Proseguendo la vostra navigazione su questo sito, accettate l'utilizzo dei cookies per offrirti una navigazione ottimizzata, semplice ed efficiente. Avvisi Legali.
§Ricerche
 
Chiudi

GMR_ICON.pngGiornata mond.del Ricordo
delle vittime della strada

chisiamo.pngL' Associazione AIFVS

paypal.png
AIFVS Adesioni rinnovi e Donazioni
Vai alla pagina

supporto.pngAssistenza online
e comunicazione

heart.png Memorie

movie.png Video

attivita.png Attività

IconaArchivio.gif
Archivi del sito

Ultimi opuscoli

Carmen_Gattullo.jpg
 

Sedi AIFVS in Italia

italia.jpg
 

Aderisci All' AIFVS

aderisci.png

Scegli l'AIFVS

5x1000.png

Policy socialnetwork
Policy blog, Forum, Chat, Social network e motori di ricerca.
Avvertenze rischi e condizioni di utilizzo.



Riconnettersi :
Il tuo nome ( o pseudonimo ) :
La tua password
<O>


  Numero di utenti 1801 utenti
newsletter AIFVS
Per ricevere informazioni sulle novità di questo sito, iscriviti alla nostra Newsletter .

Prima di inviare questo formulario, vogliate leggere ed accettare gli Avvisi legali.

Accetto :
News
La news attive sono posteriori al 31/12/2010 * 00:00
Le news anteriori sono consultabili nelle Archivio News
campagna di sensibilizzazione - il 12/07/2013 * 19:12
abito vicino Palermo, la strada di collegamento ( s.s. 624 ) è costellata di gravissimi incidenti, che hanno causato la morte di molte persone, un mio familiare ed altre che conoscevo personalmente. io stesso sono rimasto ferito con conseguenze di inabilita parziale permanente. Oggi in questa strada ci sono dei lavori per aumentare la sicurezza, cosa giusta ma non risolutiva, a mio avviso bisogna intervenire anche nella sensibilizzazione per un utilizzo del veicolo in maniera più prudente, per cui ho pensato di fare una proposta all'a.n.a.s.  Perchè  non utilizzare tutti i cavalcavia che esistono in quel tratto di strada e farli diventare portatori di messaggi sintetici ma altamente significativi, con delle scritte a caratteri cubitali da potersi leggera a distanza di sicurezza ad as. ( a casa ti aspettano, la vita va vissuta, l'emozione della velocità non vale la tua vita, rispetta la vita altrui, la strada è un percorso per arrivare. ecc.ecc. Insomma una campagna pubblicitaria permanente che utilizza i  cavalcavia e li rende partecipi al fine di ottenere più attenzione dei automobilisti. Perché non fare una sperimentazione in questa strada e verificare nel tempo se ci saranno risultati. Il costo è molto basso rispetto agli investimenti che stanno già facendo. Se ritenete valida la proposta proponiamola e sosteniamola. Saluti a tutti

Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus  (AIFVS onlus) - sito ufficiale
©​Copyright   tutti i diritti riservati by Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus (A.I.F.V.S. onlus) 
Sede operativa Via A.Tedeschi, 82 - 00157 Roma Tel. 06/41734624 - fax 06/81151888 - cell. 340/9168405; 
Codice. Fiscale 97184320584

Webmaster Giorgio Giunta  
im_off.gif  info@vittimestrada.org
PECpec.png  aifvsonlus@pec.it