Proseguendo la vostra navigazione su questo sito, accettate l'utilizzo dei cookies per offrirti una navigazione ottimizzata, semplice ed efficiente. Avvisi Legali.

chisiamo.pngL' Associazione AIFVS

paypal.png
AIFVS Adesioni rinnovi e Donazioni
Vai alla pagina

supporto.pngAssistenza online
e comunicazione

heart.png Memorie

movie.png Video

attivita.png Attività

IconaArchivio.gif
Archivi del sito

Ultimi opuscoli

Carmen_Gattullo.jpg
 

Sedi AIFVS in Italia

italia.jpg
 

Aderisci All' AIFVS

aderisci.png

Scegli l'AIFVS

5x1000.png

Policy socialnetwork
Policy blog, Forum, Chat, Social network e motori di ricerca.
Avvertenze rischi e condizioni di utilizzo.



Riconnettersi :
Il tuo nome ( o pseudonimo ) :
La tua password
<O>


  Numero di utenti 1800 utenti
newsletter AIFVS
Per ricevere informazioni sulle novità di questo sito, iscriviti alla nostra Newsletter .

Prima di inviare questo formulario, vogliate leggere ed accettare gli Avvisi legali.

Accetto :
rss Questo articolo è disponibile nel formato standard RSS per la pubblicazione sul vostro sito web :
https://www.vittimestrada.org/data/it-articles.xml

logoass.gif

Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus

Teresa De Santis, 19 anni - Arquata del Tronto - 16 settembre 1957 - 14 febbraio 1977

Teresa Desantis.jpgSulla statale Salaria, a sinistra per chi va da Roma verso l'Adriatico, poco prima di Arquata del Tronto, un cippo ricorda la fine tragica di 6 giovanissime operaie della zona, uccise, all'interno del minibus che le riportava a casa dopo il lavoro, dai pali di legno sporgenti da un camion fermo sulla carreggiata: tutte insieme, orribilmente.
Era la sera del 14.2.77, Teresa aveva diciannove anni, oggi ne avrebbe quarantadue, si sarebbe sposata, sarebbero venuti i figli; le loro voci, come la sua, mancheranno invece per sempre.

Ci sono state condanne penali e civili, le compagnie assicuratrici hanno esaurito i massimali, dopo ventidue anni si cerca ancora di ottenere che i responsabili paghino per intero il loro debito; ma se pure si riuscisse a tanto - il nostro Paese, si sa, protegge chi danneggia, non chi è danneggiato - quel dolore resterebbe privo di prezzo: il sorriso di Teresa e delle sue compagne non tornerà più.


Data di creazione : 16/07/2007 * 10:28
Categoria : -
Pagina letta 1287 volte


Commenti a questo articolo

Risposta n°2 

con antonella78 il 25/12/2008 * 00:19
BUON NATALE!!!

Risposta n°1 

con CIANA il 24/07/2008 * 22:31
ciao TERESA  oggi se ancora saresti qui avremmo la stessa eta sei andata via presto c'è sempre un responsabile, che paga niente con la giustizia,sono vicina alla tua famiglia  ciana

Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus  (AIFVS onlus) - sito ufficiale
©​Copyright   tutti i diritti riservati by Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus (A.I.F.V.S. onlus) 
Sede operativa Via A.Tedeschi, 82 - 00157 Roma Tel. 06/41734624 - fax 06/81151888 - cell. 340/9168405; 
Codice. Fiscale 97184320584

Webmaster Giorgio Giunta  
im_off.gif  info@vittimestrada.org
PECpec.png  aifvsonlus@pec.it