Proseguendo la vostra navigazione su questo sito, accettate l'utilizzo di cookies per offrirti una navigazione ottimizzata, semplici ed efficiente. Avvisi Legali.
Siete qui :   Home » News
 
 
 
    Stampa la pagina ...
    Stampa la sezione ...

News

La news attive sono posteriori al 31/12/2010 * 00:00
Le news anteriori sono consultabili nelle Archivio News

Ai Politici

Alla Stampa

Allarme per i risarcimenti alle vittime della strada

In Senato il DDL concorrenza farà retromarcia?

Il DDL concorrenza uscito dalla Camera, si trova in Senato a sopportare emendamenti che peggiorano il testo per tutti i danneggiati, ed in particolare danneggiano i diritti delle vittime della strada sul piano risarcitorio e processuale.

L’AIFVS in tutte le audizioni ed in tutti i comunicati ha sempre sostenuto per i risarcimenti l’uso delle Tabelle del Tribunale di Milano, evidenziando che sono state votate nel 2011 dalla Camera con la mozione Pisicchio, confermate dalla Cassazione e condivise dagli organismi di base delle vittime.

Una condivisione che deve costituire per i politici un punto di riferimento ineludibile per le loro decisioni, la cui efficacia è assicurata sia dall’approvazione delle persone sulle quali esse ricadono e sia dal corretto uso del metodo democratico.

Che i politici di turno dimostrino senso di responsabilità e siano consapevoli che il risarcimento ha a che fare con il danno alla persona e chi si azzardasse a ridurlo dimostrerebbe una distorta visione dei diritti e dei valori, il chiaro intento di togliere a chi è stato fatto un danno per dare a chi accumula profitto. Un fatto disprezzabile e che provoca sdegno in tutti noi.

L’AIFVS è tra i sottoscrittori della “Carta di Bologna” e ne sostiene le richieste già a conoscenza delle SS.LL., e tuttavia ritiene opportuno riallegare alla presente gli emendamenti suggeriti per l’approvazione.

 dott.ssa Giuseppa Cassaniti

presidente  AIFVS
15/2/2016