Proseguendo la vostra navigazione su questo sito, accettate l'utilizzo di cookies per offrirti una navigazione ottimizzata, semplici ed efficiente. Avvisi Legali.
Siete qui :   Home » News
 
 
 
    Stampa la pagina ...
    Stampa la sezione ...

News

La news attive sono posteriori al 31/12/2010 * 00:00
Le news anteriori sono consultabili nelle Archivio News
Giustizia per Lorena Mangano - il 22/12/2016 * 00:03

lorena_mangano.jpg

21/12/2016
Giustizia per Lorena Mangano: 11 anni a Forestieri e 7 anni a Gugliandolo

L’AIFVS plaude al cambio di passo della giustizia
 

È la prima sentenza dopo l’entrata in vigore della legge sull’omicidio stradale che rende giustizia ai diritti distrutti delle vittime.

L’AIFVS, costituitasi parte civile con l’avv. Rodolfo Nesci, ha apprezzato la sentenza del Giudice Salvatore Mastroeni, che oltre a dare giustizia alla vittima diffonde nella società un messaggio di civiltà: chi uccide non può restare impunito.

Sappiamo che nessuna misura potrà restituire alla vita la giovane Lorena Mangano, ed è proprio per questo che la giustizia per i diritti inviolabili distrutti non può essere gestita al ribasso. La nuova legge 41/2016 offre un forte segnale ai giudici: nell’amministrare la giustizia, debbono porre al primo posto i diritti delle vittime.

L’AIFVS ha sempre sottolineato che le misure adeguate di giustizia fungono da deterrente contro la strage stradale, favoriscono nell’imputato la consapevolezza della propria responsabilità, rendono più credibile la stessa giustizia.

Giuseppa Cassaniti Mastrojeni

Presidente AIFVS