chisiamo.pngL' Associazione AIFVS

supporto.pngAssistenza online
e comunicazione

heart.png Memorie

movie.png Video

attivita.png Attività

IconaArchivio.gif
Archivi del sito

Ultimi opuscoli

Carmen_Gattullo.jpg
 

Collaborazioni

deleofund.jpg
 

Sedi AIFVS in Italia

italia.jpg
 

Aderisci All' AIFVS

aderisci.png

Scegli l'AIFVS

5x1000.png

Policy socialnetwork
Policy blog, Forum, Chat, Social network e motori di ricerca.
Avvertenze rischi e condizioni di utilizzo.

paypal.png
AIFVS Adesioni rinnovi e Donazioni


Connessione :
Il tuo nome ( o pseudonimo ) :
La tua password


  Numero di utenti 1785 utenti
rss Questo articolo è disponibile nel formato standard RSS per la pubblicazione sul vostro sito web :
https://www.vittimestrada.org/data/it-articles.xml

logoaifvsnero.png

Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus

 Stefano D’Aniello  19 anni, – Torino 13 gennaio 1986 – 7 gennaio 2006

Stefano_D_Aniello .jpgÈ triste raccontare cosa avvenne quella notte del 2006…ci provo con parole mie….
Mio figlio Stefano, aveva trascorso un bel pomeriggio in un locale ad Orbassano, in provincia di Torino, con i suoi amici, era l’Epifania. Mio figlio mi chiamò dicendo che prolungava la serata con loro, gli dissi come ogni genitore, di fare attenzione e quella fu l’ultima volta che parlai con lui.
Stefano, era un ragazzo responsabile per la sua età, 19 anni, era molto affiatato con  uno dei suoi amici ed era contento della sua vita.
La mattina seguente, mia moglie mi comunicò che Stefano non era rientrato, con apprensione uscii di casa per andarlo a cercare, mi sembrava strano che mio figlio sempre preciso e puntuale non fosse tornato a casa.
Trovai la sua macchina, sotto casa dell’amico, sollevato, ringraziando il Signore, chiamai mia moglie e mia figlia Elisabetta per comunicare la notizia. Dissi loro di stare tranquille e tornai a casa.
Era ormai  mattina, verso le otto suonarono al campanello, pensavo fosse Stefano e lo dissi a mia moglie, invece erano i poliziotti della sezione di Torino, che ci informavano del tragico incidente avvenuto nella notte, alle 3,45 nel Comune di Beinasco.
Stefano e il suo amico, nell’incidente sono stati sbalzati fuori dall’abitacolo  della punto, ed è stato fatale l’urto violentissimo contro il guard-rail.
I soccorsi intervenuti, non sono serviti per Stefano, sono riusciti a soccorrere il suo amico che ricoverato in ospedale (C.T.O.)  in pre-coma farmacologico si è poi salvato.
Mio figlio riposa nella casa del Signore, mia moglie Rosaria…distrutta dal dolore, lo ha raggiunto.
La mia vita continua per l’amore verso mia figlia Elisabetta di 26 anni.

Ai giovani, vorrei fare un appello e dire loro che è assurdo perdere la vita in un incidente, la vita è un dono di Dio, ricordatelo in ogni istante della vostra vita

Il papà di Stefano
Cosimo



ãCopyright 2001/2011 tutti i diritti riservati by Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus (A.I.F.V.S. onlus) 


 

Data di creazione : 13/02/2011 * 17:25
Ultima modifica : 25/02/2011 * 20:26
Categoria : -
Pagina letta 9403 volte


Commenti a questo articolo

Risposta n°19 

con Patrizia_Q il 06/01/2015 * 18:22
Un pensiero per Stefano in questa ricorrenza.

Risposta n°18 

con Patrizia_Q il 16/01/2013 * 01:24
Un pensiero per Stefano e la sua famiglia.

Risposta n°17 

con Cosimo il 15/01/2013 * 21:49
Caro Stefano ti sono molto vicino con tutto il mio cuore.

Risposta n°16 

con mimmo il 03/06/2011 * 20:31
 Caro  Stefano , non  sai  quanto  e l'amore,il cuore , la  passione,la voglia,l'orgoglio perché sia tutto  bello  per  dedicare  un  memorial  a  te ,ho  pensato di  fare  qualcosa di speciale per te  sarà  una  bella  serata , che  comunque passerà , ma che  arriverà  fino  a te lassù  , con tutto il  mio amore ,suoneremo  le  canzoni  che  tu ascoltavi ed é per questo che ti dedicheremo in  questo concerto"Lacomricoladelbruno" suonerà in tua memoria   Vasco Rossi.... tutti sanno   che  tu  caro  Stefano  eri un fan ,  ma  continui ad  esserlo  da lassù ,vivi  con me stammi  vicino ovunque  vado  la mia  vita é piena  dei  tuoi  ricordi  li porterò sempre  nel mio cuore ,io  pregherò sempre  perché  splendi in  cielo come  una  stella  luminosa  quellla stella  sei  tu , cosi  ho  sritto  la  tua dedica sullo  striscione  ,una  stella  stanotte   dal  cielo illumina  il  tuo   concerto .     tuo  papà    tvb..........

Risposta n°15 

con maria_rita il 10/03/2011 * 15:30
Non ho avuto la fortuna di conoscere di persona Stefano ma ho quella , da poco tempo , di aver incontrato il suo papà.Attraverso il suo composto seppur profondissimo dolore , in ogni sua parola traspare un tratto di questo suo amatissimo figlio. Grazie Cosimo per la tua testimonianza di Fede grande e forte che mantiene vivo tra noi il tuo STEFANO . Un abbraccio Maria Rita

Risposta n°14 

con nonnaciana il 03/03/2011 * 23:50

un  caro abbraccio  papa'cosimo 


Risposta n°13 

con katiatua_cugina il 21/02/2011 * 14:18

Ciao piccolo angelo,

nonostante siano passati 5 anni, tu vivi ancora tra di noi...tra i tuoi amici, tra la tua famiglia che ogni giorno ti dedica pensieri...e sono certa che da lassù tu ci guardi insieme alla tua mamma. Gesù alle volte può sembrare cattivo con noi ancora di questo mondo, perchè si porta via persone fantastiche come te, ma se è vero che li c'è il paradiso, sono certa che stai bene...

Ti voglio bene...ciao Ste, ciao zia....


Risposta n°12 

con Katia il 20/02/2011 * 16:05
Sono commossa per quello che hai scritto.... Sei splendido in tutto quello che fai e dici.Purtroppo il destino ha portato via due persone importanti, che hanno lasciato un vuoto immenso.... Grazie alla tua forza sei riuscito ad andare avanti, e sei sempre stato un grande papà!Sicuramente Stefano e Rosy vedono tutto questo, e vi saranno per sempre vicino!Ho avuto la fortuna di conoscerli, x me sono due persone speciali che porterò x sempre nel mio cuore! Mi mancano tanto!!Ti voglio un bene infinito!!!Con affetto, Katia

Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus  (AIFVS onlus) - sito ufficiale
©​Copyright   tutti i diritti riservati by Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus (A.I.F.V.S. onlus) 
Sede operativa Via A.Tedeschi, 82 - 00157 Roma Tel. 06/41734624 - fax 06/81151888 - cell. 340/9168405; 
Sede legale viale Africa 112 – 00144 Roma 
Codice. Fiscale 97184320584

Webmaster Giorgio Giunta  
im_off.gif  info@vittimestrada.org
PECpec.png  aifvsonlus@pec.it


Unico sito ufficiale dell'Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus (AIFVS onlus)
Questo sito non utilizza cookie di profilazione. Il sito consente l'invio di cookies di terze parti. Se vuoi saperne di piu' e/o disabilitarne l'uso, leggi l'informativa estesa sull'uso dei cookies. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'utilizzo dei cookies.  Privacy policy e cookies policy     Policy-socialnetwork


Chiudi e continua X