Proseguendo la vostra navigazione su questo sito, accettate l'utilizzo di cookies per offrirti una navigazione ottimizzata, semplici ed efficiente. Avvisi Legali.
 
 
 
 
    Stampa la pagina ...
    Stampa la sezione ...
Siete qui :   Home » News
 
 
 
 

News

La news attive sono posteriori al 31/12/2010 * 00:00
Le news anteriori sono consultabili nelle Archivio News
bus-irpinia.jpgComunicato stampa AIFVS onlus
Strage bus Monteforte Irpino: AIFVS PARTECIPA AL PROCESSO QUALE PERSONA OFFESA DAL REATO SENZA CHIEDERE RISARCIMENTI - udienza Preliminare rinviata al 22 OTTOBRE
 
L'udienza preliminare per l'incidente del bus che il 28 luglio 2013 precipitò dal viadotto Acqualonga della A16 a Monteforte Irpino (Avellino) è stata rinviata al 22 ottobre per difetti di notifiche che di fatto ostacolano e rallentano, come spesso succede in tanti processi per omicidio e lesioni derivanti dalla circolazione stradale, il buon andamento della giustizia.
 
La decisione è stata presa dal gup dopo le prime formalità svolte in apertura dell'udienza, nell'ex carcere borbonico di Avellino.
 
La Aifvs Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada Onlus  iscritta al Registro Nazionale delle Associazioni di Promozione Sociale  ai sensi e per gli effetti di cui alla Legge 7 Dicembre 2000 n. 383 con il n. 68 presso il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali  (www.vittimestrada.org) in persona della Presidente Giuseppa Cassaniti ha comunicato al Giudice di voler partecipare al processo quale persona offesa dal reato per solidarietà senza richiedere risarcimenti per non voler sottrarre alcuna somma ai parenti delle vittime dai patrimoni con cui i responsabili dovranno rispondere dei reati loro contestati  
omicidio colposo plurimo e disastro colposo.