Sei qui: Home » Opuscoli 7° volume 2006: Francesco Florio
    Stampa la pagina ...
LogoA.png
it.png   Associazione Italiana Familiari e Vittime della STRADA A.P.S. 
Associazione di Promozione Sociale 
eu1.png mfevr.png  Aderente alla FEVR  (Federaz. Europea delle Vittime della Strada) 

Opuscoli 7° volume 2006: Francesco Florio

logoass.gif

Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus

Francesco Florio 31 anni Licata (AG)  7 Maggio 1974 - 27  Maggio 2005

Basta un istante: lo squillo di un telefono, una voce concitata che, nonostante voglia rassicurarti, riesce soltanto a gettarti nel panico e….. tutto finisce. Tutto intorno a te si annulla, la vita della persona che fino a quell’ istante hai amato con tutta l’ anima la vedi sfuggire acquisendo sempre più velocemente la consapevolezza dell’ impotenza, della nullità dell’ essere umano  di fronte ad una tragedia che qualcuno o qualcosa ha deciso per te.

Francesco aveva due scopi nella vita: Luca e Alberta, i suoi nipoti e “compagni di gioco” e il suo lavoro.

Viaggiava da Licata per Acireale dove insegnava all’ Istituto Professionale. Aveva soltanto 31 anni e stava semplicemente rientrando a casa dal lavoro come aveva sempre fatto nei quattro anni precedenti. L’auto era nuova e sicura, la strada, la A19,  la conosceva molto bene, la sua mente era serena, il suo animo gioioso perché la primavera stava lasciando il posto all’ estate e tutti avremmo trascorso insieme serenamente, come ogni anno, le vacanze estive.

Quel temporale violentissimo sembrò arrivare proprio per portarselo via, i testimoni hanno riferito che non si riusciva a vedere a pochi metri a causa dell’ impeto della pioggia. Sembrava che il cielo volesse impedire a tutti di vedere l’ immane tragedia che si stava consumando.

Forse a causa del manto stradale, forse a causa delle condizioni meteorologiche, l’ auto di Francesco alle 14.50 del 27 Maggio 2005 è sbandata ed è andata a schiantarsi contro un guard-rail la cui cuspide l’ ha letteralmente tranciata in due. Dopo circa di un’ ora Francesco già non era più tra noi.

Se la cuspide del guard-rail fosse stata interrata, come in tutte le autostrade italiane, forse Francesco si sarebbe salvato. Ma dopo alcuni giorni l’ Anas ci ha inviato una raccomandata in cui chiedeva il risarcimento danni proprio per aver distrutto quella maledetta cuspide. L’ Anas è stata risarcita e la cuspide è stata rimessa al suo posto, mio fratello però al suo posto non è più tornato !

La sorella Feancesca

PERCHE’ ? Passerà il tempo, forse passeranno gli anni e con loro porteranno via chissà quante cose ma, il ricordo di te non andrà via, potrà cambiare forma, modificarsi, sfumare fino a rendersi irriconoscibile, ma, il mio dolore resterà perennemente inalterato fino a che non giunga l’ ora che anch’ io mi addentri nel tuo labirinto per chiedere a Dio di farmi conoscere tutti i perché incomprensibili della vita

Ciò che arriva senza essere chiamato è destino al quale nessuno può sfuggire, è un mare senza sponde che con improvvisa furia ci sommerge e ci annulla


Data di creazione: 16/02/2006 • 11:54
Ultima modifica: 08/06/2009 • 09:09
Categoria: -
Pagina letta 96792 volte

Reazioni a questo articolo

Reazione n °14 

da   francesco il 10/07/2008 • 20:23

Ho aperto questo sito centinaia di volte provando sempre quella stessa emozione,guardando la foto riesco a percepire la tua presenza a mio fianco rivivendo tutti i momenti passati insieme da bambini,non riesco a credere ad "accettare" che finisca cosi',non trovo una risposta sensata a tutto questo,provo una sensazione di impotenza, ma purtroppo questa è la vita "vivere nell'ignoranza" . Spero che stai bene e qualsiasi cosa tu abbia bisogno,sai benissimo che io ci sono.     

                &n bsp;                        &n bsp;      ciao


Reazione n °13 

da   Francesca il 28/05/2008 • 20:20

Ieri non ce l' ho fatta ma oggi ci tengo a ringraziare tutte le persone che in questi giorni particolari hanno rivolto un pensiero a Francesco.

Voglio dire grazie a tutti perchè in voi, nell' Aifvs, ho sempre trovato grande aiuto e conforto. Sono sicura che anche Francesco vi è grato per questo. Un abbraccio a tutti


Reazione n °12 

da   Patrizia_Q il 27/05/2008 • 15:35
Cara Francesca,
gli anni passano e resta solo il rimpianto di non avere più accanto coloro che amiamo. Francesco vive in un mondo dove il dolore non esiste e ti aiuterà a superare anche questa particolare giornata. Con il pensiero ti sono accanto.
 

Reazione n °11 

da   DA il 27/05/2008 • 14:56

caro francesco, ti scrivo e piango perchè so che male fa in questo giorno, più che mai, rendersi conto di essere rimasta figlia unica.

francesca ti ama tanto e solo tu puoi trasmetterle la serenità che vivi e la gioia che provi nell'appartenere al mondo dei giusti in questo giorno che segna il tuo arrivo lassù.

non passerà mai questo, ma se crediamo in voi, se abbiamo fede, dobbiamo vivere, cercare di vivere nel miglior modo possibile e non farvi dispiacere.

sei nelle mie preghiere.

dany


Reazione n °10 

da   Biby il 27/05/2008 • 14:32
Cara Francesca..In questa giornata di ricordi e di solitudine ti sono vicina col pensiero...un abbraccio Biby

Reazione n °9 

da   Francesca il 08/05/2008 • 21:03

Grazie Biby. Sono certa che Francesco si diverte molto insieme a Nicole. Lui adora i bambini perchè è un giocherellone come loro.

E' dura sopportare la loro assenza. Tu mi puoi capire benissimo.

Ti abbraccio forte anch' io.


Reazione n °8 

da   Biby il 07/05/2008 • 15:27
cara Francesca...oggi festeggiano in cielo!!!Regalagli un sorriso..sarà per lui un regalo stupendo!!!Anche se ò che sono giornate durissime...Ti sono vicina e ti ricordo..un abbraccio forte..Biby

Reazione n °7 

da   Francesca il 07/05/2008 • 13:46

Sono trascorsi 34 anni da quando la gioia del tuo arrivo nella nostra famiglia ha travolto tutti. Questo per noi è sempre stato un giorno di festa, una festa che si è ripetuta soltanto 31 volte. Troppo poco!

Adesso tutto è diventato difficile, la tua assenza rende tutto triste e angosciante, soprattutto quelli che fino a tre anni fa erano giorni di festa.

Buon compleanno, auguri da tutti noi, dai tuoi nipoti che continuano ad amarti come quando giocavi con loro, dai tuoi genitori che non riescono più a rientrare nei binari della vita e da me che senza di te mi sento a metà.

Buon compleanno fratellino! 


Reazione n °6 

da BSandy74 il 29/05/2007 • 01:48

Caro Francesco ,

questo mese e' pieno di date che inevitabilmente fanno pensare a te e la tua assenza si avverte piu' che mai : il tuo compleanno e l'anniversario della tua scomparsa.

Sono sicura che dove ti trovi adesso e' un posto migliore di questo , e sei contornato da bellissimi Angeli .

Veglia su tutti i tuoi cari ed in particolar modo a tua sorella Francesca .

PS. Perdona la mia assenza e se ti scrivo solo adesso , ma oltre alla mia salute che non va ,  e' deceduto mio nonno e mi collego poco .

Ti abbraccio forte e ti sono vicina col cuore , con affetto Sandy .


Reazione n °5 

da   DA il 27/05/2007 • 09:53

carissimo francesco, questa data ci ricorda che oggi sono due anni che ormai appartieni alla vita eterna, ad una vita che  però, non ti ha  permesso di abbandonare francesca, luca, alberta, i tuoi genitori e le tante persone che ti vogliono ancora bene. fa male, tanto, non poterti parlare, vedere, ma tu ci sei, oggi più che mai! vorrei chiederti una cosa: rasserena il cuore di chi soffre ancora tanto per te, per la tua perdita. io so bene che già lo sai e ci stai provando, ma non mollare! dona un pò di quella luce in cui sei immerso da due anni a chi ne ha bisogno per andare avanti, per vivere.

daniela