Proseguendo la vostra navigazione su questo sito, accettate l'utilizzo di cookies per offrirti una navigazione ottimizzata, semplici ed efficiente. Avvisi Legali.
Ricerca personalizzata

GMR_ICON.pngGiornata mond.del Ricordo
delle vittime della strada

chisiamo.pngL' Associazione AIFVS

supporto.pngAssistenza online
e comunicazione

heart.png Memorie

movie.png Video

attivita.png Attività

IconaArchivio.gif
Archivi del sito

Ultimi opuscoli

Carmen_Gattullo.jpg
 

Sedi AIFVS in Italia

italia.jpg
 

Aderisci All' AIFVS

aderisci.png

Scegli l'AIFVS

5x1000.png

Policy socialnetwork
Policy blog, Forum, Chat, Social network e motori di ricerca.
Avvertenze rischi e condizioni di utilizzo.


Riconnettersi :
Il tuo nome ( o pseudonimo ) :
La tua password
<O>


  Numero di utenti 1812 utenti

newsletter AIFVS

Per ricevere informazioni sulle novità di questo sito, iscriviti alla nostra Newsletter .

Prima di inviare questo formulario, vogliate leggere ed accettare gli Avvisi legali.

Accetto :
Copia il codice :

Opuscoli 9° volume 2008: Rosario Preziosi

logoass.gif

Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus

Rosario Preziosi   45  anni  Cremona     -      Dozza (BO)  17 aprile 2006
Rosario Preziosi.jpgRosario Preziosi  il  giorno 17-4-2006 lunedì di Pasqua, ritornava tranquillamente alla sua casa di Imola quando sulla via Emilia,in località Toscanella di Dozza, finiva tragicamente i suoi giorni grazie al poco senso civico e alla scarsa umanità di una signora matura,professionista affermata ,specialista nel campo della psicologia e della psicanalisi.Tutto ciò non l’ha aiutata a fare il suo dovere,indipendentemente dalle dinamiche dell’incidente,se n’è andata lasciando morire Rosario su quella strada,né gli è servito successivamente per fare almeno una telefonata di umana solidarietà,parandosi dietro avvocati latitanti e fidando nella pachidermica ed inconcludente IN-GIUSTIZIA italiana.E’ bastato un attimo per bruciare i sacrifici di una vita,i tanti anni di volontariato e di povere borse di studio per proseguire una attività di ricercatore universitario per cui eri stimatissimo,è bastato un attimo per chiudere quel bellissimo rapporto umano che avevi con tutti gli allievi,anche ora che da pochi mesi eri diventato Professore di ruolo,per loro,come per i tuoi ragazzi della Sala di Scherma che da anni curavi come figli non tuoi…eri e sei rimasto sempre il Prof.della ducati gialla…nulla ci permetterà di ritornare indietro,di fare assieme le cose non fatte,spesso rimandate per molteplici e vicendevoli impegni.Oggi,quasi per una legge di compensazione sei quotidianamente nei nostri pensieri e nelle innumerevoli iniziative che cerchiamo di promuovere in tuo nome,affinché esca dai nostri cuori la rabbia,il rancore che sicuramente non avresti apprezzato e anche se gli Uomini non ti riconosceranno mai nulla,potremo continuare a dire che è stato ucciso,quella sera,un giusto,soprattutto un uomo che in tutti i suoi impegni metteva massimo impegno,professionalità ma soprattutto una carica inusuale di Umanità che oggi manca tantissimo ai tanti che hanno avuto la fortuna di conoscerti.
Sarai sempre con noi,ciao.Sabino Alessio Luana
www.rosariopreziosi.it

 

Data di creazione : 27/06/2008 * 20:03
Ultima modifica : 27/06/2008 * 20:48
Categoria : -
Pagina letta 13633 volte

Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus  (AIFVS onlus) - sito ufficiale
©​Copyright   tutti i diritti riservati by Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus (A.I.F.V.S. onlus) 
Sede operativa Via A.Tedeschi, 82 - 00157 Roma Tel. 06/41734624 - fax 06/81151888 - cell. 340/9168405; 
Codice. Fiscale 97184320584

Webmaster Giorgio Giunta  
im_off.gif  info@vittimestrada.org
PECpec.png  aifvsonlus@pec.it