Proseguendo la vostra navigazione su questo sito, accettate l'utilizzo dei cookies per offrirti una navigazione ottimizzata, semplice ed efficiente. Avvisi Legali.

chisiamo.pngL' Associazione AIFVS

paypal.png
AIFVS Adesioni rinnovi e Donazioni
Vai alla pagina

supporto.pngAssistenza online
e comunicazione

heart.png Memorie

movie.png Video

attivita.png Attività

IconaArchivio.gif
Archivi del sito

Ultimi opuscoli

Carmen_Gattullo.jpg
 

Sedi AIFVS in Italia

italia.jpg
 

Aderisci All' AIFVS

aderisci.png

Scegli l'AIFVS

5x1000.png

Policy socialnetwork
Policy blog, Forum, Chat, Social network e motori di ricerca.
Avvertenze rischi e condizioni di utilizzo.



Riconnettersi :
Il tuo nome ( o pseudonimo ) :
La tua password
<O>


  Numero di utenti 1797 utenti
newsletter AIFVS
Per ricevere informazioni sulle novità di questo sito, iscriviti alla nostra Newsletter .

Prima di inviare questo formulario, vogliate leggere ed accettare gli Avvisi legali.

Accetto :
News
La news attive sono posteriori al 31/12/2010 * 00:00
Le news anteriori sono consultabili nelle Archivio News
Arresti domiciliari ad Ilir Beti - il 16/03/2016 * 12:56

Arresti domiciliari ad Ilir Beti

L’AIFVS protesta

16/3/2016

L’Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada ONLUS, apprende con stupore la concessione degli arresti domiciliari ad Ilir Beti, omicida dei 4 ragazzi francesi nell’agosto del 2011 sulla A26, condannato in primo grado a 21 anni, confermati dalla Corte d'Appello, in Cassazione, viene rinviato nuovamente alla Corte d’Appello, che ha nuovamente confermato la condanna per omicidio volontario con una pena a 18 anni e 6 mesi.

L’avvocato difensore ha fatto ricorso un'altra volta alla Suprema Corte di Cassazione e ottenuto gli arresti domiciliari. L’AIFVS non vuole entrare nel merito della decisione del giudice, perché non conosce nello specifico le motivazioni, che saranno sicuramente chieste e analizzate dai nostri Avvocati, però muove perplessità per tale decisione: siamo a 5 anni dall’incidente e siamo ancora alla fase penale e non si è ancora affrontato il procedimento civile. Questo continuo rimbalzo tra le varie fasi processuali, tende sempre più a dilatare i tempi processuali, rischiando in molti casi la prescrizione. Speriamo in una sollecita firma da parte del Presidente della Repubblica, con relativa pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale, della legge sull’Omicidio Stradale, affinché si possano dirimere queste annose interpretazioni soggettive dei giudici, su che tipo di omicidio è quello stradale.

Ezio Bressan
Vice Presidente AIFVS


Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus  (AIFVS onlus) - sito ufficiale
©​Copyright   tutti i diritti riservati by Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus (A.I.F.V.S. onlus) 
Sede operativa Via A.Tedeschi, 82 - 00157 Roma Tel. 06/41734624 - fax 06/81151888 - cell. 340/9168405; 
Sede legale viale Africa 112 – 00144 Roma 
Codice. Fiscale 97184320584

Webmaster Giorgio Giunta  
im_off.gif  info@vittimestrada.org
PECpec.png  aifvsonlus@pec.it