Sei qui: Home » Opuscoli 1° volume 1999: Andrea Averardi
    Stampa la pagina ...
LogoA.png
it.png   Associazione Italiana Familiari e Vittime della STRADA A.P.S. 
Associazione di Promozione Sociale 
eu1.png mfevr.png  Aderente alla FEVR  (Federaz. Europea delle Vittime della Strada) 

Opuscoli 1° volume 1999: Andrea Averardi

logoass.gif

Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus

Andrea Averardi, 16 anni - Roma  - 22 luglio 1981 - 22 novembre 1997

Andrea_Averardi.jpgQuella mattina del 22.11.97 Andrea aveva avuto una telefonata dagli amici per andare al bowling di viale Regina Margherita; pioveva, ma dopo qualche incertezza (in realtà pioveva sempre in quei giorni) abbiamo detto di si.
"Torno per le 13, prendo il giornale per papà", aveva detto; salutandolo gli avevo ripetuto di mettere il casco e fare attenzione alle rotaie e alle strisce pedonali, che con la pioggia sono scivolose, mi aveva risposto di stare tranquilla.
Al bowling non è mai arrivato; c'era traffico, è passato sulla corsia preferenziale del tram, il motorino ha perso stabilità, Andrea è caduto.
Ancora non si sa se per l'acqua, che era molta, per le rotaie o per i cordoli; mentre era a terra è sopraggiunta un'auto in senso inverso.
Alle 12,30 la telefonata, siamo arrivati al Policlinico e il mondo ci è crollato addosso: sembrava dormisse, ma Andrea non c'era più.
Non metteva sempre il casco; forse, se lo avesse portato ...
Sono passati quasi due anni, non conosciamo ancora la verità, tranne quella dei testimoni coi quali abbiamo parlato; invece è arrivata una richiesta dell'ATAC che chiede i danni per l'interruzione del servizio tramviario; è una prassi normale, ma vorrei non avere mai letto la motivazione riportata all'inizio del foglio: "richiesta danni (ingombro)": è cosi che la burocrazia sbriciola in un secondo quel difficile equilibrio che cerchiamo di ricostruire con tanta fatica.
Andrea era una persona meravigliosa, ricordato da tutti per la sua simpatia, il suo sorriso, la sua disponibilità verso gli altri.
Andrea è sempre con noi, vicino a noi.
Andrea, un ragazzo e la sua vita, gettata via in un soffio.
Eravate vicini, tu e il casco, ma separati;
e la pioggia ti ha portato via.

La mamma  Patrizia Quaresima

Avevo 16 anni, qui ho incontrato la morte ed io non ero attrezzato per respingerla,  avevo il casco appeso alla moto ma non in testa, la pioggia e le condizioni della strada hanno determinato la mia fine. Fai in modo che non accada anche a te.


Data di creazione: 27/03/2007 • 00:45
Ultima modifica: 25/10/2015 • 20:05
Categoria: -
Pagina letta 60908 volte

Reazioni a questo articolo

Reazione n °141 

da FabioPatrick il 12/03/2010 • 19:14
Ciao Andrea, sei sempre nei miei pensieri, lo sai. Con affetto, un pensiero per i tuoi genitori.
Sergio.

Reazione n °140 

da   ANGELA il 06/03/2010 • 20:03
Ciao Andrea, un bacio ed una preghiera per te,il Signore ti voleva,aveva bisogno di Angeli......piccola stella brilla lassù nel cielo per la tua mamma.

Reazione n °139 

da FabioPatrick il 12/02/2010 • 18:39
Un caro, sempre forte pensiero per te Andrea.Un abbraccio alla tua mamma ed al tuo papà.Con affetto, Sergio.

Reazione n °138 

da   ARIANNA il 11/02/2010 • 13:44

... conoscere la tua mamma è stato per me un grande dono... nel cuore mio rimarrà sempre l' amarezza di non aver potuto fare la stessa cosa con te, ma lei ti descrive e mi parla di te spesso ....  in parte grazie a lei lo sto facendo.

Un bacio grande con la speranza che arrivi fino a te Andrea.

Con tanto tanto affetto.


Reazione n °137 

da   carla il 11/02/2010 • 07:38
Ciao Andrea, desidero scrivere qui il pensiero affettuoso che c'è sempre per te e  per mamma, Vi abbraccio,ilia

Reazione n °136 

da   Patrizia_Q il 27/01/2010 • 01:44
Cade di nuovo la neve...con nostalgia ricordo le tue prime lezioni di sci ...la tua allegria quando si partiva per la settimana bianca...l'entusiasmo nel fare pupazzi e palle di neve, tornavamo a volte completamente bagnati e tu ridevi ed eri felice....tutto questo mi manca.... i fiocchi continuano a scendere fitti e silenziosi nella notte.

Reazione n °135 

da BARBARA il 26/01/2010 • 16:33

Cara Patrizia,

finalmente ho avuto il piacere di conoscere "il tuo" Andrea, e tramite il filmato ho dato anche un volto alla persona che mi risponde sempre con tanta gentilezza e pazienza quando mi ritrovo a voler partecipare a qualche attività dell associazione.

Di parole ce ne sono poche ma di sicuro posso dirti che tuo Figlio era o meglio è un bel ragazzo,e quando vediamo le loro foto con quei bei sorrisi il cuore fà sempre un pò male,perchè pensi che dietro a quell'immagine c'era una vita e ora cè una famiglia che su quella foto piange i bei ricordi.

Un'abbraccio, ciao da Barbara sorella di Alice.


Reazione n °134 

da FabioPatrick il 04/01/2010 • 19:18
Chissà, cara Patrizia, che in ogni fiocco di neve non vi sia essenza di Lui, forse un segno...sarebbe bello immaginare questo.Un abbraccio forte forte a te ed al papà, un pensiero sempre per Andrea.Con affetto, Sergio.

Reazione n °133 

da   Patrizia_Q il 04/01/2010 • 14:42
Nevica di nuovo Andrea...penso a come saresti stato felice ed entusiasta....quello che con te era allegria.... ora è solo malinconia... la nostalgia di te è infinita...sei nel miocuore sempre...fin quando se Dio vorrà...saremo di nuovo insieme per l'eternità.

Reazione n °132 

da   AnnaMaria il 26/12/2009 • 15:14

Ti penso sempre, caro Andrea, la vita è stata ingiusta con te e con i tuoi genitori.

Ciao stella bella!