Proseguendo la vostra navigazione su questo sito, accettate l'utilizzo di cookies per offrirti una navigazione ottimizzata, semplici ed efficiente. Avvisi Legali.
 
 
 
 
    Stampa la pagina ...
    Stampa la sezione ...
Siete qui :   Home » Opuscoli 14° volume 2014 - Ylenia Attanasio
 
 
 
 

Opuscoli 14° volume 2014 - Ylenia Attanasio

logoaifvsnero.png

Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus

Ylenia Attanasio, 23 anni. - 20 febbraio 1984  -  8 luglio 2007.

Alla mia sorellina
Ylenia era una ragazza dolce e spensierata di 23 anni. Altruista e amata da tutti, sopratutto dai bambini e adorata da essi. Diplomata al chimico biologico, voleva iscriversi a infermieristica, perchè il suo obiettivo nella vita era sempre stato quello di aiutare il prossimo. Purtroppo quel maledetto giorno dell'otto luglio 2007, mentre felice si recava al mare a Gallipoli dalla sua amata nipotina,  un suo prossimo decise incoscientemente di porre fine alla sua vita, e cosí sorpassando su un tratto a linea continua mentre mia sorella svoltava nel distributore di benzina, la colpí alle spalle sul suo scooter scaraventandola contro il palo dell'insegna e uccidendola all'istante. Da allora ha lasciato in noi un vuoto incolmabile, e ancora di piú il dolore è immenso nel sapere che giudici eletti e presenze corrotte, non abbiano permesso alla mia sorellina di ricevere giustizia, lasciando il suo assassino libero di circolare per le strade ancora oggi, senza che gli siano stati fatti nè l'alcool test né il ritiro della patente, mentre questo essere spregevole continua a mettere a repentaglio la vita di altre vittime innocenti per la sua condotta irrispettosa. Non avremo pace fino a che non ti avremo reso giustizia sorellina mia. TVB, il tuo fratellone Sadry.
Dal fratello grande e dalla madre:
Ylenia, come un angelo inviato dal cielo arrivasti tra noi, e avevi un dono: dove c'era tristezza e malinconia, tu sapevi portare il sorriso; dove c'era il buio, portavi il sole; dove c'era l'odio, portavi amore; e d'amore e gioia riempisti i cuori di tutti coloro che hanno avuto la fortuna di conoscerti. E ancora oggi il tuo ricordo resta vivo in questi cuori. Immensamente unica e indimenticabile per tutti noi, ti vogliamo bene e continueremo a volerti bene per sempre. Grazie di essere esistita, con affetto da tua madre e dal tuo fratellone Yann.

ãCopyright 2001/2014 tutti i diritti riservati by Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus (A.I.F.V.S. onlus)


Data di creazione : 28/02/2014 * 20:45
Ultima modifica : 28/02/2014 * 20:58
Categoria : -
Pagina letta 11327 volte


Commenti a questo articolo


Nessuno ha lasciato commenti
Sii quindi il primo!