Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus (AIFVS onlus) - sito ufficiale - News
Ricerca personalizzata

GMR_ICON.pngGiornata mond.del Ricordo
delle vittime della strada

chisiamo.png
L' Associazione AIFVS

supporto.pngAssistenza online
e comunicazione

fiorivittimestrada.jpg
Memorie

IconaArchivio.gif
Archivi del sito

Ultimi opuscoli

Carmen_Gattullo.jpg
 

Collaborazioni

deleofund.jpg
 

Sedi AIFVS in Italia

italia.jpg
 

Aderisci All' AIFVS

aderisci.png

Scegli l'AIFVS

5x1000.png

Preferenze

Riconnettersi :
Il tuo nome ( o pseudonimo ) :
La tua password
Captcha reload
Copia il codice :

Agenda

Policy socialnetwork
Policy blog, Forum, Chat, Social network e motori di ricerca.
Avvertenze rischi e condizioni di utilizzo.

News
La news attive sono posteriori al 31/12/2010 * 00:00
Le news anteriori sono consultabili nelle Archivio News
Nuovo  La strage del bus ungherese sull’A4 - con AIFVS_onlus il 21/01/2017 * 19:20

bus-a4-verona-est-850x478.jpg

COMUNICATO

La strage del bus ungherese sull’A4

La scorsa notte, allo svincolo di Verona Est dell’A4, è avvenuto l’ennesimo disastro che coinvolge un bus. Le cause sono da accertare, ma le conseguenze sono gravissime e ci addolorano. Purtroppo i disastri con i bus si ripetono e richiamano la responsabilità non solo del guidatore, ma anche del proprietario dei mezzi e delle istituzioni. E mentre si discute e si fanno indagini, le vittime ci sono già ed i familiari nel dolore si chiedono come sia potuto succedere il disastro, quale causa ha fatto inceppare la sicurezza del mezzo di trasporto.

La sicurezza della vita e della salute è un diritto che va difeso sulle strade di tutto il mondo. Pertanto, l’AIFVS – principale organizzazione italiana formata e condotta da famiglie di vittime della strada – esprime la propria vicinanza ai familiari delle vittime e sostiene il loro bisogno di fare chiarezza per individuare le cause che hanno trasformato una gita in un disastro.

A tal fine, informiamo che l’AIFVS ha attivato un supporto legale e psicologico a disposizione delle famiglie, per il quale è possibile contattare il numero: 329.2208053

L’assistenza transfrontaliera dei familiari delle vittime viene resa in linea con quanto previsto dalla Direttiva UE sulla tutela delle vittime di reato e in linea con gli standard fissati dalla Federazione europea vittime della strada (www.fevr.org), di cui l’AIFVS fa parte. FEVR è membro del consiglio generale di UNRSC (United Nations Road Safety Collaboration) e di ETSC (European Transport Safety Council); inoltre, ha lo Stato Consultivo (Roster) in UNECE (United Nations Economic Council for Europe).

Giuseppa Cassaniti Mastrojeni – presidente AIFVS


Iniz. AIFVS Sedi PV: Al Casale con Alessio Tavecchio - con AIFVS_onlus_Pavia il 11/01/2017 * 18:17

Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada 
Iniziativa sede Pavia.

Oggi 11/01/2017 Con Alessio Taveccho all'Istituto Casale di Vigevano (PV). Esperienza bellissima coinvolti più di 300 ragazzi dell'Istituto Casale.
Liliana Aguggiaro AIFVS PV. 
Galleria pdf_icon.gif 

PV-Tavecchio.jpg


Torneo Lorenzo Di Pietro - con AIFVS_onlus il 09/01/2017 * 12:21

LorenzoDiPietro.jpg

9 gennaio 2017 ore 21,00 oratorio via Centuripe 18 Roma, 7° Mini torneo di basket dedicato a Lorenzo Di Pietro. tel. 393/0509705


La scomparsa di Lucio Ghirotto - con AIFVS_onlus il 02/01/2017 * 12:12

L’AIFVS ricorda Lucio Ghirotto  (02 gennaio 2017)

Il Cav. Lucio Ghirotto, responsabile della sede di Legnago dell’AIFVS, ha lasciato questo mondo: un doloroso distacco che racchiude una sofferta esperienza d’amore.

La perdita della figlia Michela e dei due nipotini Elia ed Alice, e la mancata giustizia lo hanno profondamente segnato. Pur con il dolore nel cuore, ha continuato a lottare per la prevenzione e la giustizia.

Resta nell’AIFVS come esempio di integrità morale, di disponibilità umana, di impegno serio e solidaristico. Nell’esprimere la nostra riconoscenza, siamo certi che lassù continuerà in quel cammino di luce che aveva saputo intraprendere su questa terra.  

Tutti noi dell’AFVS siamo affettuosamente vicini alla famiglia nel dolore e nella speranza.

Giuseppa Cassaniti Mastrojeni

Presidente AIFVS


Buon Anno - con AIFVS_onlus il 30/12/2016 * 17:49

Buon Anno
All’insegna di ricordare per cambiare, auguriamo quel cambiamento interiore che pone al primo posto il rispetto umano e la civile convivenza, da cui conseguono vita, salute, serenità.
Giuseppa Cassaniti Mastrojeni 
presidente AIFVS onlus

BuonAnno2017.gif


Giustizia per Lorena Mangano - con AIFVS_onlus il 22/12/2016 * 00:03

lorena_mangano.jpg

21/12/2016
Giustizia per Lorena Mangano: 11 anni a Forestieri e 7 anni a Gugliandolo

L’AIFVS plaude al cambio di passo della giustizia
 

È la prima sentenza dopo l’entrata in vigore della legge sull’omicidio stradale che rende giustizia ai diritti distrutti delle vittime.

L’AIFVS, costituitasi parte civile con l’avv. Rodolfo Nesci, ha apprezzato la sentenza del Giudice Salvatore Mastroeni, che oltre a dare giustizia alla vittima diffonde nella società un messaggio di civiltà: chi uccide non può restare impunito.

Sappiamo che nessuna misura potrà restituire alla vita la giovane Lorena Mangano, ed è proprio per questo che la giustizia per i diritti inviolabili distrutti non può essere gestita al ribasso. La nuova legge 41/2016 offre un forte segnale ai giudici: nell’amministrare la giustizia, debbono porre al primo posto i diritti delle vittime.

L’AIFVS ha sempre sottolineato che le misure adeguate di giustizia fungono da deterrente contro la strage stradale, favoriscono nell’imputato la consapevolezza della propria responsabilità, rendono più credibile la stessa giustizia.

Giuseppa Cassaniti Mastrojeni

Presidente AIFVS


Articolo stampa 
Borioli e Bressan, alessandrini, al lavoro su norme e sostegno ai familiari delle vittimeArticolo_stampa_Borioli_Bressan.jpg
 

pdf_icon.gif Articolo stampabile 


AIFVS Giornata Mondiale del Ricordo - con AIFVS_onlus il 19/11/2016 * 20:02

3WDR_POSTER_2016__ITALY_AIFVS_low.jpg

“Ricordare per cambiare”
 
Come da tradizione, l’AIFVS nella Giornata del Ricordo onora le Vittime della Strada con iniziative religiose e di sensibilizzazione sociale, e con il costante messaggio di “Ricordare per cambiare”.

E tale cambiamento si ricollega sempre alla necessità di prevenire l’incidente stradale, ma quest’anno, di concerto con la FEVR di cui l’AIFVS fa parte, intende porre in primo piano l’attenzione alle vittime nel dopo-incidente. È una sollecitazione rivolta principalmente alle istituzioni, perché:
intervengano subito per ridurre le conseguenze dannose (la cosiddetta “ora d’oro”)
svolgano indagini accurate per assicurare verità e giustizia 
garantiscano celerità e rigore nei processi per risparmiare sofferenze alle vittime e rendere credibile la giustizia

Le azioni indicate, assieme alla richiesta di istituire i centri di assistenza per le vittime e la Giornata Nazionale del Ricordo delle Vittime della Strada saranno sostenute dalla raccolta firme ad opera delle sedi dell’AIFVS, da presentare successivamente ai Ministeri interessati.
Le sedi, pertanto, nella terza domenica di novembre parteciperanno alla Santa Messa nel ricordo delle Vittime, ma dedicheranno il mese di novembre per sostenere i diritti delle Vittime, svolgendo attività di sensibilizzazione sociale,
 sia sul tema sopra indicato e sia sulla percezione della sicurezza nel territorio. A tal fine diffonderanno anche un questionario, i cui risultati saranno comunicati agli enti interessati, come ad esempio la richiesta alla RAI di istituire una rubrica fissa televisiva sui temi dell’incidentalità stradale.
Infine, sarà diffuso, tramite la collaborazione di varie radio, un messaggio per sollecitare l’attenzione alla guida: “i segni di una guida distratta non si cancellano”.
. Le sedi, inoltre, realizzeranno altre attività nel loro territorio, anche in collaborazione con la Croce Rossa o con altri organismi sociali, riportate sul sito dell’AIFVS.
Giuseppa Cassaniti 
Presidente AIFVS


Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus  (AIFVS onlus) - sito ufficiale
©​Copyright   tutti i diritti riservati by Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus (A.I.F.V.S. onlus) 
Sede operativa Via A.Tedeschi, 82 - 00157 Roma Tel. 06/41734624 - fax 06/81151888 - cell. 340/9168405; 
Sede legale viale Africa 112 – 00144 Roma 
Codice. Fiscale 97184320584

Webmaster Giorgio Giunta  

im_off.gif
info@vittimestrada.org