Proseguendo la vostra navigazione su questo sito, accettate l'utilizzo dei cookies per offrirti una navigazione ottimizzata, semplice ed efficiente. Avvisi Legali.
§Ricerche
 
Chiudi

GMR_ICON.pngGiornata mond.del Ricordo
delle vittime della strada

chisiamo.pngL' Associazione AIFVS

paypal.png
AIFVS Adesioni rinnovi e Donazioni
Vai alla pagina

supporto.pngAssistenza online
e comunicazione

heart.png Memorie

movie.png Video

attivita.png Attività

IconaArchivio.gif
Archivi del sito

Ultimi opuscoli

Carmen_Gattullo.jpg
 

Sedi AIFVS in Italia

italia.jpg
 

Aderisci All' AIFVS

aderisci.png

Scegli l'AIFVS

5x1000.png

Policy socialnetwork
Policy blog, Forum, Chat, Social network e motori di ricerca.
Avvertenze rischi e condizioni di utilizzo.



Riconnettersi :
Il tuo nome ( o pseudonimo ) :
La tua password
<O>


  Numero di utenti 1801 utenti
newsletter AIFVS
Per ricevere informazioni sulle novità di questo sito, iscriviti alla nostra Newsletter .

Prima di inviare questo formulario, vogliate leggere ed accettare gli Avvisi legali.

Accetto :
rss Questo articolo è disponibile nel formato standard RSS per la pubblicazione sul vostro sito web :
https://www.vittimestrada.org/data/it-articles.xml

logoaifvsnero.png

Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus

Gian Marco Babini 34 anni;  -  Lugo (RA) 20 aprile  1977  -  Godo (RA) 13 agosto 2011. 

Gian_Marco_Babini.jpg
Il 13 agosto 2011, alle h:11,15  il mio unico figlio Gian Marco, percorreva in moto la strada statale (ora provinciale) 253 San Vitale, in direzione Lugo (Ra) - Ravenna. Giunto a Godo (Ra), nell'intersezione con via Monaldina , si è trovato improvvisamente la strada sbarrata da un'auto guidata da un'anziana donna, che non rispettava lo stop! Non ha avuto scampo! Nemmeno il tempo per tentare una manovra disperata, per salvare la sua vita. Un impatto terrificante, uno spaventoso boato: Gian Marco è stato violentemente scaraventato contro la fiancata di quell'auto, che gli negava la giusta precedenza. Tutte le costole sono rientrate come palafitte, figgendosi profondamente dentro di lui, dilaniando e martoriando ogni suo organo. Non avrei potuto donare il suo cuore, giovane e forte. È morto martire. Appassionato di musica: è stato il cantante di 4 band; e che dire del calcio: era uno dei fondatori dell'Associazione Dilettantistica Atletico Lugo Calcio, la sua squadra, dove giocava con il numero 11 ed era anche il preparatore atletico. La moltitudine dei suoi amici, ancora scioccati, gli tributa memorial toccanti! Gian Marco scriveva le sue canzoni, l'ultima  è “ETERNAL ROOTS” (Radici Eterne) che è anche il titolo del libro che ho scritto per lui e sarà a breve pubblicato. Ve lo invierò. Gian Marco era interiormente puro e possedeva il raro dono del perdono.
La tua mamma, 


Data di creazione : 01/10/2015 * 00:30
Ultima modifica : 01/10/2015 * 00:41
Categoria : -
Pagina letta 4885 volte


Commenti a questo articolo

Risposta n°1 

con Mara_Bachiorri il 12/02/2017 * 11:45
Alla più bella voce solista delle rock band angeliche. La tua mamma.

Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus  (AIFVS onlus) - sito ufficiale
©​Copyright   tutti i diritti riservati by Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus (A.I.F.V.S. onlus) 
Sede operativa Via A.Tedeschi, 82 - 00157 Roma Tel. 06/41734624 - fax 06/81151888 - cell. 340/9168405; 
Codice. Fiscale 97184320584

Webmaster Giorgio Giunta  
im_off.gif  info@vittimestrada.org
PECpec.png  aifvsonlus@pec.it