Proseguendo la vostra navigazione su questo sito, accettate l'utilizzo di cookies per offrirti una navigazione ottimizzata, semplici ed efficiente. Avvisi Legali.
 
 

chisiamo.pngL' Associazione AIFVS

supporto.pngAssistenza online
e comunicazione

heart.png Memorie

movie.png Video

attivita.png Attività

GMR_ICON.pngGiornata mond.del Ricordo
delle vittime della strada

IconaArchivio.gif
Archivi del sito

Ultimi opuscoli

Carmen_Gattullo.jpg
 

Sedi AIFVS in Italia

italia.jpg
 

Aderisci All' AIFVS

aderisci.png

Scegli l'AIFVS

5x1000.png

Policy socialnetwork
Policy blog, Forum, Chat, Social network e motori di ricerca.
Avvertenze rischi e condizioni di utilizzo.


Riconnettersi :
Il tuo nome ( o pseudonimo ) :
La tua password
<O>


  Numero di utenti 1812 utenti

newsletter AIFVS

Per ricevere informazioni sulle novità di questo sito, iscriviti alla nostra Newsletter .

Prima di inviare questo formulario, vogliate leggere ed accettare gli Avvisi legali.

Accetto :
Copia il codice :
Ricerca personalizzata

Sondaggio uccisione Alex

rss Questo articolo è disponibile nel formato standard RSS per la pubblicazione sul vostro sito web :
https://www.vittimestrada.org/data/it-articles.xml

SONDAGGIO AIFVS

L’uccisione di Alex è causa del suicidio della madre?


Esprimi il tuo parere

Il fatto
La notte del 2 giugno 2011 Mirko Vendramin, padovano di 23 anni, drogato e ubriaco, imbocca contromano la tangenziale di Vicenza provocando un pauroso schianto in cui perde la vita Alex Di Stefano, 24 anni. La madre di Alex non resiste al dolore e la notte seguente si uccide.

La rilevanza giuridica del suicidio della madre
Secondo l’AIFVS esiste un nesso causale tra la morte di Alex ed il suicidio della madre, per cui il Vendramin deve risponderne.
Tuttavia il pubblico ministero Barbara Munari, a conclusione delle indagini, ha ritenuto l’imputato responsabile solo della morte di Alex, e non del suicidio della madre, che sarebbe frutto di un’autonoma scelta di quest’ultima.
E tu che ne pensi? Esprimi il tuo parere. I risultati della raccolta dei pareri saranno comunicati alla Procura interessata perché faccia il confronto con il parere del popolo, in nome del quale amministra la giustizia, e si disponga ad usare la “discrezionalità” per tutelare diritti e valori di civiltà.

Esprimi il tuo parere votando i tre sondaggi sotto

 Nota: Ricordiamo che è possibile votare i tre sondaggi solo una volta.


Data di creazione : 19/02/2012 * 00:28
Ultima modifica : 08/09/2012 * 23:19
Categoria : - Sondaggi AIFVS
Pagina letta 16117 volte

Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus  (AIFVS onlus) - sito ufficiale
©​Copyright   tutti i diritti riservati by Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus (A.I.F.V.S. onlus) 
Sede operativa Via A.Tedeschi, 82 - 00157 Roma Tel. 06/41734624 - fax 06/81151888 - cell. 340/9168405; 
Codice. Fiscale 97184320584

Webmaster Giorgio Giunta  
im_off.gif  info@vittimestrada.org
PECpec.png  aifvsonlus@pec.it