male tanto male senza te ci manche tantissimo.

ti voglio tanto tanto bene sei sempre nei miei pensieri.


Risposta n°30 

con   CRY il 27/02/2009 * 01:42

ciao fratello mia le giornate sono tutti giorni una tristezza senza te, la mamma e il papa' non stanno benissimo sopratutto il papa' che ormai non sopporta nessuno nenache la sua ombra! no so che fare piu di starle tanto tanto vicino.oggi tuo figlio Robero ha compiuto 4 anni cresce bene è un furbetto pazzesco, le stiamo insegnando tante cose belle, sai ti riconosce sempre nelle foto nei vidio e dice: il mio papa' se c'eri tu le avresti insegnato tutto cio che hai  fatto per Matteo.

buonanotte fratello mio ti voglio tanto bene. sperando che stanotte faccia parte  dei miei sogni


Risposta n°29 

con   CRY il 06/02/2009 * 00:25
...se questo sogno si avverasse com'è
mi piacerebbe che accadesse con te
dove le stelle sono più grandi di noi...
ma ti puoi scegliere la stella che vuoi ed affidarle tutti questi nostri sogni impossibili....rivederti fratello mio....