chisiamo.pngL' Associazione AIFVS

supporto.pngAssistenza online
e comunicazione

heart.png Memorie

movie.png Video

attivita.png Attività

IconaArchivio.gif
Archivi del sito

Ultimi opuscoli

Carmen_Gattullo.jpg
 

Collaborazioni

deleofund.jpg
 

Sedi AIFVS in Italia

italia.jpg
 

Aderisci All' AIFVS

aderisci.png

Scegli l'AIFVS

5x1000.png

Policy socialnetwork
Policy blog, Forum, Chat, Social network e motori di ricerca.
Avvertenze rischi e condizioni di utilizzo.

new (1)

Annunci_e_ricerca_testimoni.png

paypal.png
AIFVS Adesioni rinnovi e Donazioni


Connessione :
Il tuo nome ( o pseudonimo ) :
La tua password


  Numero di utenti 1785 utenti
Connessi :
( nessuno )
Snif !!!
rss Questo articolo è disponibile nel formato standard RSS per la pubblicazione sul vostro sito web :
https://www.vittimestrada.org/data/it-articles.xml

logoaifvsnero.png

Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus

 Gianluca Lanzillotti, 22 anni  – Brindisi  20 settembre 1987 – 18 ottobre 2009

Domenica 18 ottobre 2009, era una giornata festiva come tante altre,
si mangiava a casa dei nonni e verso le 15  tornavamo  a casa, tranne Gianluca che rimaneva al computer e tornava a casa nel tardo pomeriggio. Quella sera alle 20, era davanti casa con la sua ragazza pronto per uscire, aspettavano un amico che doveva passare a prenderli. Io ero fuori con mamma e papà  stavamo andando in pizzeria, abbiamo visto arrivare il ragazzo con la ragazza su di una mini cooper rossa. Gianluca sale accanto al ragazzo alla guida, le due ragazze dietro.
Loro si dirigono al bar prima di andare a Lecce al cinema e noi in pizzeria.
Alle 21,30 noi tre torniamo a casa, a me era venuta una forte emorragia  dal naso ed ero svenuta e alla stessa ora la loro mini cooper usciva di strada per l’alta velocità.
La macchina si capovolse più volte e si fermò violentemente sulla parte destra dove era seduto Gianluca. Arrivati a casa  papà riceve una telefonata dallo zio e corre via lasciando sole me e mamma. Nel frattempo parenti e amici arrivarono in casa nostra, noi non capivamo, poi……. nessuno di noi riusciva a credere che mio fratello era rimasto li , unica vittima dell’incidente.
Al ritorno di mio padre, sono rimaste solo le persone più care con noi, tutti pensavamo con dolore a Gianluca ..alla sua vita ai tanti  progetti che non si sarebbero più realizzati. Mio fratello, era affettuoso, bravo, gentile con tutti. Bellissimo fuori e dentro, ma con un carattere fragile.
Ora rimane solo il Suo ricordo.

Anna Teresa, papà e mamma

ãCopyright 2001/2011 tutti i diritti riservati by Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus (A.I.F.V.S. onlus) 

 


Data di creazione : 21/12/2011 * 23:30
Ultima modifica : 21/12/2011 * 23:32
Categoria : -
Pagina letta 5126 volte


Commenti a questo articolo

Risposta n°1 

con biagioLuigi il 23/12/2011 * 17:25
Ciao Gianluca...un mio pensiero va a te....e alla tua famiglia...un abbraccio Ciaramella Elena 0PS 10

Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus  (AIFVS onlus) - sito ufficiale
©​Copyright   tutti i diritti riservati by Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus (A.I.F.V.S. onlus) 
Sede operativa Via A.Tedeschi, 82 - 00157 Roma Tel. 06/41734624 - fax 06/81151888 - cell. 340/9168405; 
Sede legale viale Africa 112 – 00144 Roma 
Codice. Fiscale 97184320584

Webmaster Giorgio Giunta  
im_off.gif  info@vittimestrada.org
PECpec.png  aifvsonlus@pec.it


Unico sito ufficiale dell'Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus (AIFVS onlus)
Questo sito non utilizza cookie di profilazione. Il sito consente l'invio di cookies di terze parti. Se vuoi saperne di piu' e/o disabilitarne l'uso, leggi l'informativa estesa sull'uso dei cookies. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'utilizzo dei cookies.  Privacy policy e cookies policy     Policy-socialnetwork


Chiudi e continua X