Proseguendo la vostra navigazione su questo sito, accettate l'utilizzo di cookies per offrirti una navigazione ottimizzata, semplici ed efficiente. Avvisi Legali.
 
 
 
 
    Stampa la pagina ...
    Stampa la sezione ...
Siete qui :   Home » Ospiti
 
 
 
 

Ospiti

Nota n°201
con Giulia il 27/11/2005 * 00:08
217 25.11.2005 um 20:32 
Autore: giulia
Ciao. Sono una ragazza di 22 anni, non avrei mai pensato che nella mia vita avrei potuto scrivere qualche cosa in un book del genere...e a dire il vero non so neanche perchè lo sto facendo. Io ho perso mio fratello la notte di Natale di due anni fa, esattamente sei mesi dopo che era morto mio padre per problemi al cuore..mio fratello aveva una voglia di vivere diversa ,quasi spiazzante, una marea di amici e una sensibilità che non ritroverò mai in nessun altro. A distanza di due anni, dopo aver passato il tempo acercare di studiare di distrami per non pensarci, sono tornata nella città dove lui studiava per endermi conto che è tutto come prima, che mi manca più di prima che cerco di addormentarmi con la speranza di vederlo almeno in sogno. Era al suo terzo anno di università , una vita davanti e un passato con noi che io non riesco a dimenticare. Sono stanca di reagire e non riesco a capire come posso fare se il dolore torna come se fosse successo ieri , se la voglia di parlargli e di vederlo mi tartassa. La mia vita è capovolta, ho un cervello di 80 anni in una corpo di venti...ma la vita dov'è?